domenica , 23 luglio 2017
Home » Alimentazione » Centrifugati drenanti: ricette per combattere la ritenzione idrica
Centrifugati drenanti

Centrifugati drenanti: ricette per combattere la ritenzione idrica

Centrifugati drenanti: stimolano la diuresi per depurare il corpo e combattere la ritenzione idrica.

Per tornare in linea e sentirsi in forma sappiamo già cosa dobbiamo fare, esercizio, dieta e depurazione, i nostri alleati nella terza fase sono i centrifugati drenanti. Dimagrire e tornare in forma non significa solo perdere i chili di troppo ma anche sgonfiarsi e lo si fa perdendo i liquidi in eccesso.

La ritenzione idrica, come già sappiamo, si combatte cercando di non assumere sale o cibi salati, cercando di bere 2 o 3 litri di acqua al giorno e bevendo tisane drenanti e centrifugati drenanti.

Il centrifugato è il perfetto alleato della dieta dimagrante: è ottimo come spuntino e veloce da preparare e si basa su frutta e verdura fresche da combinare come si vuole.

Come preparare un centrifugato drenante

I centrifugati drenanti sono facilissimi da preparare: si prende la frutta e la verdura, la si pulisce, la si taglia in pezzi e si pone nella centrifuga. Il succo andrebbe bevuto sul momento ma volendo lo si può anche conservare in frigo.

Il centrifugato drenante è l’ideale per la colazione ma anche a metà mattina e volendo gli si può dedicare un giorno, magari ogni due settimane, seguendo una dieta liquida a base di centrifugati e tisane, per depurare, rigenerare e drenare l’organismo. C’è da sottolineare che la diuresi è molto importante poiché attraverso la stessa si espellono tossine e liquidi. Si consiglia di bere il centrifugato drenante in luna calante per aumentarne l’effetto depurativo.

Centrifugati drenanti: ricette facili e veloci

Vediamo alcune ricette di centrifugati drenanti:

Ananas e cetriolo: idea per chi desidera combattere la ritenzione idrica e la cellulite. Si beve a digiuno di prima mattina.

Cetrioli e cardo: 1 costa di cardo crudo e due cetrioli. Il sapore non sarà proprio il top ma è ottimo per incrementare la diuresi, purificare il sangue e per agevolare la funzione renale.

Cetrioli e verza (o lattuga): in questo caso il sapore è più mite ma la diuresi è assicurata. Va bevuto regolarmente per qualche giorno.

Mango e ananas: molto gradevole e rinfrescante è drenante ed anche ricco di vitamine. Da provare.

Finocchio e mela: forse vi farà storcere il naso ma fa parte dei centrifugati drenanti che aiutano il corpo ad espellere i liquidi in eccesso, svolgendo anche un’azione detox.

Ananas, finocchio e sedano: servono due fette di ananas, due gambi di sedano ed un finocchio. Questo succo drenante ha davvero delle interessanti proprietà inoltre è digestivo.

Sedano, mela e lattuga: anche qui forse il gusto non è proprio il massimo ma le ottime proprietà della frutta e della verdura sono davvero utili per sconfiggere la ritenzione idrica. Per aumentare l’effetto drenante si consiglia di aggiungere qualche foglia di lattuga.

Centrifugato drenante: 1 cetriolo, 1 finocchio e 2 fette di ananas. Lavate per bene il cetriolo, la buccia non va tolta, pulite il finocchio e la buccia dell’ananas (se ce l’ha) e centrifugate il tutto. La combinazione di questi tre prodotti ha un effetto molto drenante, se quindi siete gonfie e avete problemi di ritenzione idrica è perfetto.

Ricetta di centrifugato drenante: sedano, finocchio e zenzero. Alle ottime proprietà rivitalizzanti, antiossidanti e antinfiammatorie dello zenzero dobbiamo aggiungere quelle del finocchio, che facilita la digestione e migliora il transito intestinale soprattutto nelle persone che soffrono di stipsi.  Il sedano, invece, è un buon tonico generale, svolge un’efficace azione di drenaggio e dona senso di sazietà a sole 15 calorie ogni 100 grammi.

Centrifugato drenante: due fette di ananas (tagliate dal frutto), un cuore di finocchio,  due gambi di sedano, indivia, un cucchiaino di semi di anice), foglie fresche di menta. Centrifugate il finocchio e sedano, di seguito indivia tagliate a piccole porzioni, infine le fette di ananas, aggiungete prima dell’uso un cucchiaino di anice e se volete foglie fresche di menta. Il centrifugato contiene buone dosi di magnesio, calcio, enzimi attivi, acido folico e potassio. Ha una azione favorente la diuresi e una azione anti acidità tessutale e urinaria.

Oltre ad aiutare il corpo a drenare i liquidi, non dimentichiamo che questi centrifugati sono anche ricchi di: potassio, magnesio, rame, ferro, vitamina A, vitamina C, vitamine B, B1, B2, B6 e bromelina. Inoltre non svolgono solo un’azione diuretica ma in molti casi anche depurativa.

Consiglio utile: se vuoi acquistare una centrifuga ad un prezzo davvero conveniente, guarda le tante offerte sul sito Amazon: Centrifughe e spremiagrumi

Autore Redazione Portale Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close