mercoledì, Giugno 19 2024

Con l’approssimarsi della stagione calda, i vestiti si accorciano e la pelle di braccia e gambe torna a farsi vedere, dopo aver trascorso mesi nascosta da strati di abiti pesanti.

Per presentarsi al meglio di sé, è necessario, in questo particolare periodo dell’anno, coccolare più che mai la pelle, aiutandola a tornare liscia e luminosa. Naturalmente, non è solo una questione estetica, ma un tassello fondamentale per rafforzare la propria autostima e sentirsi a proprio agio con magliette scollate, maniche corte, minigonne o pantaloncini, costumi da bagno e sandali. Inoltre, i giusti trattamenti aiutano la pelle a rafforzarsi e a sopportare al meglio il cambio di temperatura e i raggi solari.

In questo articolo esploreremo i passaggi fondamentali per preparare la pelle all’arrivo dell’estate e includeremo alcuni utili consigli per trattare e prevenire i principali inestetismi, come brufoli e punti neri.

I passi da seguire per un’adeguata cura della pelle in vista dell’estate

Per donare nuova vitalità alla pelle di braccia, gambe e del resto del corpo, è indispensabile, con l’approssimarsi dell’estate, ricorrere all’esfoliazione tramite peeling – esfoliazione chimica -, scrub o gommage – esfoliazione meccanica. La scelta del metodo più adatto dipende essenzialmente dalle caratteristiche della propria pelle, ma, in linea generale, tutti offrono i medesimi benefici: eliminazione delle cellule morte, purificazione e maggiore predisposizione all’assorbimento dei prodotti idratanti e dei trattamenti successivi.

Oltre all’esfoliazione, risulta importante mantenere la pelle idratata, fornendole i nutrimenti di cui ha bisogno e, soprattutto, proteggendola in modo adeguato dai raggi UV. Per raggiungere questo risultato, è necessario applicare, al mattino, una crema corpo idratante, dalla texture leggera e con protezione solare adeguata e, alla sera, una crema corpo nutriente.

I trattamenti, certo obbligatori per sfoggiare con sicurezza una pelle in salute e luminosa, divengono, giorno dopo giorno, piacevoli momenti durante i quali concedersi gesti d’amore verso sé stessi e il proprio corpo.

Consigli utili

Per ottenere i migliori risultati dai trattamenti effettuati, è indispensabile scegliere i prodotti giusti in base al tipo di pelle e ai problemi da trattare o prevenire.

Chi presenta una pelle tendenzialmente secca e tendente a screpolarsi dovrebbe optare per creme ultra-idratanti, oli detergenti ed emollienti, e, per l’esfoliazione, scrub dalla texture delicata o gommage.

In caso di pelle grassa e impura, con tendenza alla formazione di brufoli o su altre parti del corpo, si dovrebbe optare per prodotti per acne sebo regolatori e in grado di pulire a fondo la pelle e liberare i pori, come gli esfolianti chimici a base di acido salicilico, le maschere purificanti e le creme viso sebo normalizzanti. Prodotti di ottima qualità dedicati specificamente ai brufoli sono quelli di Skin First, che offrono un approccio integrato alla cura dell’acne, combinando ingredienti attivi potenti come l’acido salicilico con agenti lenitivi e idratanti per mantenere la pelle sana e bilanciata. Questo brand, fondato dalla cosmetologa Maria Pia Priore, si distingue per l’approccio scientifico alla bellezza: tutte le formulazioni sono basate su evidenze scientifiche solide e utilizzano solo gli ingredienti più efficaci per ottenere risultati visibili

Per finire, chi ha la pelle molto sensibile e tendente agli arrossamenti dovrebbe puntare su prodotti molto delicati e privi di alcool, e applicare maschere lenitive e creme con una buona protezione solare.

Previous

Naso screpolato e spellato: quali rimedi?

Next

Non riuscire ad alzarsi dal letto: cos’è la clinomania?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche