giovedì, Febbraio 22 2024

Le smagliature sono un inestetismo della pelle molto odiato dalle donne, ma anche dagli uomini, e anche il più difficile da trattare. Conosciute anche col termine medico ” striae distensae “, sono delle cicatrici che si formano sulla pelle quando questa viene sottoposta a un rapido allungamento o a una crescita eccessiva, come durante la pubertà, la gravidanza o l’aumento di peso.

Togliere le smagliature richiede tempo e l’utilizzo di trattamenti specifici, alcuni, più invasivi di altri.

Perché si formano le smagliature?

Come anticipato, sono diversi i fattori legati alla comparsa delle smagliature, gravidanza e cambiamenti di peso, sono i principali. Queste due condizioni portano l’epidermide a “strapparsi” e far comparire le fastidiosissime striature.

Infatti, le smagliature sono causate dalla rottura delle fibre di collagene nella pelle a causa dell’estensione e della tensione. Quando il corpo cambia, la pelle è costretta ad adattarsi.   Compaiono soprattutto su cosce, glutei, braccia, seno e addome, e colpiscono indistintamente sia uomini che donne di qualunque età.

Le striature possono assumere una diversa colorazione in base alla fase evolutiva in cui si trovano. Conoscerle, ti permette di individuare quelli che sono i trattamenti più efficaci per rimuovere le smagliature.

È davvero possibile eliminare le smagliature?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo partire dal colore delle smagliature che può essere rosso o bianco. L’efficacia di un trattamento dipende dalla fase evolutiva in cui si trova l’inestetismo:

  • Smagliature rosso violacee
  • Smagliature bianco perla

Se le striature sono rosso-violaceo, siamo davanti alla fase iniziale di alterazione del derma, per cui è importante agire velocemente prima chele smagliature si atrofizzino, utilizzando dei prodotti appositi. Se sono già bianche, il processo atrofico è avviato e saranno più difficili da mandar via.

Trattamenti per togliere le smagliature

Sono disponibili molteplici trattamenti per rimuovere le smagliature, anche quelle più ostinate e/o presenti da molto tempo.

Microdermoabrasione

Questo trattamento comporta l’uso di una macchina che rimuove lo strato superficiale della pelle, stimolando la produzione di collagene e migliorando l’aspetto delle smagliature.

Procedure laser

Le terapie laser come il laser a CO2 frazionato o il laser a luce pulsata, stimolano la produzione di collagene nella pelle, migliorandone la texture. Solitamente, sono necessarie più sessioni.

Creme e lozioni

Esistono creme e lozioni specifiche per le smagliature, che spesso contengono ingredienti come la vitamina E, il collagene, l’acido ialuronico o il retinolo. Questi prodotti idratano la pelle e ne migliorano l’elasticità. Per ottenere buoni risultati, può volerci del tempo.

Peeling chimico

Il peeling chimico consiste nell’applicazione di una soluzione chimica sulla pelle per rimuovere lo strato superficiale danneggiato. Ciò stimola la produzione di collagene e favorisce la rigenerazione della pelle. È più efficace per smagliature più superficiali o in fase iniziale, che sono ancora rosse o viola.

Inoltre, in caso di smagliature molto estese, è possibile ricorrere alla chirurgia estetica. È il chirurgo estetico a valutare il caso e decidere se procedere o meno. I costi e i tempi di recupero sono molto significativi.

Per una soluzione meno invasiva, è possibile trattare il problema con creme antismagliature, che contengono al loro interno agenti leviganti, che stimolano la produzione di collagene, riducendo l’aspetto dei solchi nella pelle.

Rimedi naturali contro le smagliature

Ci sono alcuni estratti naturali che possono aiutare a ridurre l’aspetto delle smagliature e a favorire la rigenerazione del collagene. Ecco i più comuni:

  • Olio di cocco: ricco di acidi grassi e vitamine che lasciano la pelle morbida e idratata.
  • Aloe vera: proprietà lenitive, azione esfoliante, idrata la pelle ed è efficace su smagliature rosse/violacee.
  • Olio di mandorle dolci: noto per essere ricco di vitamina E e B, stimola la formazione di elastina.
  • Burro di Karité: rende la pelle elastica, tonica e compatta. Riduce e previene nuove smagliature.

Inoltre, ricorda di bere abbastanza acqua e di seguire una dieta ricca di vitamine e antiossidanti, per migliorare la salute della pelle e mantenerla sana e idratata.

Previous

Criolipolisi: l’opzione alternativa alla liposuzione chirurgica

Next

Cortisone per il mal di schiena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche