Home » Amici Animali » Dobermann: carattere, prezzo, caratteristiche, cure e alimentazione
Dobermann: caratteristiche, carattere, prezzo, cure e alimentazione. Il Dobermann Pinscher è un cane molto dolce e affettuoso, intelligente, sveglio e vigile, molto legato al proprio padrone e adora i bambini con cui è paziente e tollerante.

Dobermann: carattere, prezzo, caratteristiche, cure e alimentazione

Il Dobermann Pinscher è una razza di cani di origine tedesca. A creare questa razza fu Friedrich Louis Dobermann, fra il 1850 ed il 1870 ad Apolda nell’attuale Turingia. Svolgendo lavori pericolosi Friedrich sentì la necessità di accompagnarsi ad un cane che lo difendesse. Partecipando alle mostre canine ebbe modo di valutare diverse razze, purtroppo non si sa con precisione quali razze abbiamo dato origine al dobermann, si sa che la base fu un pinscher femmina fuori taglia, poi probabilmente levrieri, cani da pastore, bovari ed altri di cui non si hanno notizie.

La razza Dobermann fu riconosciuta nel 1898 grazie al giudice Otto Göller ed all’allevatore Karl Friedrich, studioso della razza.

L’utilità dei dobermann emerse in particolare durante la prima guerra mondiale, l’esercito tedesco usava questi cani per la ricerca dei dispersi o come cane da difesa. Attualmente è usato dai soccorritori e come cane antidroga.

Dobermann: carattere e caratteristiche

Dobermann: carattere e prezzo. Il Dobermann e un cane gentile e pacifico, in particolare con i bambini. Facile da educare, il Dobermann è molto coraggioso ed intelligente.

Il dobermann si presenta come un cane di taglia medio-grande, i maschi al garrese misurano dai 68 ai 70 cm e pesano dai 40 a 44 kg mentre le femmine vanno dai 63 ai 67 cm e pesano dai 32 ai 36 kg.

Nel complesso è un cane proporzionato, elegante e muscoloso, agile e veloce.

La testa ha la forma di un cono tronco, le arcate sopraccigliari sono ben sviluppate, la curva mascellare e dello zigomo si raccorda in maniera proporzionata al cranio.

Il tartufo è ben sviluppato, largo, non sporgente con narici grandi, di colore nero nelle razze di questo colore mentre in quelli marroni risulta più chiaro.

Il uso è bene proporzionato, le labbra sono lisce e ben aderenti alle mascelle che a loro volta son potenti e larghe con chiusura a forbice.

Gli occhi, di media grandezza, sono ovali e scuri. Le palpebre aderiscono bene alla forma del globo oculare e sono sprovviste di ciglia.

Le orecchie sono attaccate in alto e vengono tagliate per esser portate erette.

Il collo è asciutto, proporzionato e muscoloso. Il dorso è corto e solido, mentre la groppa è leggermente inclinata ed arrotondata. La coda è alta, tagliata corta.

Il tronco è ben sviluppato, le costole leggermente cerchiate.

Gli arti sono diritti e perpendicolari, forti e muscolosi. Le dita dei piedi son corte, be chiuse e arcuate, le unghie son corte e nere.

Il pelo è raso, liscio e lucido, i colori accettati dallo standard sono nero focato e marrone focato, non sono ammesse macchie bianche sul dorso, albini, blu focato o isabella.

Può vivere fino a 12 anni.

Dal punto di vista caratteriale il dobermann non è affatto il cane aggressivo e pericoloso che viene descritto nelle dicerie, ma tutto sta nel come viene educato.

In realtà il dobermann è un cane con un carattere molto dolce e affettuoso, intelligente, sveglio e vigile. Si tratta di una razza socievole, pacifica, adora i bambini con cui è paziente e tollerante e gioca ben volentieri inoltre si affeziona molto alla famiglia. E’ obbediente ma risponde a comandi calmi e determinati.

E’ molto coraggioso e viene spesso impiegato nella difesa o come cane da guardia proprio perché si lega molto al padrone ed alla proprietà. Si può addestrare facilmente, fin da cucciolo, con l’ausilio del padrone.

C’è da dire che non è un cane da salotto, deve potersi muovere, correre e giocare.

Dobermann: prezzo, cure e alimentazione

Dobermann cucciolo prezzo e carattere. Il temperamento del Dobermann è socievole e pacifico, molto intelligente e fedele.

C’è da dire che il dobermann soffre il freddo perciò necessita di una bella cuccia riparata e calda. Non a lasciato a lungo da solo perché soffrirebbe, deve essere reso partecipe della famiglia.

Fra le cure vi sono anche i rituali tagli di coda e orecchie, che non sono ovviamente obbligatori. Lo sono qualora vogliate esporre il cane nelle manifestazioni o vogliate renderlo dall’aspetto più aggressivo se si tratta di un cane da guardia o da difesa. Il taglio delle orecchie però ha anche un lato pratico difatti il cane con le orecchie intatte è più portato a soffrire di otiti.

Il cane è inoltre predisposto a malattie quali: cardiomiopatia dilatativa, malattie della prostata, respiro affannoso, displasia dell’anca ed ipotiroidismo. Altre due patologie ereditarie molto gravi sono la Sindrome di Wobbler (l’instabilità vertebrale cervicale) e la malattia di Von Willebrand (una malattia ereditaria che impedisce la corretta coagulazione del sangue).

Purtroppo la principale causa di morte dei dobermann è proprio la cardiomiopatia dilatativa s manifesta con affanno e mancanza di respiro, tosse, inappetenza, svenimenti, agitazione o letargia profonda ma può anche capitare che sia asintomatica, non se ne conoscono le cause.

L’instabilità vertebrale cervicale invece comporta una compressione del midollo spinale tra la quinta, e la settima vertebra cervicale che si sviluppa in genere tra i 7 e gli 8 anni. La sintomatologia comporta una instabilità motoria del cane ovvero un trascinamento delle zampe posteriori.

Va spazzolato una volta alla settimana e d’inverno lavato con un prodotto a secco. Attenzione all’igiene orale, specie all’accumulo del tartaro può comportare seri problemi alla dentatura, quindi dategli regolarmente da masticare gli ossi per pulire i denti. Prestate attenzione ai parassiti con l’avvicinarsi dell’estate, fate in modo che il cane sia coperto dall’antiparassitario conto pulci, zecche e pappataci.

Per quanto riguarda l’alimentazione, fino a sei mesi il dobermann deve fare tre pasti al giorno crescendo due vanno più che bene. Pasta, riso, carne e verdure vanno bene, no ai dolci, niente latte ed ai cibi grassi. Attenzione a tenere il peso sotto controllo perché il dobermann è un cane che tende ad ingrassare velocemente.

Il prezzo dei dobermann si aggira sui 700 euro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close