Home » Bellezza » Capelli » Maschere per capelli » Maschera per capelli fragili che cadono fai da te: 10 maschere fatte in casa
Maschera per capelli fragili che cadono fai da te
Maschera per capelli fragili che cadono fai da te. Scopri come fare una maschera rinforzante per capelli fragili in casa con ingredienti naturali ed alcuni consigli per la cura dei capelli.

Maschera per capelli fragili che cadono fai da te: 10 maschere fatte in casa

Le maschere per capelli fragili che cadono fai da te sono un rimedio naturale per tutte quelle persone che hanno una chioma rada oppure vogliono semplicemente aiutare i capelli in una particolare condizione.

Quando si trova la spazzola piena di capelli, scatta il campanello d’allarme. Perché perdo i capelli? Cosa sta succedendo?

Capelli fragili che cadono: cause

Calma, le perdite di capelli sono normali in certe circostanze: ad esempio in primavera ed in autunno, giusto per la raccolta delle castagne, i capelli si rinnovano quindi cadono e ricrescono. Queste sono perdite fisiologiche, certo con l’avanzare dell’età possono caderne anche di più e crescerne di meno ma al tempo non v’è rimedio.

Ci sono poi altri fattori da considerare:

  • l’ereditarietà, se per genetica si è destinati a perder molti capelli non c’è tanto da disperarsi;
  • l’alimentazione, lo sapevi che i capelli vanno nutriti vero?
  • fattori ormonali, in menopausa le perdite sono più frequenti ma anche spesso nei casi dell’ovaio policistico;
  • farmaci, alcuni sono responsabili specie se li abbina come nelle cure chemioterapiche.

Qui ci stiamo già addentrando nella cause patologiche.

Per patologie s’intendono disturbi che causano la caduta dei capelli come: malattie, anemia, psoriasi e dermatiti.

Prima dell’allarme c’è da fare una considerazione: se perdiamo i capelli “fuori stagione” c’è qualcosa che non va.

Ecco alcune domande da porsi:

  1. Il corpo è debilitato?
  2. Siamo reduci da una malattia?
  3. E’ un periodo di forte stress?
  4. Mi sto nutrendo male?

E poi ci sono naturalmente gli aspetti pratici:

  • Che trattamenti riservo ai miei capelli?
  • Ogni quanto uso le maschere per capelli fragili?
  • Quanto spesso li taglio?
  • Che prodotti uso per la cura dei capelli?

Capelli fragili che cadono: i consigli

Ok, niente panico. In primis occorre un buon integratore, perché forse non integriamo abbastanza nutrienti che aiutano la nostra chioma. Guardare le pubblicità non è un criterio di scelta, meglio chiedere qualche campione, provare e poi scegliere l’integratore che funziona sul serio. Io faccio così.

Quindi bisogna fare delle analisi per evidenziare carenze o possibile presenza di virus. Se si è debilitati si necessita di una cura ricostituente e anche i fattori ormonali si possono tenere a bada.

Senz’altro bisogna curare l’alimentazione (bene uova, pesce azzurro, semi di lino, crostacei, funghi, frutta, verdura e semi oleosi) ed evitare di fumare.

Evitare i vizi quali: torcere i capelli, spazzolarli in modo energico, strofinarli, pettinarli da bagnati e tenerli legati molto a lungo (meglio legarli di notte, si aggrovigliano di meno e dunque si spezzano di meno).

Evitare l’uso frequente di tinture, piastre e ferri (leggi anche: Come rinforzare i capelli).

Passiamo ai trattamenti fai da te.

Maschera per capelli fragili che cadono: le ricette

La maschera per capelli fragili è un ottimo trattamento per rinforzarli.

Con che frequenza vanno fatte le maschere? Nei periodi critici direi almeno una volta a settimana.

Ecco le migliori ricette di maschere per capelli fragili che cadono. Veloci da fare, ingredienti semplici e risultato assicurato.

Maschera per capelli fragili mayo

occorrente:

  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai di aceto di riso

Sbattere i tuorli con l’olio evo e l’aceto, quindi aggiungere il vasetto di yogurt, mescolare e stendere sui capelli. Avvolgere nella pellicola e tenere in posa per 45 minuti. Shampoo e poi risciacquato con aggiunta di tè verde.

Maschera per capelli rinforzante all’olio di jojoba

occorrente:

  1. 4 cucchiai di burro di cocco
  2. 3 cucchiai di olio di jojoba
  3. 2 cucchiai di miele

Amalgamare olio e miele e quindi aggiungere il burro di cocco. Stendere sui capelli e tenere in posa 30 minuti. Shampoo e risciacquo con tisana alla salvia.

Maschera per capelli fragili che cadono al cocco

occorrente:

  • 5 cucchiai di hennè
  • latte di cocco qb
  • 4 cucchiai di burro di cocco
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiaini di succo di limone

Impastare l’hennè con il latte di cocco ed il limone, aggiungere il burro ed il miele. Tenere in posa 1 ora, shampoo e risciacquo con aggiunta di infuso di rosmarino.

Maschera per capelli fragili alle erbe

occorrente:

  • una tazza di foglie di salvia
  • 2 rametti di rosmarino
  • 5 cucchiai di hennè neutro
  • 2 cucchiai di miele
  • mezzo avocado maturo

Lavare il rosmarino e toglierne gli aghi, lavare la salvia e metterla a bollire con gli aghi del rosmarino. Far bollire per 5 minuti e poi lasciar freddare. Frullare l’avocado con il miele. Frullare salvia e rosmarino scolate. Impastare con l’hennè e l’ausilio dell’acqua di cottura delle erbe. Tenere in posa 1 ora e mezzo. Shampoo e risciacquo con l’aggiunta del decotto di erbe.

Maschera per capelli che cadono al cacao

occorrente:

  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 6 cucchiai di hennè
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 2 cucchiai di aceto di riso
  • 2 cucchiai di miele

Impastare tutti gli ingredienti e tenere in posa 1 ora minimo. Sciacquare con tè nero. Ideale per capelli scuri. Una buona variante per i capelli chiari e usare fiori di camomilla pestati al posto del cacao e mezzo bicchiere di birra sgasata.

Maschera rinforzante per capelli alla mandorla

occorrente:

  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • latte di mandorla qb
  • 5 cucchiai di hennè neutro
  • 3 cucchiai di miele

Amalgamare e stendere sui capelli. Tenere in posa 1 ora. Sciacquare con infuso di ortica.

Maschera rinforzante per capelli ai semi di fieno greco

occorrente:

  • 1 bicchiere di semi di fieno greco
  • 4 cucchiai di gel d’aloe
  • 3 cucchiai di polvere d’amla
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di succo d’arancia

Mettere a bagno per 10 minuti i semi di fieno greco, quindi frullarli ed aggiungere gli altri ingredienti. Stendere sui capelli e tenere in posa per 1 oretta. Sciacquare con tè verde.

Maschera per capelli fragili all’uovo fai da te

occorrente:

  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai di olio
  • il succo di mezzo limone

In una ciotolina sbattete le uova con il limone e per ultimo aggiungiamo il succo di limone. Andate in bagno e mettendovi con la testa all’ingiù nel lavandino versate l’intruglio sul cuoio capelluto. Questa maschera infatti è diversa dalle altre, mira a nutrite il cuoio capelluto e non i capelli. Avvolgete i capelli nella pellicola e attendete 30 minuti, poi shampoo e risciacquo con infuso di ortica.

Maschera per capelli ai semi di lino

occorrente:

  • un sacchetto di semi di lino (circa 50gr)
  • 1 cucchiaino di olio di oliva
  • una tazzina di camomilla

Mettete in ammollo la sera prima i semi di lino in abbondante acqua, la mattina dopo cuoceteli in un pentolino con la stessa acqua usata per l’ammollo. Man mano che i semi di cuociono rilasceranno gli oli nell’acqua la quale farà una schiuma in superfice. Una volta cotti scolateli, conservate l’acqua e fatela raffreddare. Aggiungete l’olio e la camomilla, versate sul cuoi capelluto come per maschera all’uovo e rispettate le stesse tempistiche.

Maschera allo yogurt e miele (nutriente e rinforzante)

occorrente:

  • uno yogurt bianco
  • 2 cucchiaini di miele

Si mischiano insieme i due ingredienti e applichiamo sul cuoio capelluto per un ora. Dopodiché procediamo con lo shampoo apposito per la caduta dei capelli.

Giustamente si potrebbe pensare: ma l’hennè non tinge? Il neutro no, serve per ristrutturare, rimpolpare e rinforzare i capelli.

Come sempre non utilizzare ingredienti a cui si è potenzialmente allergici.

Qual è la maschera per capelli fragili che cadono che ti attira di più?


Autore Redazione Portale Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close