venerdì , 24 marzo 2017
Home » Bellezza » Viso » Maschere per il viso » Maschere viso per pelle grassa fai da te
Maschere viso per pelle grassa fai da te
Maschere viso per pelle grassa fai da te. Scopri come fare una maschera viso fatta in casa per la pelle grassa con ingredienti naturali ed alcuni consigli per la cura della pelle del viso.

Maschere viso per pelle grassa fai da te

Avere la pelle grassa è davvero un bel problema, nonché un fastidio. In primis, ci sono una marea di cose a cui dover prestare attenzione:

  • i detergenti che non devono essere troppo aggressivi né oleosi
  • gli alimenti che compongono la dieta
  • le maschere per il viso fai da te con gli ingredienti giusti

In particolare tratteremo questo terzo punto dopo aver esplicato brevemente quali sono le cause della pelle grassa.

Pelle grassa: cause e segni

Il sebo è una sostanza grassa prodotta dalle ghiandole sebacee, depositandosi sulla pelle crea un film che ha lo scopo di proteggere il viso dalle aggressioni esterne.

Può capitare però chele ghiandole producano sebo in eccesso rendendo così la pelle grassa, in conseguenza si hanno:

Quali possono essere le cause della pelle grassa?

  • alti livelli di testosterone
  • alti livelli di cortisolo (ormone prodotto dalle ghiandole surrenali)
  • ereditarietà
  • ovaio policistico
  • dieta errata

L’acne è uno dei principali segni e si deve al fatto che lo spesso strato di sebo non favorisce la respirazione del derma, in conseguenza i pori si occludono e s’infiammano dando origine ai brufoli.

C’è da precisare che l’uso di detergenti che contengono tensioattivi alcalini, petrolati ed altre sostanze aggressive non causa l’insorgenza della pelle grassa ma la aggrava in quanto irrita i follicoli e li stimola a produrre una maggiore quantità di sebo. Sono anche da evitare i prodotti per il viso oleosi che peggiorano la situazione.

Pelle grassa: tipologie

Esistono diverse tipologie di pelle grassa:

  • Cute grassa lucida: in questo caso si ha un’eccessiva produzione di sebo non critica e la pelle appare lucida ed oleosa;
  • Cute seborroica: in questo caso le ghiandolee sebacee producono sebo in eccesso in modo critico e si parla di patologia, i pori sono dilatati e compare un’acne diffuso ed infiammato;
  • Cute asfittica: ovvero il sebo non si riversa all’esterno ma rimane occluso nel derma, ostruendo i follicoli, si ha dunque la presenza di comedoni con pelle ruvida e secca al tatto;
  • Cute tendenzialmente acneica: in questo caso l’eccesso di sebo comporta la produzione di papule e pustole dovute soprattutto all’accumulo di batteri presso i follicoli solitamente riguarda la fascia adolescenziale ma è un problema che può protrarsi anche fino ai 30 anni;
  • Cute grassa a zone o pelle mista: in questo caso le zone grasse sono circoscritte, solitamente nella zona T (mento, naso e fronte) mentre nel resto del viso la pelle è secca.

Pelle grassa: cosa fare?

Il fatto di non dover usare particolari prodotti non significa che si deve trascurare la pulizia della pelle anzi, in caso di pelle grassa la detersione è molto importante.

Ecco i passaggi per la pulizia del viso della pelle grassa:

  1. favorire l’apertura dei pori con l’esposizione del viso ai vapori caldi
  2. detergere la pelle con un prodotto apposito
  3. utilizzare maschere adatte alla tipologia di pelle
  4. richiudere i pori

Delle volte può esser necessario l’uso di antibiotici o specifiche pomate farmaceutiche, in questo caso è meglio parlarne con il dermatologo.

L’esposizione al sole delle volte è consigliata ma occorre fare attenzione perché può ulteriormente irritare la pelle.

Nel caso dell’ovaio policistico è necessario effettuare le analisi dei livelli ormonali e discutere con la ginecologa in merito a quale sia la pillola contraccettiva migliore da utilizzare.

Un altro gesto fondamentale per chi usa il make up è struccarsi, sempre. E’ davvero importante per il trucco soffoca la pelle e peggiora l’acne.

Maschere viso per pelle grassa fai da te

Ecco quali sono i migliori alleati della pelle grassa:

Le maschere per il viso giocano un ruolo importante nel tenere a bada la pelle grassa…perché fai da te e non acquistarle?

Ho smesso di acquistare maschere per il viso da quando ho imparato a leggere l’INCI, ovvero l’elenco degli ingredienti, troppo spesso vi ho trovato parabeni e siliconi che hanno finito con il crearmi problemi di allergia. Meglio le maschere fatte in casa: gli ingredienti son facili da recuperare, alla fine è una soluzione più economica ed affidabile.

Ecco alcune ricette di maschere viso per pelle grassa fai da te

Maschera viso per la pelle grassa all’argilla e limone

Questa è una maschera velocissima, ottima per quando si hanno pochi ingredienti in casa. Servono solo:

  • argilla bianca
  • succo di limone

L’argilla va impastata con il succo di limone, consiglio d’iniziare con poca argilla e poco limone aggiungendo o l’uno o l’altro per raggiungere la consistenza desiderata ovvero che non coli, se si esagera con il limone ad esempio la maschera risulterà liquida con conseguente spreco di argilla. Si tratta di una maschera purificante ed astringente che va tenuta in posa per 15 minuti. L’ideale è ripeterla a bisogno, ricordate il consiglio principale: mai esagerare per non ottenere l’effetto contrario!

Maschera viso alla fragole

Le fragole hanno un grande potere astringente utile sia per purificare la pelle che per chiudere i pori. Per fare questa maschera occorrono:

Il miele è un ottimo antibatterico ed il gel d’aloe aiuta a riequilibrare la produzione di sebo.

Si prepara schiacciando le fragole ed amalgamandole con il gel d’aloe ed il miele. Si tiene in posa per dieci minuti.

Maschera per il viso al tè verde ed argilla

Fra le maschere viso per pelle grassa fai da te, questa è una di quelle che utilizzo di più: tè verde ed argilla. E’ davvero semplice, occorro:

  • tè verde
  • argilla bianca
  • poco succo di pompelmo

Si hanno due opzioni nella preparazione: svuotare le bustine del tè verde ed amalgamarne il contenuto con l’argilla ed il succo di limone qb oppure si può diluire l’argilla con l’infusione del tè verde ed in aggiunta un po’ di succo di pompelmo. Il succo di pompelmo è un ottimo astringente ma anche antinfiammatorio mentre il tè verde aiuta a purificare la pelle ed elimina le macchie.

Maschera viso per la pelle grassa all’albume

Attenzione: questa maschera può asciugare molto la pelle. Occorrono:

  • 1 albume d’uovo
  • 2 cucchiai di gel d’aloe
  • 1 cucchiaino di aceto di mele

Amalgamare il tutto e lasciare in posa 10 minuti circa, la maschera tirerà un po’ asciugando la pelle. L’ideale sarebbe utilizzarla in caso di zona T, quindi nei punti critici. Non più di una volta a settimana a seconda del grado di untuosità della pelle.

Quali sono le maschere viso per pelle grassa fatte in casa che usate di solito? Quali sono secondo voi quelle più efficaci?

3 commenti

  1. Eleonora Cannavacciuolo

    Quante volte alla settimana bisogna fare le maschere per pelli grasse?

    • Ho 64 anni da ragazza avevo i foruncoli ora è rimasta la pelle grassa. Con le cicatrici cosa posso fare? Fare la pulizia del viso costa caro ,c’e qualche rimedio grazie.

  2. La maschera al cetriolo è troppo liquida! Non riesco a metterla in posa, cosa posso fare?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close