martedì , 25 aprile 2017
Home » Bellezza » Viso » Come eliminare i brufoli in modo naturale
Come eliminare i brufoli in modo naturale
Come eliminare i brufoli in modo naturale. Scopri i metodi più efficaci per eliminare i brufoli velocemente e per sempre dal viso.

Come eliminare i brufoli in modo naturale

Tutti coloro che sono affetti da brufoli vorrebbero solo una cosa: eliminarli velocemente e per sempre, possibilmente in modo naturale. Ma come eliminare i brufoli in modo naturale? In questo articolo parleremo principalmente di cosa sono i brufoli, le cause e come far fronte a questo problema utilizzando i rimedi naturali più efficaci.

L’acne è un vero e proprio disturbo che non solo causa delle eruzioni cutanee, ma anche problemi sul piano sociale e dell’autostima, un bel problema se si pensa all’adolescenza. Talvolta l’acne si può protrarre oltre i trent’anni creando una situazione difficile ed imbarazzante.

Chi non vorrebbe avere un viso perfetto e pulito? E’ senz’altro il sogno delle persone con pelle acneica, soprattutto delle ragazze, che molto spesso devono ricorrere al make up per nascondere le imperfezioni.

I brufoli compaiono soprattutto nella zona T del viso, ovvero mento, naso, fronte ma possono comparire anche sulle guance, le spalle ed i glutei. Inizia a comparire in età puberale colpisce sia ragazzi che ragazze.

Cosa sono i brufoli?

I brufoli sono la conseguenza di un’irritazione dei follicoli piliferi e della ghiandola sebacea annessa. La ghiandola produce il sebo che fuoriesce dal poro ma può accadere che questo sia occluso ed allora si formi il comedone, punto nero, o che il sebo sia troppo, si accumuli e venga a contatto con i batteri che causano infiammazione, in questo caso si formano le papule ovvero i brufoli oppure le pustole che contengono pus.

Quali sono le cause della comparsa dei brufoli?

Su questo punto c’è sempre un dibattito aperto, perché la causa varia da soggetto a soggetto ed anche perchè non si è stabilita una vera e propria causa ma vari fattori che concorrono insieme all’insorgenza del problema.

L’acne dunque può comparire a causa di disfunzioni particolari, in periodi di forte stress, in caso di pelle molto grassa, assunzione di particolari tipi di farmaci, alimentazione e stile di vita scorretto. I fattori ormonali sembrano tuttavia il fattore principale che influisce sull’ipersecrezione di sebo che da origine ai brufoli, che avviene per l’appunto nell’adolescenza, periodo in cui incidono molto anche i fattori psicologici sempre ricollegabili agli ormoni.

Conseguenze dell’acne

I brufoli generalmente dovrebbero sparire da soli ma delle volte persistono, se stuzzicati possono infiammarsi ulteriormente o lasciare cicatrici, deturpando ancora di più il viso. In alcuni casi la comparsa dei brufoli sembra non attenuarsi, nonostante l’età, ed in quel caso occorre chiedere il parere di un dermatologo, nel caso delle donne si consigliano anche test ormonali e visita ginecologica, perché sovente l’acne femminile trova un’unica cura: la pillola.

Come eliminare i brufoli in modo naturale

Detto questo, giungiamo al cuore del problema, ovvero come eliminare i brufoli in modo naturale. Partiamo dal fatto che in molti casi non è possibile eliminarli, ma solo attenuarli e delle volte prevenirne la comparsa, perché occorrono pomate antibiotiche o per l’appunto la pillola.

Ci sono naturalmente degli accorgimenti che vanno rispettati per far sì che il problema non peggiori:

  • mangiare sano evitando quanto più possibile cibi grassi, piccanti e dolci;
  • occuparsi della pulizia facciale regolarmente per avere sempre i pori puliti e la pelle non eccessivamente unta;
  • fare movimento all’aria aperta;
  • dormire il giusto tempo in orari regolari;
  • non fumare;
  • non usare make up e prodotti aggressivi sulla pelle;
  • non schiacciare i brufoli.

Il primo passo per arginare il problema brufoli è tenere sempre la pelle pulita ed idratata, dunque almeno una volta alla settimana occorre fare una pulizia facciale (nel caso di acne molto infiammata lasciar fare ad un professionista). Non andranno adoperati saponi o detergenti aggressivi che rimuovono eccessivamente il sebo per non costringere le ghiandole a produrne di più. Evitare lo scrub sui brufoli e nelle zone infiammate. Fra i rimedi naturali contro i brufoli suggeriamo i detergenti delicati a base di aloe, calendula oppure le saponette allo zolfo.

Quindi si passa alle maschere contro i brufoli, molto utili per pulire la pelle, nutrirla ed idratarla, nonché regolare il sebo. Si possono fare maschere purificanti con miele ed aloe, ma anche con la bardana. Molto utile la polpa della mela unita all’albume d’uovo, una maschera dall’effetto astringente. Interessante anche la maschera mela, limone e cetriolo, lenitiva, rinfrescante, astringente e schiarente.

E’ da provare la maschera alla farina d’avena, che pare abbia la proprietà di asciugare la pelle ma non troppo quindi senza irritare le ghiandole sebacee.

Pelle molto arrossata? Si può provare a tamponarvi sopra della camomilla tiepida. In alternativa vanno bene anche i cubetti di ghiaccio.

Come tonico naturale si può scegliere fra l’infuso di rosmarino, l’infuso di prezzemolo (che è anche schiarente), il succo di limone o di pompelmo e l’acqua di rose. L’infuso di ortica è un ottimo purificante ma si può optare anche per l’ortica bollita e frullata da applicare localmente, nelle zone più colpite. Alcuni consigliano l’aceto di mele, ma molto dipende anche dal tipo di pelle, dalla sua sensibilità e dal grado d’infiammazione.

Il dentifricio? Archiviato, in alcuni casi può aumentare l’infiammazione e peggiorare la situazione.

Aglio ridotto in poltiglia? Classico rimedio della nonna che probabilmente otterrà solo l’effetto di farvi puzzare da morire il viso, meglio evitare.

C’è chi ancora consiglia un amalgama di acqua e bicarbonato di sodio, ma non aspettatevi miracoli.

Molto spesso sono consigliati anche degli oli essenziali come la lavanda o l’olio di Neem, ma in realtà gli oli non sono molto adatti per una pelle già grassa. Fa eccezione il Tea tree oil, molto adatto per debellare i batteri.

E’ perfetta come maschera astringente e purificante l’argilla verde, che si mescola con l’acqua, si stende sul viso e si lascia asciugare.

Prima di procedere con queste operazioni, si consiglia di esporre il viso al vapore tiepido per facilitare l’apertura dei pori e poi sciacquare con acqua fredda per richiuderli.

Ultimo consiglio: evitare di esporsi al sole per non aggravare l’irritazione della pelle, specie se i brufoli sono infiammati. Usare sempre un filtro solare.

Consiglio utile: se vuoi acquistare prodotti per la pulizia del viso ad un prezzo davvero conveniente, guarda le tante offerte sul sito Amazon: Prodotti per la pulizia del viso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close