Home » Luoghi del benessere » Terme » Le migliori terme dell’Umbria: Acquasparta, Triponzo, Fontecchio, Spello, San Gemini, San Faustino
Terme di Amerino in Umbria
Terme di Amerino in Umbria

Le migliori terme dell’Umbria: Acquasparta, Triponzo, Fontecchio, Spello, San Gemini, San Faustino

Alla scoperta delle migliori terme dell’Umbria

Proseguiamo il viaggio alla scoperta delle terme con le terme dell’Umbria ( nelle puntate precedenti abbiamo scoperto quelle di Valle d’Aosta e Sicilia ).

L’Umbria è terra di benessere: l’abbinamento fra terme e paesaggi fatti di dolci ondulazioni e grandi spazi verdi è l’ideale per chi è alla ricerca di momenti di relax, e l’Umbria vi regala tutto ciò. La regione possiede diversi centri termali ed ha una forte vocazione per il termalismo depurativo, ottenuto con l’utilizzo delle acque termali come bevanda. Acque che, in tutta l’Umbria, sono particolarmente ricche di minerali e dunque molto benefiche per l’organismo.

Terme di Acquasparta – Amerino

Acquasparta è un piccolo comune alle porte di Terni ed è inserito nel ristretto club “i borghi più belli d’Italia”: riconoscimento che viene attribuito ai piccoli centri dotati di interesse storico e artistico. Le terme di Amerino sono conosciute anche come “Terme di San Francesco”, in quanto sarebbero state benedette dal Santo nel corso di una delle sue visite.

Il luogo si presta molto al raccoglimento spirituale, in quanto è molto silenzioso, ricco di tranquillità e la sorgente è nascosta fra due rupi ricoperte di ulivi, in un angolo dell’attuale parco termale. Il territorio ospita due fonti: quella dell’Amerino e quella del Furipane, che raccolgono le acque del bacino idrogeologico dei Monti Martani. Le acque più utilizzate sono quelle dell’Amerino, dette anche di San Francesco e possono essere considerate pregiatissime acque di tipo bicarbonato calciche, medio minerali e alcalino terrose.

Patologie curate

Alle Terme di Acquasparta vengono curate patologie:

  • dell’apparato urinario;
  • del ricambio, come disturbi del metabolismo, del diabete, alterazioni nel sangue;
  • dell’apparato gastroenterico;
  • del fegato e vie biliari, calcoli.

Trattamenti

Il centro termale è specializzato in cure idropiniche , ovvero di depurazione da sostanze nocive e scorie. L’acqua della fonte San Francesco viene anche imbottigliata e commercializzata da diversi anni, per la prosecuzione della cura termale anche a casa.

Dove si trovano le terme di Acquasparta ?

Piazzale Alibrando Santini, 05021 Acquasparta (TR)

Bagni di Triponzo (Cerreto di Spoleto)

Gli Antichi Bagni di Triponzo, dopo oltre quaranta anni di inattività, sono tornati in piena attività nel 2006. Triponzo è una località che trae probabilmente origine dalla presenza di tre ponti che, in epoca remota, collegavano le sponde lungo i corsi fluviali della zona. Si trova nel Comune di Cerreto di Spoleto dove boschi ed edifici ottocenteschi fanno da cornice alle sorgenti termali sulfuree che sgorgano alla temperatura di 30°C. Bagni termali e cure inalatorie sono i trattamenti di punta del centro ma l’obiettivo dello stabilimento è mettere a disposizione dei clienti una struttura moderna in grado di offrire anche saune, bagno turco ed un percorso vascolare oltre alle zone relax.

Dove si trovano le terme di Triponzo ?

L’indirizzo esatto è:
Strada Provinciale 209, km. 50,400
06041 Borgo Cerreto (PG)

Terme di Fontecchio ( Città di Castello )

In provincia di Perugia si trovano le Terme di Fontecchio ( Città di Castello ) nel comprensorio dell’Alta Val Tiberina. Sono presenti due sorgenti di acqua termale, classificate una come carbonato-calcio-magnesiaca e l’altra come bicarbonato-alcalino-solfurea. Le acque che alimentano le Terme di Fontecchio sgorgano da un terreno calcareo e argilloso alla temperatura di 16°C. Hanno effetti anti-infiammatori, depurativi, digestivi e rendono levigata la pelle; vengono utilizzate in relazione alle seguenti patologie:

  • artro-reumatiche;
  • affezioni delle vie respiratorie;
  • vascolari;
  • pneumologiche;
  • gastroenteriche;

Trattamenti delle terme di Fontecchio 

Le Terme di Fontecchio propongono due linee di trattamenti, uno termale-curativo (balneoterapia, fangoterapia, sauna e bagno turco, oltre a idroterapia e massoterapia) ed uno dedicato al benessere. Lo stabilimento è anche rinomato per la gamma di trattamenti di riabilitazione, che vengono proposti sia per postumi da incidenti, che per esiti chirurgici, che per traumi sportivi.

Dove si trovano le Terme di Fontecchio ?

L’indirizzo esatto è :
Località Fontecchio, 4,
06012 Città di Castello (PG).

Terme Francescane ( Spello )

In provincia di Perugia si trovano le Terme di Spello, qualche chilometro fuori dall’abitato del borgo medioevale. Spello conserva ancora oggi le strutture delle antiche terme costruite dai romani e che poi decaddero proprio con l’Impero Romano rimanendo fino al Novecento una risorsa conosciuta e utilizzata soltanto dalla popolazione locale. In anni recenti invece venne costruito il nuovo complesso termale, fra Spello ed Assisi, dedicato nel nome al ricordo di San Francesco. Le acque che alimentano le Terme Francescane sgorgano dalla fonte di San Felice alla temperatura di 13,5°.  Si tratta di un’acqua termale classificata come medio-minerale fredda e, in relazione alla sua composizione chimica, come solfurea e bicarbonato-calcica-alcalino-terrosa.

Patologie trattate alle terme di Spello 

Le indicazioni terapeutiche riguardano:

Trattamenti delle terme di Spello

Il principale trattamento delle Terme di Spello sono i bagni rigeneranti, per chi ha bisogno di curare malattie della pelle o inestetismi quali cellulite o acne. In più, a livello tradizionale, le acque di Spello sono ricordate per la cura idropinica contro le malattie del fegato e i problemi urologici (soprattutto calcoli renali).

Altri trattamenti sono:

  • Idromassaggio;
  • Fisioterapia;
  • Fanghi;
  • Trattamenti estetici;
  • Percorso vascolare (Kneipp)
  • Balneoterapia;
  • Insufflazioni endotimpaniche;
  • Irrigazioni vaginali;
  • Aerosol;
  • Inalazioni;

Dove si trovano le Terme di Spello ?

L’indirizzo esatto è :
Via delle Acque
06038 Spello (PG)

Terme di San Gemini (Terni)

In provincia di Terni si trovano le Terme di San GeminiParco delle Fonti. Classificato tra i borghi più belli d’Italia, San Gemini è una suggestiva località della provincia di Terni appunto, divenuta ambita meta turistica  grazie al contesto naturalistico di primo livello e alla famosissima produzione dell’omonima acqua minerale.

L’acqua termale, proveniente dal massiccio del Monte Torre Maggiore, sgorga da due celebri fonti, la “San Gemini” e la “Fabia”. Si tratta di un’acqua fredda (13-15°C), caratterizzata da un’alta assimilabilità di calcio e sono principalmente acque bicarbonato. Già agli inizi dell’Ottocento le due fonti di acqua minerale attirano l’attenzione degli amministratori locali, che fondano il primo “stabilimento di imbottigliaggio” ( non è un errore ortografico … venne chiamato proprio così ! ) . Le fonti Sangemini e Fabia rappresentano quindi un’importante risorsa termale ma anche, dal punto di vista storico, un successo imprenditoriale che dura fino ai giorni nostri.

Patologie curate alle terme di San Gemini 

Alle Terme di San Gemini vengono curate principalmente:

  • malattie dell’apparato urinario;
  • disturbi del ricambio;
  • malattie epatobiliari;
  • patologie gastroenteriche.

È accertata una particolare efficacia dell’acqua anche nella cura dell’osteoporosi, nell’alimentazione dei lattanti e in tutte le situazioni e patologie che richiedono un’elevata assunzione di calcio (ad esempio osteoporosi appunto, menopausa, età avanzata per ridurre rischio di fratture etc., in contesti di intolleranza al lattosio).

Trattamenti delle Terme di San Gemini 

Alle Terme di San Gemini si va per principalmente e quasi esclusivamente per fare trattamenti idropinici: è possibile infatti bere le acque Fabia e Sangemini direttamente alla fonte passeggiando nel Parco Termale, ciò consente di mantenere intatte al massimo grado le sostanze minerali e terapeutiche.

Dove si trovano le Terme di San Gemini ?

L’indirizzo esatto è :
Via Tiberina 1
05029 San Gemini (TR)

Terme di San Faustino (Massa Martana)

Il centro termale San Faustino si trova a Massa Martana nell’Umbria, antico borgo medioevale della provincia di Perugia, collocato sul tracciato della antica via Flaminia. Queste terme vengono spesso definite come “la collina del benessere”, in quanto si coniugano un’antica tradizione terapeutica e uno scenario naturale, di per sé in grado di favorire il recupero dell’equilibrio psico-fisico e il più completo relax.

Le terme di San Faustino vedono celebrata la loro efficacia e notorietà sin dal 1874 ad oggi; momento importante nella loro storia fu nel 1925 quando ci fu una dichiarazione del Ministero dell’Interno che definì l’acqua San Faustino prodotto di Pubblica Utilità Nazionale.

Il complesso termale fu fondato in prossimità di un’antica sorgente in grado di erogare un’acqua ricca di anidride carbonica alla temperatura costante di 13°; queste acque hanno anche una particolarità unica: sono quasi prive di residuo fisso. Questo rende l’acqua indicata per lenire tutte quelle problematiche organiche legate all’accumulo di scorie e tossine all’interno del tratto digerente. Le acque leggerissime che sgorgano dalla sorgente sono principalmente acque Bicarbonato-Alcaline.

Patologie curate alle Terme di San Faustino

Le principali patologie curate sono quelle:

  • dell’apparato locomotore;
  • dell’apparato urinario, la leggerissima acqua che alimenta le terme di San Faustino ottimali per drenare in modo naturale gli accumuli sedimentati all’interno dei reni e per dare sollievo alle vie urinarie in caso di sovraccarico patologico o alimentare;
  • del ricambio (disturbi del metabolismo, diabete, alterazioni della presenza di grassi nel sangue);
  • dell’apparato gastro-intestinale/gastroenterico;
  • del fegato, vie biliari e calcoli;
  • del sistema nervoso.

Trattamenti delle terme di San Faustino

I principali trattamenti erogati sono:

  • Bagno turco (Hammam);
  • Sauna;
  • Idromassaggio;
  • Massoterapia;
  • Linfodrenaggio;
  • Fanghi;
  • Trattamenti estetici;
  • Cure idropiniche.

Dove si trovano le Terme di San Faustino ?

L’indirizzo esatto è :
Località San Faustino
06056 Massa Martana (TR)

Terme di Santo Raggio (Assisi)

Le Terme di Santo Raggio (Assisi) sono situate in Umbria, in provincia di Perugia e sono alimentate da un’acqua mediominerale fredda, di circa 15,2°C, proveniente dal colle Moiano. Le acque hanno una composizione di tipo bicarbonato calcica. La struttura termale è specializzata in cure idropiniche e le indicazioni terapeutiche riguardano principalmente patologie dell’apparato urinario e gastroenterico, malattie del fegato e delle vie biliari.

Dove si trovano le Terme di Santo Raggio ?

L’indirizzo esatto è :
Via P.A. Giorni
Assisi (Perugia)

 

 

 

 

Autore Redazione casa e tempo libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *