domenica, Luglio 21 2024

Macchie bianche sulle unghie di mani e piedi sono un problema abbastanza comune, di cui non bisogno preoccuparsi eccessivamente. Nelle persone sane, avere unghie con macchie bianche, il più delle volte, non è sintomo di un problema grave.

Questa condizione è chiamata anche leuconichia, sulle unghie è possibile osservare o dei puntini bianchi o delle linee, che possono essere di varie dimensioni e riguardare anche più dita delle mani contemporaneamente. Sebbene sia un problema esteticamente poco gradevole, non deve destare preoccupazione e può essere affrontato facilmente con alcuni rimedi.

Macchia bianca unghia: quali sono le cause più frequenti?

La causa più comune di macchia sulle unghie è la lesione del letto ungueale, che si verifica quando il dito subisce un trauma. Ma anche manicure e pedicure effettuati con prodotti aggressivi come il gel per unghie, possono provare la comparsa di queste macchiette.

Altre cause possono riguardare patologie a carico di unghie e pelle come:

Oppure, essere un sintomo di una malattia che non riguarda direttamente le unghie come l’anemia, l’ipertiroidismo, la cirrosi epatica o l’insufficienza renale. Le macchie bianche sulle unghie possono comparire anche in caso di reazione allergica a ingredienti acrilici e prodotti per la manicure; di carenze alimentari, che provocano scarsa assunzione di vitamine e minerali, o in seguito all’assunzione di alcuni farmaci.

Sintomi sulle unghie

Le macchie bianche non sono sempre uguali, osservando le unghie è possibile notare o dei piccoli puntini, o delle linee che attraversano l’unghia, oppure dei punti più grandi. A determinare l’aspetto è la causa che ha provocato la comparsa. Ad esempio, una lesione può provocare un punto bianco grande al centro dell’unghia, mentre una reazione allergica, tanti piccoli puntini grandi quanto una penna.

La comparsa delle linee bianche è frequente, soprattutto, in caso di carenze nutrizionali. È importante individuare correttamente l’origine del problema, in modo da poter intervenire con il rimedio più adeguato.

Quali rimedi per le macchie bianche sulle unghie?

Per eliminare il problema, bisogna agire sulla causa sottostante. Se a provocarla è stata un’infezione fungina, sarà il dermatologo a indicare il farmaco antimicotico necessario. In caso di reazione allergica, la prima cosa da fare è allontanarsi dall’allergene che ha scatenato il problema, ed eventualmente, valutare la possibilità di dover applicare delle pomate apposite.

Inoltre, è un’ottima idea introdurre nell’alimentazione più cibi ricchi di vitamine e sali minerali, che favoriscono la salute generale delle unghie.

Ecco altri utili accorgimenti:

  • Mantieni unghie e mani ben idratate per prevenire eventuali danni.
  • Applica oli naturali, come olio di cocco o olio di mandorle, sulle cuticole per favorire la crescita delle unghie.
  • Limita l’uso di smalti, gel e solventi che possono indebolire le unghie
  • Usa sempre una base protettiva prima di applicare lo smalto
  • Valuta la possibilità di prendere integratori di biotina, vitamina che rafforza le unghie

Se le macchie bianche sulle unghie compaiono senza una ragione apparente, ben precisa, e non scompaiono nel giro di pochi giorni, ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia o al dermatologo.

Previous

Tosse secca che non passa: cause e rimedi

Next

Puntura ape: cosa fare e quali rimedi naturali applicare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche