Home » Farmaci e Integratori » Il Guaranà: che cos’è, le proprietà, gli utilizzi, gli effetti e le controindicazioni
Guaranà
Guaranà

Il Guaranà: che cos’è, le proprietà, gli utilizzi, gli effetti e le controindicazioni

Il Guaranà: che cos’è, le proprietà, gli utilizzi, gli effetti e le controindicazioni

Presente oggi sul mercato in varie forme, tra cui essiccati, impastati con altre sostanze, macinati, capsule, e via dicendo, il Guaranà è molto richiesto ed utilizzato in vari settori della nostra salute.

Bisogna però anche tenere in considerazione quelle che sono le controindicazioni, oltre che i benefici  dovuti agli elementi che contiene, difatti non tutti possono assumere questa sostanza.

Perciò, oggi, vedremo bene insieme:

  • che cos’è il Guaranà
  • le sue proprietà
  • gli utilizzi
  • gli effetti e le possibili controindicazioni.

 

Il Guaranà: che cos’è

Il Guaranà è una pianta presente in Brasile ma utilizzata oggi molto spesso anche nella medicina tradizionale grazie alle sue molteplici proprietà e benefici.

Più specificatamente presente nella foresta Amazzonica, il suo nome deriva dalla tribù Guarani e si tratta di una pianta appartenente al genere Paullinia, della famiglia delle Sapindaceae, la stessa in cui ritroviamo anche aceri, ippocastani e litchi.

I frutti di questa pianta, dal nome Guaranà, non sono nient’altro che delle vere e proprie ‘capsule’ contenenti da 1 a 3 semi molto scuri.

Questa pianta non viene coltivata, ma cresce spontaneamente ed ha la forma di una liana con tante piccole foglioline verdi e fiori dal colore bianco.

L’uso principale fu a partire dagli Indios che la usavano per aumentare la loro forza e la loro resistenza fisica, un vero e proprio potere energizzante.

Nell’Ottocento poi si vede in Francia come bevanda stimolante e con usi più diffusi a partire dal Novecento in tutta Europa.

 

Guaranà: le proprietà

Le proprietà di questa pianta sono molteplici, ecco le principali:

  • Eccitante: grazie alla metilxantine contenuta al proprio interno, tra cui la caffeina che stimola il sistema nervoso;
  • Energizzante: i semi danno energia e vitalità, un vero e proprio prodotto neurotonico;
  • Analgesico: sempre grazie alla sua composizione fitochimica, quindi oltre la caffeina anche la teobromina e la teofillina;
  • Astringente: sia antidiarroico che per la stipsi, grazie al forte potere di disinfezione intestinale e quindi di riequilibrio della flora batterica intestinale stessa;
  • Cardiotonico: buon effetto antiaggregante, quindi contro le possibili trombosi;
  • Diuretico: le metilxantine provocano la vaso dilazione e quindi aumentano la diuresi;
  • Gastrostimolante: aumenta la secrezione gastrica e quindi aiuta i processi digestivi;
  • Immunostimolante: grazie all’alto contenuto di caffeina, polifenoli e altre sostanze benefiche per l’organismo stesso;
  • Dimagrante: aumentando la lipolisi diminuisce il grasso sottocutaneo, inoltre l’estratto di semi di Guaranà diminuisce il senso di fame;
  • Antiossidante: antiossidante e antiradicali liberi grazie alla presenza dei composti fenolici;

 

Guaranà: i possibili utilizzi

I semi del Guaranà vengono prima tostati, poi macinati ed ancora pressati; questo per produrre una pasta che viene poi fatta essiccare e grattugiata in acqua per ottenere una bevanda nutriente e dalle molteplici capacità, molto simile, come aspetto, al tè.

Ma non solo, difatti in commercio, oggi, si trovano diversi formati di questa pianta:

  • Polvere: per essere sciolta e bevuta in bevande calde, o inserita all’interno di preparazioni dolciarie, assieme alla farina;
  • Compresse: spesso usate come integratori veri e propri;
  • All’interno di alimenti specifici: come barrette energetiche o proteiche;
  • All’interno di cosmetici: come prodotto tonificante per il corpo e anche antiage in creme, gel da massaggi e bagnoschiuma;

Per quanto riguarda le dosi corrette di assunzione: ricordiamo che 1 grammo di Guaranà contiene 50 mg di caffeina, circa il 5%, poco meno di un caffè, che ne contiene 80 mg. Perciò è sempre importante non eccedere con le dosi, soprattutto per lungo tempo.

Inoltre la caffeina che si trova nel Guaranà, dal nome guaranina, è a rilascio molto più lento, quindi i suoi effetti energizzanti durano decisamente più a lungo.

 

Guaranà: gli effetti

Ovviamente, gli effetti sono legati a tutti i composti bioattivi che il Guaranà contiene, si tratta di effetti eccitanti ed energizzanti soprattutto, grazie alla presenza anche della caffeina.

Viene anche consigliato come integratore per accrescere vigore psicofisico, attenzione e memoria, oltre che la concentrazione.

Ma gli effetti sono anche fisici: tonicità sulla muscolatura, aumento della resistenza fisica, oltre che donare grande energia per chi pratica sport.

Poi tutti quegli effetti importanti per la salute di intestino, reni, sistema cardiocircolatorio ed immunitario.

 

Guaranà: le controindicazioni

Gli elementi che si trovano in questa pianta, hanno però anche delle controindicazioni, quindi non sono adatti a tutti.

Difatti, l’Agenzia Europea per i medicinali raccomanda fortemente di non usare il Guaranà in caso di:

  • Ulcere gastriche e/o intestinali;
  • Ipertiroidismo;
  • Particolari problemi cardiovascolari;
  • Cirrosi epatica;
  • Forti disturbi di ansia e/o depressione;
  • Insonnia;
  • Gravidanza e allattamento;

Questo perché vi è un alta dose di caffeina che non aiuta in caso di agitazione pregressa, oltre che per irritazioni già presenti a livello intestinale e/o gastrico.

Inoltre se ne sconsiglia l’uso al di sotto dei 12 anni di età.

Per chi soffre di ipertiroidismi o comunque disturbi distonici, potrebbe aumentare gli effetti indesiderati come insonni, ansia, palpitazioni, tachicardia e irritabilità.

Vi sono poi degli effetti indesiderati che si presentano anche in persone tendenzialmente sane, ma che interrompono bruscamente la sua somministrazione, come ad esempio:

  • Nausea;
  • Vomito;
  • Tachicardia;
  • Tremore;
  • Sudorazione;
  • Cefalea;
  • Ansia e agitazione generalizzata;
  • Debolezza muscolare;

 

Autore Redazione Bellezza e Make Up

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *