Home » Alimentazione » Cetriolo: proprietà, benefici, uso e controindicazioni
Cetriolo: proprietà, benefici, uso, rimedi naturali e controindicazioni. Scopri le proprietà del cetriolo, i benefici per la nostra salute, gli usi in cucina e per la bellezza, le controindicazioni e gli effetti collaterali.

Cetriolo: proprietà, benefici, uso e controindicazioni

Il cetriolo, presente da sempre nelle nostre insalate, ha moltissime proprietà benefiche per la nostra salute che i più ignorano. Scopriamo in questo articolo le proprietà del cetriolo, i benefici per la salute, gli usi in cucina, in ambito fitoterapico o in cosmetica e le eventuali controindicazioni.

Cetriolo: caratteristiche generali

Cetrioli benefici proprietà e controindicazioni. Scopri come usare i cetrioli in cucina o per preparare rimedi naturali.

Facente parte della famiglia delle Cucurbitaceae, proviene dall’India e sembra che venisse coltivato nelle zone dell’Himalaya, circa 5000 anni fa. Probabilmente la sua diffusione fu opera degli egiziani, ottenne un largo consenso presso greci e romani che lo consideravano un ortaggio in grado di stimolare le facoltà mentali, nonché dissetante.

In Europa il cetriolo si diffuse solo dopo il 1500 e si sa per certo che non fu solo protagonista delle tavole, ma che venne utilizzato per creme e lozioni, soprattutto per curare le affezioni del derma.

La pianta del cetriolo è facilmente riconoscibile : i suoi fusti sono alti e con foglie alterne ruvide e color verde cupo, i fiori sono gialli, il frutto è lungo, verde fuori e verde chiaro dentro, con minuscole protuberanze. Il sapore è amaro per questo si sfregano le estremità con la buccia, in questo modo si estrae il liquido bianco che ne determina il sapore, in questo modo il cetriolo acquisisce un sapore acidulo molto più gradevole.

Esistono varie specie di cetriolo:

  • il Verde Lungo d’Italia;
  • il Marketer  lungo fino a 25 cm;
  • il Mezzo Lungo Bianco con la buccia candida;
  • il Parigino.

Cetriolo: proprietà e benefici

Ma perché il cetriolo è un alimento così importante?

Vediamo cosa contiene:

  • vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, C, K e J
  • fibre
  • calcio
  • potassio
  • fosforo
  • sodio
  • magnesio
  • fluoro
  • zinco
  • rame
  • manganese
  • folati
  • tiamina
  • silice
  • acido aspartico e glutammico
  • acido caffeico
  • lariciresinolo
  • pinoresinolo
  • secoisolariciresinolo
  • amminoacidi: arginina, alanina, cistina, fenilananina, glicina, isoleucina, lisina, leucina, serina, treonina, valina e prolina.

L’acido tartarico è l’elemento fondamentale delle proprietà benefiche del cetriolo, difatti aiuta ad evitare che le proteine vengano convertite in grassi, ecco perché il cetriolo è considerato amico della dieta dimagrante e difatti si suggerisce di abbinarlo al pane integrale.

Fra le proprietà benefiche del cetriolo troviamo:

  • Proprietà dimagranti: grazie all’acido tartarico, come sopra descritto, il cetriolo aiuta a dimagrire;
  • Proprietà depurative: infatti il cetriolo è un ottimo diuretico ed aiuta a depurare l’organismo ed a liberarsi dalle tossine, soprattutto è alleato degli organi emuntori e del pancreas;
  • Proprietà rinfrescanti: da sempre quest’ortaggio è considerato dissetante e rinfrescante;
  • Proprietà antitumorali: il cetriolo sarebbe un ottimo rimedio contro la diffusione delle cellule cancerogene;
  • Proprietà ipocolesterolemiche: è un fatto noto che il cetriolo riesca ad abbassare il tasso di colesterolo cattivo nel sangue;
  • Previene i calcoli: grazie alla sua azione depurante previene la formazione dei calcoli nella vescica e nei reni;
  • Proprietà lassative: il cetriolo è l’alimento ideale per chi ha problemi di stipsi;
  • Proprietà emollienti: il cetriolo è un ottimo alleato della pelle poiché è utile per curare infiammazioni, prurito, pelle impura e screpolata. Inoltre il cetriolo è in grado di attenuare le macchie sul viso e prevenire le rughe;
  • Antinfiammatorio: sembra che il cetriolo sia utile anche per combattere i mali di stagione;
  • Proprietà gatroprotettive: questo ortaggio aiuta a regolarizzare l’acidità gastrica;
  • Proprietà tonificanti: il succo del cetriolo è ottimo per tonificare i muscoli, soprattutto quelli intestinali e cardiaci, e rafforzare i tessuti nonché tendini e legamenti poiché ricco di silice;
  • Regolatore della pressione: ebbene sì, il cetriolo aiuta a regolare la pressione sanguigna quindi è un alimento consigliato a chi soffre di pressione alta;
  • Regolatore glicemico: il cetriolo rappresenta un valido aiuto per chi soffre di diabete;
  • Proprietà anticatarrali: lo sapevi che se soffri spesso di tosse grassa, il cetriolo è un buon rimedio naturale?
  • Proprietà idratanti: i cetrioli aiutano a mantenere i tessuti idratanti e pertanto la pelle elastica e giovane, inoltre apportano molta acqua e reintegrano i Sali minerali persi;
  • Anticamente il cetriolo veniva usato anche come antipiretico e per eliminare i parassiti intestinali ma anche per curare la gotta e l’eccessivo tasso di acido urico nel sangue che causa dolori articolari.
  • Quello che in molti non sanno è che il cetriolo può essere molto utile per combattere l’alitosi e per affrontare una giornata dopo aver festeggiato tutta la notte, un vero rimedio dopo sbornia.

Cetriolo: utilizzo e rimedi naturali

Il cetriolo si presta a tante ricette e tanti usi in cucina: lo si può mangiare crudo, in insalata o trasformato in salse oppure ne si può bere il succo. Cuocerlo invece è una pessima idea poiché perdere tutte le sue proprietà nutritive.

Nella stagione estiva, il succo del cetriolo fresco è ottimo da bere, ma anche da utilizzare per bagni rinfrescanti.

Centrifugato di cetriolo e zenzero per disintossicare l’organismo.

Occorrente:

Lavate bene il cetriolo e la mela. Tagliate la mela e il cetriolo a pezzettini ed inserite nella centrifuga. Versate il succo in uno bicchiere, aggiungete il succo di limone e lo zenzero e mescolate energicamente. Ottimo da consumare come spuntino.

Centrifugato dissetante con cetriolo, kiwi e mela.

Nelle giornate estive molto calde e afose provate questo centrifugato dissetante ricco di sali minerali e vitamine.

Occorrente:

  • 1 cetriolo
  • 1 mela
  • 2 kiwi

Lavate bene la frutta, tagliatela a pezzi con tutta la buccia ed inserite nella centrifuga. Versate la bevanda nel bicchiere e servite.

Frullato al cetriolo e melone.

Se non avete a disposizione un estrattore, potete preparare un ottimo frullato rinfrescante con un normale frullatore, anche ad immersione.

Occorrente:

  • 1 cetriolo
  • 3 fette di melone
  • 5-6 foglioline di menta fresca
  • 120 ml yogurt bianco
  • 2-3 cubetti di ghiaccio

La prima cosa da fare è lavare bene il cetriolo, poi dovete pelarlo e tagliarlo a pezzi. Tagliate a pezzi le 3 fette di melone. Mettete tutto nel frullatore, frullate per 30 secondi, versate la bevanda nel bicchiere e gustate.

Il cetriolo nella cosmesi naturale.

In cosmesi il cetriolo viene utilizzato per attenuare la stanchezza ed il gonfiore degli occhi: basta poggiarne una fetta su ciascun occhio e riposare per almeno mezz’ora.

Cetriolo per eliminare le occhiaie: il cetriolo, ricco di vitamina C, aminoacidi e sali minerali, è conosciuto per la sua capacità di attenuare visibilmente le occhiaie. Basta applicarne sugli occhi due fettine non troppo sottili (ma abbastanza perché si pieghino e si adattino alla curvatura degli occhi). Il tempo di posa varia in base alle vostre necessità: in media bastano 15-20 minuti per attenuare le occhiaie.

La polpa frullata può esser utilizzata per maschere rinfrescanti, depuranti e defaticanti, ma anche per alleviare la dermatite ed attenuare le rughe.

Ricetta del tonico viso al cetriolo: frullare la polpa di un cetriolo con un mazzetto di prezzemolo e l’ausilio di due cucchiai d’acqua, filtrare ed utilizzare tamponandolo sulla pelle del viso.

Ricetta maschera viso purificante ed astringente al cetriolo: per ottenere una maschera purificante per il viso frullare un cetriolo, aggiungere 3 cucchiai di yogurt bianco, un albume e due cucchiai di argilla bianca, miscelare il tutto con poco succo di limone. Stendere sul viso per 15-20 minuti. Rimuovere con tè verde freddo.

Ricetta di maschera rigenerante per capelli: frullare il cetriolo con un tuorlo d’uovo, tre cucchiai di yogurt bianco, due cucchiai di maionese e un cucchiaio di miele. Da tenere in posa minimo un’ora.

Cetriolo: controindicazioni ed effetti collaterali

Il cetriolo non presenta effetti collaterali particolari, per alcuni può risultare poco digeribile ed è meglio evitarlo in caso di sindrome del colon irritabile.

Se si eccede nel mangiarlo può causare indigestione e gonfiore addominale. Si sconsiglia di assumerlo in caso di allergia.


2 commenti

  1. Maria Cristina

    Ottimo ed interessante

  2. Per eliminare i segni della stanchezza ed idratare in profondità la pelle del viso uso questa maschera al cetriolo: frullo 5-6 centimetri di cetriolo con la buccia (lavato molto bene), poi aggiungo il succo di mezzo limone e tre cucchiai di yogurt bianco. Lascio la maschera in posa 10-15 minuti, poi sciacquo il viso con abbondante acqua tiepida. La pelle del viso sarà più bella e fresca fin dalla prima applicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *