Home » Farmaci e Integratori » Deltacortene®: farmaco contro gli episodi dolorosi delle infiammazioni croniche (specie se autoimmuni).
Deltacortene®: foglietto illustrativo, a cosa serve, prezzo, controindicazioni, effetti collaterali. Scopri a cosa serve Deltacortene compresse, per quali malattie si usa, come assumerlo, la posologia per bambini e adulti, le controindicazioni e gli effetti collaterali del farmaco antiacido Deltacortene.
Deltacortene® (proprietà dell’immagine: Bruno farmaceutici S.p.A.)

Deltacortene®: farmaco contro gli episodi dolorosi delle infiammazioni croniche (specie se autoimmuni).

Deltacortene® è un cortisonico con azione antinfiammatoria-antidolorifica ed immunosoppressiva.

IL FARMACISTA CONSIGLIA

Dr. Livio Chiesa
Dr. Livio Chiesa.

I farmaci ”cortisonici” sono un eccellente aiuto che il medico prescrive al paziente per alleviare stati particolarmente dolorosi in corso di affezioni croniche.

Il loro utilizzo deve avvenire sotto stretto controllo medico (soprattutto nei bambini) e dovrebbe essere molto limitato nel tempo per via degli effetti collaterali (anche molto seri) che può comportare.

In casi molto particolari, purtroppo, sembrano non esserci molte alternative ad un uso continuato di cortisonici; si consiglia, comunque, di valutare qualsiasi altra terapia alternativa (con l’aiuto del medico o del farmacista) prima di cedere alla ”tentazione” di farne uso abituale; si sottolinea, infatti, che agli iniziali effetti benefici contro i fastidiosi sintomi che si vogliono attenuare seguiranno, quasi certamente, conseguenze molto pesanti per la salute che possono essere anche irreversibili.

N.B. Deltacortene® non è un medicinale da banco. Solo il medico può decidere l’opportunità di utilizzare questo medicinale, e lo fa scrivendo opportuna ricetta medica in cui evidenzia dosi e tempi di somministrazione. La ricetta medica deve essere presentata al farmacista all’atto dell’acquisto. La seguente descrizione ha il solo scopo divulgativo e non sostituisce il parere del medico.

DESCRIZIONE

Forma di somministrazione

Compresse:

  • confezione da 10 compresse da 5 mg;
  • confezione da 20 compresse da 5 mg;
  • confezione da 10 compresse da 25 mg.

Principi attivi:

  • Prednisone (5 mg o 25 mg).

Eccipienti (compresse da 5 mg):

  • acido stearico; amido di mais; cellulosa microcristallina; lattosio.

Eccipienti (compresse da 25 mg):

  • magnesio stearato; amido di mais; cellulosa microcristallina; lattosio.

Obbligo di ricetta

Deltacortene® è un farmaco acquistabile solo dietro presentazione di ricetta medica.

Prezzi di listino:

  • Deltacortene® 10 compresse da 5 mg, € 1,62;
  • Deltacortene® 20 compresse da 5 mg, € 3,25;
  • Deltacortene® 10 compresse da 26 mg, € 5,87.

La spesa è detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Rimborsabilità del S.S.N.

  • Deltacortene® è rimborsato dal S.S.N.

Azienda

  • Bruno farmaceutici S,p,A, – Roma.
(proprietà dell’immagine: Bruno farmaceutici S.p.A.)

IL FARMACO

Deltacortene® è un farmaco di tipo ”cortisonico” ed ha dunque attività antinfiammatoria-antidolorifica ed immunosoppressiva.

Questo medicinale è dunque indicato dal medico per trattare tutte quelle patologie caratterizzate da stati infiammatori cronici (specie nelle fasi acute dolorose) e le patologie caratterizzate da reazione immunitaria eccessiva.

E’ da sottolineare che, nella maggior parte dei casi, il trattamento con cortisonici è di tipo ”sintomatico” (allevia i sintomi) ma non cura la causa della patologia; dunque Deltacortene® viene indicato dal medico soprattutto nelle fasi acute degli stati infiammatori duraturi, oppure per prevenire ulteriori fenomeni degenerativi che lo stato infiammatorio potrebbe comportare.

Tra le patologie per le quali viene prescritto il trattamento con Deltacortene® possiamo citare le seguenti:

  • affezioni autoimmuni (cioè determinate da alterazioni del sistema immunitario che reagisce contro componenti del nostro stesso organismo), tra queste per esempio artrite reumatoide, morbo di Still, spondilite anchilosante, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, anemia emolitica acquisita;
  • infiammazioni delle formazioni collegate alle articolazioni (periartriti);
  • artrite gottosa acuta (fenomeno molto doloroso tipico della ”gotta”, malattia metabolica causata da eccessive concentrazioni di acido urico nel sangue);
  • condizioni allergiche gravi o disabilitanti (per es. asma bronchiale, dermatiti da contatto);
  • dermatiti atopiche;
  • malattie del collagene;
  • sarcoidosi, leucemie, linfomi;
  • colite ulcerosa.

In tutti i casi, il medico stabilisce dosi e tempi di somministrazione; solitamente i trattamenti sono di breve termine e limitati agli episodi molto dolorosi, oppure risultano essere terapie aggiuntive temporanee; in altri casi si utilizzano i cortisonici perché altri tipi di farmaci non apportano nessun effetto.

LA SUA AZIONE

Deltacortene® contiene il principio attivo ”Prednisone” che è un corticosteroide di sintesi (un ”cortisonico”), la sua attività è quattro volte superiore a quella del cortisone.

Il realtà il prednisone non ha attività biologica ma, dopo l’assunzione orale, viene convertito nel fegato in ”Prednisolone” che è la sua forma attiva.

L’azione del cortisonico prevede l’induzione di una sostanza denominata ”lipocortina” la quale blocca l’azione dell’enzima fosfolipasi A2.

Questo enzima (normalmente e nel corso di processi infiammatori) provvede alla liberazione di ”acido arachidonico” dai fosfolipidi delle membrane delle cellule; l’acido arachidonico in forma libera viene a sua volta elaborato dall’azione di altri enzimi (delle classi delle ciclossigenasi e delle lipossigenasi) per formare sostanze coinvolte in numerosi fenomeni fisiologici ma anche patologici, tra questi fenomeni ci sono anche quelli coinvolti nelle reazioni infiammatorie ed immunologiche.

Dunque, Deltacortene® inibisce ”a monte” la formazione di sostanze che sostengono i processi infiammatori degenerativi e le reazioni immunitarie.

Il prednisone è assorbito a livello intestinale molto rapidamente e le massime concentrazioni ematiche sono raggiunte entro un’ora dalla somministrazione orale (dati riferiti alla somministrazione di 20 mg). L’emivita del farmaco (cioè il parametro farmacocinetico che dà l’idea della durata d’azione) è sufficientemente alta.

UTILIZZO

Deltacortene® è disponibile in compresse da assumere con l’aiuto di un bicchiere d’acqua.

N.B. La posologia è di assoluta pertinenza medica, a seguire viene riportato uno schema posologico generico indicato dalla casa produttrice.

Dose d’attacco: 20 o 30 mg al giorno.

Dose di mantenimento (da raggiungere entro una settimana): 10 o 15 mg al giorno.

A seconda del peso corporeo, o dell’età del paziente, possono essere necessari dosaggi minori.

N.B. Tutte le riduzioni di dosaggio devono avvenire gradualmente; anche la sospensione del trattamento deve avvenire secondo uno schema di riduzione graduale delle dosi.

N.B. Non tutti i soggetti possono assumere questo medicinale (vedi ”controindicazioni”).

POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

Deltacortene® può comportare i seguenti effetti indesiderati (sono riportati solo gli effetti più comuni, altri effetti – più rari – sono possibili):

  • bruciore o dolore di stomaco, diarrea, nausea, vomito;
  • afte, gonfiore addominale, crampi addominali, indigestione;
  • gastriti, esofagiti, enteriti;
  • anemia, neutropenia;
  • tachicardia, patologie cardiache;
  • iperglicemia, insulino-resistenza;
  • ipocalcemia;
  • ritenzione idrica;
  • bruciore o problemi agli occhi;
  • alterazioni psichiche, insonnia, depressione.

CONTROINDICAZIONI E CAUTELE

Pediatria – Gravidanza – Allattamento

Solo il medico prescrittore può decidere l’opportunità di utilizzare Deltacortene® nei bambini, in gravidanza o in allattamento.

Nei suddetti casi Deltacortene® dovrebbe essere usato solo nei casi di estrema necessità per via degli effetti avversi che possono essere particolarmente notevoli.

Malattie in atto o passate

Deltacortene® non deve essere assunto nei seguenti casi:

  • ulcera peptica;
  • stati di immunodeficienza;
  • herpes simplex oculare;
  • infezioni micotiche sistemiche;
  • osteoporosi grave;
  • diabete instabile;
  • psicosi.

N.B. Vedi anche ”Allergie, ipersensibilità ed intolleranze”.

Cautele

Particolare cautela deve essere osservata nei seguenti casi (è da richiedere un parere medico prima di assumere il farmaco):

  • malattie gastro-duodenali;
  • tubercolosi;
  • possibili stati infettivi in atto (anche lievi) o predisposizione agli stessi;
  • possibilità di essere esposti ad agenti infettivi;
  • stress, instabilità emotiva, sindromi depressive;
  • ipotiroidismo;
  • malattie epatiche;
  • insufficienza renale, insufficienza cardiaca;
  • ipertensione;
  • diabete;
  • osteoporosi;
  • colite ulcerosa con pericolo di perforazione, diverticolite;
  • miastenia gravis.

In corso di trattamento con cortisonici è opportuno controllare periodicamente la funzionalità dell’asse ipotalamo-ipofisi-surreni.

N.B. Si ricorda che il trattamento con cortisonici può nascondere i segni di una infezione esistente (per l’effetto antinfiammatorio/antidolorifico) ed inoltre la loro azione immunosoppressiva può determinare un aggravamento dell’infezione stessa.

N.B. L’assunzione di Deltacortene® comporta positività al test anti-doping.

Allergie, ipersensibilità ed intolleranze

Si raccomanda di osservare la composizione insieme al farmacista, sia riguardo i contenuti attivi sia riguardo gli eccipienti. Non somministrare il prodotto se siete soggetti allergici (o ipersensibili) ad uno dei componenti.

Si fa notare che, le manifestazioni allergiche e di ipersensibilità possono comparire anche per la somministrazione di sostanze che sono SIMILI CHIMICAMENTE a quelle che dovreste evitare. Le persone con tendenza a queste reazioni devono quindi verificare anche la presenza di queste sostanze, insieme al farmacista o al medico.

N.B. Il farmaco contiene lattosio, quindi le persone affette da problemi di intolleranza al galattosio, da deficit di lattasi, o da malassorbimento di glucosio-galattosio non devono assumerlo.

INTERAZIONI CON ALTRE SOSTANZE

Deltacortene® può interagire con le seguenti categorie di medicinali:

  • antidolorifici, FANS, altri cortisonici, salicilati;
  • farmaci immunosoppressori, antiallergici;
  • anticoagulanti, warfarin;
  • inibitori degli enzimi epatici;
  • antiepilettici, fenobarbital, carbamazepina, fenitoina;
  • diltiazem;
  • antidiabetici;
  • macrolidi, rifampicina;
  • efedrina, estrogeni;
  • vaccini.

N.B. Altre interazioni sono possibili, se assumete farmaci (o integratori) consultate il vostro farmacista di fiducia.

CONSIGLI FINALI

Si consiglia di conservare il prodotto ad una temperatura non superiore ai 25°C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Altri consigli:

1) Prima di acquistare e somministrare un farmaco (o un integratore) riferite al farmacista, o al medico, le seguenti informazioni:

  • malattie, allergie, ipersensibilità o intolleranze (anche se avute in passato);
  • predisposizione familiare a determinate malattie (parenti stretti che ne soffrono);
  • altri farmaci o integratori che state assumendo (anche prodotti per uso esterno);
  • età e qualsiasi altra informazione riteniate utile.

2) Nessun farmaco (o integratore) deve essere utilizzato dietro consiglio di persone che non siano professionisti sanitari qualificati (per es. farmacisti, medici, biologi).

Non utilizzate farmaci (o integratori) dietro consiglio di persone non qualificate solo perché esse ne hanno avuto giovamento: ognuno di noi è un caso “unico” che può essere valutato solo da un professionista.

N.B. Il prodotto è un medicinale. Per ulteriori dubbi sul suo utilizzo raccomando di leggere il foglietto illustrativo allegato nella confezione, e di rivolgervi al vostro farmacista o al vostro medico curante.

N.B. Il prodotto è un medicinale con obbligo di ricetta medica e solo il medico può consigliarlo. Questa descrizione ha avuto il solo scopo divulgativo e non sostituisce il parere medico.


Autore Dr. Livio Chiesa

blank
Dottor Livio Chiesa: Farmacista direttore, autore di testi farmaceutici e fitoterapici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *