domenica , 28 maggio 2017
Home » Rimedi Naturali » Collutorio naturale fai da te: a cosa serve, come prepararlo, ricette
Collutorio o Colluttorio Naturale Fai Da Te

Collutorio naturale fai da te: a cosa serve, come prepararlo, ricette

Da piccoli ci hanno sempre insegnato che adottare una rigida e attenta igiene orale, contribuisce al mantenimento dei denti bianchi e sani, nonché di bocca e di gengive in piena salute. Nonostante esistono molti rimedi naturali che possono venire in soccorso a quei casi in cui, oramai, il danno da cattiva igiene è stato fatto, adottare una prevenzione accurata rimane sempre il modo migliore per affrontare i problemi legati a denti e apparato orale.

A oggi basta entrare in un qualsiasi supermercato per avere l’imbarazzo della scelta tra gli innumerevoli prodotti per l’igiene orale. Uno dei più importanti è proprio il collutorio. Tuttavia, molte tipologie di questo prodotto, seppur presenti da anni in tutti gli scaffali, potrebbero recare grossi rischi per la salute. La notizia giunge dall’ultimo rapporto uscito sul Dental Journal of Australia, poi riportato anche sul quotidiano Daily Telegraph. La componente incriminata sarebbe l’utilizzo eccessivo di alcol che, rimanendo all’interno dei flaconi per periodi maggiori rispetto a birra o vino, può costituire una fonte di rischio per la genesi di forma neoplastiche nell’apparato orale.

Stando alle parole dei ricercatori in materia, il rischio sarebbe stato stimato a cinque volte per coloro che non fumano e che non sono bevitori. Per questo motivo, è consigliabile preparare il collutorio in casa, con ingredienti assolutamente naturali. In tal modo eviteremo di acquistare il collutorio industriale e non danneggeremo la nostra salute. A seguire ecco la ricetta per preparare il collutorio in casa.

Collutorio naturale fai da te: come prepararlo

Stando alle ultime scoperte in materia, la domanda sorge spontanea: perché non provvedere da soli a fare il collutorio? Realizzare questo prodotto nelle proprie case può dare un aiuto molto importante nella lotta contro l’inquinamento, rappresentando allo stesso modo un netto risparmio economico rispetto a tutte le alternative attualmente presenti in commercio. Fare un collutorio in casa, quindi, vuol dire non utilizzare assolutamente alcol. Al posto di quest’ultimo, saranno presi in considerazione rimedi naturali che possiedono azioni antibatteriche e antisettiche. Spesso, inoltre, si utilizzerà il sale, il quale consente al composto preparato in casa di durare per un periodo più lungo. Per conservare il collutorio in casa, basta metterlo in frigo, preferibilmente in un recipiente piccolo in vetro.

Ricette per collutorio fai da te

Di seguito, vi presentiamo alcune tra le ricette più funzionali per realizzare il collutorio in casa vostra.

Collutorio naturale al basilico

Per realizzare questo tipo di collutorio, sono necessari i seguenti ingredienti: 500 ml di acqua, foglie di basilico in 35 grammi se secche o in 100 grammi se fresche, 2/3 grammi di sale, un cucchiaio di bicarbonato. Dopo essersi procurati questi ingredienti, è possibile procedere alla preparazione. Essa ha inizio versando il mezzo litro d’acqua in un pentolino, dopo qualche minuto si aggiungono le foglie di basilico. Dopo aver portato il liquido a ebollizione, attendere circa dieci minuti e aggiunge il pizzico di sale e il cucchiaio di bicarbonato. In seguito, filtrare il composto liquido ancora caldo e lasciare raffreddare. Dopo qualche ora, a raffreddamento compiuto, il collutorio può essere utilizzato.

Collutorio fai da te alla salvia

Per preparare il collutorio fai da te alla salvia, sono necessari i seguenti ingredienti: 500 ml di acqua, foglie di salvia in 35 grammi se secche o in 100 grammi se fresche, 2/3 grammi di sale, un cucchiaio di bicarbonato. Dopo aver pesato con attenzione tutti gli ingredienti, possiamo procedere alla preparazione vera e propria. In primis, versare il mezzo litro d’acqua in un pentolino e calare nello stesso le foglie di salvia. Quanto il contenuto sarà arrivato a ebollizione, attendere dieci minuti circa prima di aggiungere il sale e il bicarbonato. A tal punto, potete spegnere il fuoco e ricoprire la pentola. Infine, il composto va filtrato e poi travasato in un contenitore di vetro o di plastica, opportunamente conservato in frigo.

Collutorio al bicarbonato di sodio con oli essenziali

La ricetta del collutorio al bicarbonato con oli essenziali è davvero semplice e d’effetto. Gli ingredienti da procurarci sono: 500 ml di acqua, un cucchiaio di bicarbonato di sodio, 2 gocce di olio di tea tree ed 2 grammi di sale. Per chi non ama il tea tree oil, può sostituire quest’ultimo con olio essenziale di salvia o chiodi di garofano. La preparazione, come accennato, è davvero semplice. Essa non necessita di bollitura, pertanto basterà mescolare tutti gli ingredienti e conservarli un una bottiglia in vetro.

Collutorio ai chiodi di garofano e aceto di mele

Il collutorio ai chiodi di garofano e aceto di mele promette di soddisfare anche le persone più esigenti. Gli ingredienti per realizzarlo sono: 600 ml di acqua, due cucchiai di aceto bianco di mele, una decina di chiodi di garofano, un cucchiaino di foglie di malva e due grammi di sale. Per la preparazione bisogna versare l’acqua in un pentolino, inserirvi i chiodi di garofano e la malva. Dopo aver portato il liquido ad ebollizione, lasciare in infusione per un periodi di circa dieci minuti. Quando il composto si sarà raffreddato, potrete unirvi il sale e l’aceto, per poi procedere a filtrarlo ed inserire il liquido in una bottiglietta di vetro.

Collutorio fai da te alla propoli

Per realizzare il collutorio alla propoli, sono necessari i seguenti ingredienti: 100 ml di acqua, 5 gocce di olio essenziale di eucalipto, 5 gocce di olio essenziale di menta piperita, 50 gocce di estratto idroglicerico di propoli. In questo caso, la preparazione del collutorio non richiede la fase dell’ebollizione. Tutti gli ingredienti, infatti, vanno mescolati per alcuni minuti e in seguito conservati in un recipiente in vetro. Affinché il collutorio si conservi, è necessario riporlo in un luogo molto fresco come il frigorifero.

Collutorio naturale aromatico e rinfrescante

Il collutorio aromatico dal potere rinfrescante va realizzato con i seguenti ingredienti: 600 ml di acqua, 15 grammi di foglie di rosmarino, 15 grammi di foglie di menta e 15 grammi di semi di anice. La preparazione è molto semplice: in primis bisogna portare l’acqua a bollore, poi in seguito calare le erbe e i semi di anice. Lasciate sobbollire il composto per alcuni minuti, dopodiché lasciatelo raffreddare per poi filtrarlo con una garza.

 

 

Autore Redazione Portale Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close