Home » Ricette » Puntarelle: ricette facili e veloci
Puntarelle: ricette facili e veloci. Scopri come cucinare le puntarelle e le migliori ricette con le puntarelle per realizzare pietanze gustose che uniscano benessere e piacere della tavola!

Puntarelle: ricette facili e veloci

Puntarelle, uno degli ortaggi più apprezzati e conosciuti, nonché ricco di proprietà. Trattasi dei germogli della cicoria catalogna che cresce spontanea, ma che può anche essere coltivata. Il gusto è tipicamente amarognolo e la ricetta con le puntarelle più nota è quella dell’insalata a crudo.

In realtà esistono tante altre ricette con le puntarelle facili e veloci, vediamone alcune.

Puntarelle: ricette facili e veloci

1. Insalata di puntarelle alla romana

Uno dei piatti più famosi di Roma è l’insalata di puntarelle alla romana, un contorno molto gustoso e semplice da preparare.

Ingredienti:

  • 400 g di puntarelle
  • 4 filetti di acciughe
  • 1 spicchio di aglio
  • aceto di vino quanto basta
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Tritiamo l’aglio e le acciughe, mettiamo tutto in una emulsione di olio e aceto. Si possono condire le puntarelle così, aggiungendo poco sale oppure si può frullare il composto di olio, aceto, aglio e acciughe e condirle con questo pesto.

2. Insalata saporita

Ingredienti:

  • 200 g di puntarelle
  • 200 g di cime di cavolfiore
  • 4 cucchiai di olio
  • 1 cipolla
  • 20 olive taggiasche

Procedimento:

Puliamo le puntarelle le tagliamo a bastoncini e le facciamo arricciare in acqua ghiacciata. In una padella facciamo scaldare 4 cucchiai di olio evo.

Tagliamo a fettine il cavolfiore e lo facciamo rosolare. Aggiungiamo la cipolla tagliata sottile e le olive. Facciamo cuocere finché il cavolfiore non è della giusta consistenza ed uniamo al tutto le puntarelle crude. Serviamo con del buon pane fresco.

3. Pesto di puntarelle

Ingredienti:

  • puntarelle
  • 50 gr di acqua
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • pepe
  • 2-3 filetti di acciughe
  • mezzo peperoncino
  • 2 spicchi di aglio
  • 10 ml di olio

Procedimento:

Per prima cosa puliamo le puntarelle e le mettiamo a bollire per una decina di minuti. Quindi le frulliamo con l’acqua di cottura (50 gr). A questo pesto aggiungiamo 50 g di pecorino grattugiato e il pepe.

In una padella facciamo rosolare l’aglio con l’olio, metà peperoncino e le acciughe. Quando l’aglio profuma aggiungiamo anche il pesto e lasciamo insaporire per 5 minuti.

Siamo pronti per condire la pasta.

4. Zuppa di puntarelle

Ingredienti:

  • 250 g di puntarelle
  • 4 carciofi
  • 4 fette di pane
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 sedano
  • 1 vasetto di piselli precotti
  • mezzo limone

Preparazione:

Puliamo i carciofi e li tagliamo a spicchi. Facciamo soffriggere nell’olio, sedano, carote, aglio e cipolla tritati.

Unire gli spicchi di carciofi e spruzzare con succo di limone. Dopo aver fatto rosolare per qualche minuto aggiungere le puntarelle. Versare il brodo e far cuocere per 15 minuti. A fine cottura aggiungere i piselli. Aggiustare di sale e pepe e servire ben calda.

5. Uova e puntarelle

Ingredienti:

  • 2 cespi di puntarelle
  • aglio
  • peperoncino
  • 100 g di ricotta
  • 2 uova
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • noce moscata
  • sale

Procedimento:

Sbollentiamole puntarelle. In una padella facciamo rosolare aglio e peperoncino in poco olio evo. Facciamo insaporire la verdura, spegniamo e lasciamo freddare.

Sbattiamo le uova con il parmigiano la ricotta, il sale e la noce moscata. Imburriamo una teglia e vi versiamo dentro le puntarelle mischiate all’uovo e ricotta, inforniamo e lasciamo cuocere finché l’uovo non si rapprende.

6. Risotto con puntarelle

Ingredienti:

  • 300 g di riso per risotto
  • 1 cipolla
  • olio evo
  • vino bianco
  • 300 gr di puntarelle

Preparazione:

Tritiamo la cipolla in poco olio evo. Aggiungiamo il riso ed il vino bianco, quando evapora uniamo 300 gr di puntarelle tagliate piccole. Mescolare il tutto e aggiungere man mano il brodo. Quando il riso è cotto si può aggiungere del burro, dello zafferano e del parmigiano grattugiato.

7. Pasta con crema di ceci e puntarelle

Ingredienti:

  • 500 g di ceci da cuocere
  • aglio
  • rosmarino
  • 200 g di puntarelle
  • olio
  • sale

Preparazione:

Mettiamo le puntarelle pulite in un recipiente di acqua fredda. Lessiamo i ceci con aglio e rosmarino. Frulliamoli con l’olio di oliva eliminando aglio e rosmarino, aggiustiamo di sale. Cuociamo la pasta e condiamola con la crema di ceci. Aggiungiamo le puntarelle tagliate a bastoncini, scolate e condite con olio e sale

La stessa ricetta può esser fatta con i fagioli cannellini e l’aggiunta di parmigiano grattugiato.

8. Puntarelle e peperoni

  • 300 g puntarelle
  • 1 peperone rosso
  • olio evo
  • aglio
  • dadini di pancetta

Preparazione:

Facciamo saltare le puntarelle con aglio e olio, quindi aggiungiamo il peperone tagliato a strisce. Copriamo e facciamo cuocere a fuoco lento. Aggiungiamo la pancetta ed alziamo il fuoco. Dopo qualche minuto spegniamo e serviamo.

9. Puntarelle coi funghi

Ingredienti:

  • 300 gr di funghi di carne
  • 15 gr di pinoli
  • 4 uova
  • aglio
  • timo
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Tagliamo i funghi a tocchetti e li facciamo rosolare in olio ed aglio. Aggiungiamo il timo ed abbassiamo la fiamma. Facciamo rassodare le uova e le poniamo in acqua fredda per poterle più facilmente sgusciare. Frulliamo i pinoli con olio, sale e pepe. Tagliamo le puntarelle a bastoncini ed impiattiamo con i funghi e le uova sode tagliate a metà. Condiamo il tutto con la crema di pinoli.

10. Puntarelle con mousse di acciughe

Ingredienti:

  • 700 gr di puntarelle
  • 270 gr di birra
  • 4 acciughe sott’olio
  • succo di limone
  • olio evo
  • 2 bicchieri di farina

Preparazione:

Tagliamo le puntarelle a bastoncini sottili e li mettiamo a bagno in acqua ghiacciata per mezz’ora. Frulliamo le acciughe con il succo di limone (mezzo basta) e 2 cucchiai di olio evo.

A parte lavoriamo la farina e la birra per fare una pastella (se è troppo liquida aggiungiamo altra farina).

Immergiamo le puntarelle nella pastella e le friggiamo in olio caldo per pochi minuti. Quindi le scoliamo su carta assorbente. Serviamo ben calde con un’insalata di puntarelle crude a parte.

Avete altre ricette con le punarelle da suggerire?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close