martedì , 28 febbraio 2017
Home » Bellezza » Capelli » Maschere per capelli » Maschera per capelli rovinati fai da te: 10 ricette di maschere naturali fatte in casa
Maschere per capelli rovinati fai da te - Come fare una maschera per capelli rovinati e danneggiati fatta in casa con ingredienti naturali
Maschera per capelli rovinati fai da te. Scopri come fare una maschera riparatrice per capelli rovinati e danneggiati per donare bellezza, forza, elasticità e lucentezza a tutta la capigliatura.

Maschera per capelli rovinati fai da te: 10 ricette di maschere naturali fatte in casa

Per chi ha i capelli danneggiati dalla piastra o dal sole le maschere fai da te sono un vero e propria toccasana per i capelli. La piastra, il sole, il vento, lo smog in città, il freddo e anche tutte le sostanze che circolano nell’aria rovinano i capelli facendo perdere la proprio bellezza e spegnendoli.

E’ un dato di fatto che prima o poi i capelli si rovinino.

Ecco le situazioni tipo:

  • cambio di stagione: capelli fragili, si spezzano, cadono e vien fuori una chioma impossibile da gestire;
  • inverno: il freddo tende a danneggiare i capelli che andrebbero rinforzati con le maschere apposite di cui abbiamo già parlato;
  • estate: mare, sabbia e salsedine rovinano tantissimo i capelli;
  • trattamenti: tingerli, decolorarli, fare i colpi di sole, sono tutti trattamenti che a lungo andare distruggono i capelli;
  • malattie e stress: i capelli si rovinano tantissimo in situazioni di cattiva salute fisica e psichica e spesso li si tende a trascurare.

Capelli rovinati: cose da fare subito e consigli

Ecco 4 cose da fare nell’immediato futuro:

  • tagliare i capelli: scegliere un taglio che piace, che si adatti al viso ma soprattutto che aiuti a rigenerare i capelli;
  • iniziare a fare regolarmente una maschera per capelli rovinati una volta a settimana;
  • acquistare prodotti bio;
  • cambiare alimentazione.

3 consigli da non dimenticare:

  • i capelli non si tagliano con la luna nuova ma con la luna calante;
  • gli integratori si prendono in luna crescente, è bene sceglierne uno a base di rame e zinco;
  • per avere capelli più belli occorre integrare nella dieta: semi di lino, crostacei, uova, olio evo, frutta e verdura, broccoli e cavolfiori, pesce azzurro e cereali integrali.

Il fumo, il cloro, le tinte, la salsedine rovinano i capelli sempre e comunque quindi correte ai ripari. Se ad esempio frequentate sovente una piscina, è bene subito dopo la nuotata lavare i capelli con uno shampoo adatto che rimuova il cloro.

Per la salsedine consiglio di fare in casa uno spray di acqua distillata da spruzzare sui capelli ogni tanto, oppure basta sciacquarli nelle docce o con una bottiglietta d’acqua.

Maschere per capelli rovinati fai da te

Ed eccoci dunque all’angolo delle ricette per preparare le maschere per capelli rovinati a base di ingredienti naturali, che potete facilmente trovare nella vostra dispensa di casa.

Maschera per capelli rovinati fai da te all’alloro

occorrente:

  • infuso di alloro qb
  • 6 cucchiai di hennè neutro
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaio di olio di semi di lino

Mettere a bollire 5 foglie di alloro per 5 minuti, quando sarà fredda filtrare ed utilizzarla per impastare l’hennè, aggiungere gli oli. Tenere in posa 1 ora. Sciacquare con la rimanente tisana di alloro.

Maschera per capelli danneggiati fai da te all’olio di ricino

occorrente:

  • 2 cucchiai di olio di ricino
  • 2 cucchiai di burro di karitè
  • 3 cucchiai di miele
  • 3 cucchiai di argilla bianca

Impastare l’argilla con l’olio, poi il burro ed infine il miele. Tenere in posa 30 minuti. Sciacquare con tè verde.

Maschera per capelli al tè nero e fiori di gelsomino

occorrente:

  • una tazza di fiori di gelsomino
  • tè nero qb
  • mezzo avocado
  • 2 cucchiai di olio di semi di lino
  • 3 gocce di olio essenziale di ylang ylang

Miscelare l’olio essenziale con l’olio di lino. Frullare i fiori di gelsomino con il mezzo avocado pulito. Amalgamare il tutto con poco tè nero. Tenere in posa 40 minuti. Shampoo e risciacquo con tè nero.

Maschera per capelli rovinati alla mirra

occorrente:

  • 3 gocce di olio esenziale di mirra
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci
  • 6 cucchiai di polvere di amla
  • tisana alla cannella qb
  • 2 cucchiai di miele

Amalgamare l’amla con la tisana di cannella, aggiungere gli oli ed il miele. Impastare e stendere sui capelli, coprire con la pellicola e tenere in posa 1 ora. Sciacquare con tisana di alloro o tè verde.

Maschera per capelli salvia e basilico

occorrente:

  • un tazza di foglie di basilico pulite
  • infuso di salvia qb
  • 100 gr di hennè
  • 1 cucchiaio di olio di jojoba
  • 3 gocce di olio essenziale di rosmarino

Frullare le foglie di basilico con gli oli, amalgamare con l’hennè e l’infuso di salvia. Tenere in posa 2 ore. Shampoo e risciacquo con tisana alla salvia.

Maschera per capelli rovinati sweet geranio

occorrente:

  • 2 cucchiai di olio di semi di lino
  • 3 gocce di olio essenziale di geranio
  • mezzo bicchiere di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di yogurt
  • 6 cucchiai di argilla bianca
  • tè verde qb

Mescolare lo zucchero con lo yogurt e poi con l’argilla bianca, unire quindi gli oli, amalgamare il tutto con poco tè verde. Tempo di posa 30 minuti. Sciacquare con tè verde.

Maschera per capelli rovinati tè nero e carote

occorrente:

  • 4 gocce di olio essenziale di carota
  • tè nero qb
  • 3 cucchiai di olio di ricino
  • 7 cucchiai di hennè neutro
  • 2 cucchiai di burro di cocco
  • una carota

Pulire la carota e frullarla con il burro di cocco e poco tè nero. Amalgamare con l’hennè e gli oli, usando il tè nero per diluire. Tenere in posa 1 ora e mezzo. Sciacquare con tisana di rosmarino.

Maschera per capelli fai da te al ginepro

occorrente:

  • 3 gocce di olio essenziale di ginepro
  • 2 cucchiai di olio di argan
  • 3 cucchiai di burro di karitè
  • 6 cucchiai di polvere di amla
  • 2 cucchiai di miele

Amalgamare il burro con gli oli, unire l’amla ed infine il miele, lavorare finché non è omogeneo. Stendere sui capelli e tenere in posa per 1 ora. Sciacquare con una tisana di liquirizia o cannella.

Maschera per capelli rovinati all’arnica

occorrente:

  • 3 gocce di olio essenziale di arnica
  • 3 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 100 gr di hennè neutro
  • 1 tuorlo d’uovo

Amalgamare l’uovo con il miele e gli oli, impastare con l’hennè. Tenere in posa 2 ore. Sciacquare con tè nero.

Maschera rivitalizzante per capelli danneggiati fai da te

occorrente:

  • un uovo
  • due cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • un limone spremuto

Rompete l’uovo e mescolatelo in una ciotolina con una forchetta. Aggiungete i due cucchiai di olio extravergine d’oliva e mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo. Spremete il limone e aggiungete il succo al composto. Mescolate tutto e con l’aiuto di un pennello applicate la maschera su tutta la lunghezza dei capelli. Avvolgete nella stagnola e lasciate in posa mezzora. Ora potete lavare i capelli con i quotidiani shampoo e balsamo. Vedrete che la vostra chioma sarà davvero rivitalizzata e decisamente più luminosa.

Hai già provato una di queste maschere per capelli rovinati? Raccontaci i risultati!

3 commenti

  1. taglicapelliricci.it

    Molto interessante complimenti per l’articolo! Davvero Ricco di spunti! Anche noi del portale taglicapelliricci.it consigliamo diversi rimedi naturali per nutrire a fondo i capelli quando sono crespi e sfibrati, una problematica molto diffusa soprattutto tra le ricce:-). Tra questi, oltre ai diversi impacchi a base di olii naturali c’è anche l’abitudine di lavare i capelli con delle cleasing cream, dei prodotti con ingredianti naturali che lavano il capello ma idratandolo profondamente. a differenza di un normale shampoo che invece rischia di danneggiare.

  2. Ma per il trattamento dell’uovo ci vuole la parte rossa o la parte trasparente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close