domenica, Maggio 26 2024

I funghi sono degli organismi vegetali diversi dalle altre piante per morfologia, vita vegetativa e riproduzione.

Si compongono di una parte che vive sottoterra chiamata tallo e da quella esterna, il carpoforo. Non producendo clorofilla come le normali piante, devono procurarsi il carbonio da altri organismi ed è per questo che li troviamo sempre accostati a grandi vegetali.

I funghi sono ricchi di importanti proprietà nutritive per le quali sono apprezzatissimi nella nostra dieta alimentare:

  • Proprietà antitumorali: Ricerche effettuate su alcuni tipi di funghi hanno riscontrato queste proprietà. In particolare il selenio contrasta il cancro alla vescica e i beta-glucani e l’acido linoleico prevengono il tumore al seno nelle donne e la prostata negli uomini.
  • Proprietà diuretiche e depurative: I funghi, per la quantità d’acqua in essi contenuti (fino al 92%) sono un ottimo depurativo e diuretico per chi vuole stimolate i reni e la diuresi.
  • Proprietà dimagranti: secondo alcune ricerche, i funghi aiutano a perdere peso, infatti per le proteine in essi contenuti, sono un ottimo sostituto della carne. Inoltre hanno un potere calorico bassissimo (40 calorie ogni 100 grammi ) e sono ricchi di fibre che abbassano il colesterolo.
  • Proprietà antibatteriche: I funghi rafforzano le difese immunitarie e hanno proprietà antinfiammatorie; da secoli sono, infatti, considerati degli antibiotici naturali.
  • Proprietà rimineralizzanti e ricostituenti: Sono una fonte di minerali preziosi, utili alla nostra salute. Il calcio utile alle ossa e per la prevenzione di osteoporosi. Il potassio aumenta il flusso di ossigeno al cervello con conseguenti benefici per l’attività neurale. Studi hanno dimostrato che un aumento di livelli di potassio migliorano la memoria e le funzioni cognitive.
  • Proprietà vasodilatatrici: grazie alla quantità di potassio, i funghi sono consigliati a coloro che soffrono di ipertensione.
  • I funghi sono un’ottima fonte di selenio dalle proprietà antiossidanti che contrastano l’attività dei radicali liberi, rafforzano denti, capelli e unghie. Inoltre supportano la produzione di ormoni tiroidei che controllano il metabolismo.
  • I funghi sono una buona fonte di ferro e di vitamine del gruppo B ed è per questo che sono indicati per le donne in gravidanza e per chi soffre di stati anemici cronici.
  • Inoltre, sono consigliati ai diabetici per la presenza della vitamina D e di alcuni enzimi che aiutano l’organismo a scomporre gli zuccheri e l’amido contenuti negli alimenti.

Come pulire e tagliare i funghi

I funghi sono coltivati tutto l’anno e ciò fa di loro un prodotto senza stagione. Ve ne sono tante varietà che si prestano nella preparazione di piatti diversi e sono alla portata di tutti per il loro prezzo abbastanza economico.

Appena comprati, bisogna pulirli, staccando il gambo con un movimento rotatorio, eliminare la parte terrosa che può essere raschiata con un coltello e sciacquati appena. Per l’alto contenuto d’acqua, si deve evitare di immergere i funghi troppo tempo e quindi conviene soltanto sciacquarli rapidamente ed asciugarli bene. Il taglio dei funghi dipende da come si devono preparare. Per affettarli usate un tagliere e poggiateli con la parte bombata della cappella verso l’alto. Tagliate i gambi a rondelle o per lungo.

Come cucinare i funghi

I funghi hanno un alto potere nutrizionale e al mercato ne possiamo trovare tante varietà che ci permettono di sbizzarrirci in cucina nella preparazione di risotti profumatissimi, vari tipi di pasta unita a salse oppure cotti in piastra o fritti e ripieni di aromi o di carni e cotti al forno. La loro presentazione non ci fa mai sfigurare e stupisce i commensali sia nel palato che alla vista.

Ricette con i funghi: primi piatti

Risotto con funghi champignon ed erbe aromatiche

Il primo che vi proponiamo è un profumatissimo risotto con funghi champignon arricchito da erbe aromatiche, tipico della cucina italiana.

E’ una soluzione ideale per le fredde giornate invernali e si può mangiare sia a pranzo che a cena.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di riso per risotti
  • 500 gr di funghi champignon
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • 1 spicchio aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 0,50 litro di brodo vegetale
  • 1 carota
  • 2 cucchiai olio di oliva
  • 1 costola di sedano
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 rametto timo
  • 1 cipolla
  • 200 gr di pepato fresco

Procedimento:

Cuocete il riso in abbondante acqua salata. Scolatelo quando è ancora molto al dente.

Preparate un brodo vegetale.

Tagliate la cipolla a fette, la carota a dadini, tritate l’aglio, il timo e il sedano.

Pulite i funghi, staccate i gambi, tagliateli a striscioline e i funghi a fette grandi.

In una padella capiente, preparate un soffritto con le verdurine in olio extra vergine d’oliva ed aggiungete i funghi e uno spicchio d’aglio. Fate rosolare il tutto a fiamma media ed insaporite con abbondante pepe nero, del rosmarino e del sale.

Unite ai funghi il riso e continuate la cottura aggiungendo dei mestoli di brodo vegetale, per mantene il risotto sempre abbastanza umido.

Aggiungete abbondante prezzemolo e altro pepe nero. Assaggiate e se occorre insaporite con altro sale.

Servite il risotto bollente in ciotoline di terracotta che metterete in forno a gratinare a temperatura bassissima, coprendo la superficie di pepato fresco.

Reginette al forno con salsiccia e funghi

Questo è il classico primo piatto della domenica, quello che quando le nostre mamme ce lo preparavano, non volevamo finisse mai. Lo potete preparare per tutta la famiglia, quando vi riunite in tanti e ne potete preparare raddoppiando le dosi. A tavola il cibo è allegria e quando potete, fatelo!

Ingredienti per 4 persone:

  • 450 gr di reginette napoletane
  • 500 gr di funghi champignon
  • 400 gr di funghi porcini secchi
  • 8o gr di scalogno
  • 1 litro di latte
  • 50 gr di burro
  • 70 gr di farina
  • 2 salsicce miste di maiale e vitello
  • vino rosso q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • parmigiano grattugiato

Procedimento:

Pulite i funghi e tagliateli a filetti sottili.

Tritate lo scalogno finemente e rosolatelo in poco olio evo ed aggiungete le salsicce private della pelle. Sfumate con il vino rosso. Aggiungete i funghi. Continuate con la cottura, amalgamate bene ed aggiungete poco sale e pepe nero.

Preparate la besciamella con il latte, il parmigiano, la noce moscata, il burro e la farina. Mettetene circa due bicchieri da parte, mentre nell’altra parte aggiungete il soffritto di funghi e salsiccia.

Cuocete le reginette in abbondante acqua salata e scolatele quando sono molto al dente.

In una pirofila, mettete la besciamella che avete messo precedentemente da parte. Fate uno strato di pasta e uno di funghi e besciamella, spolverate col parmigiano; poi un altro di pasta e di funghi e besciamella. Completate con abbondante parmigiano.

Infornate a 180°C per 15 minuti.

Ricette con i funghi: secondi piatti

Spigole al forno ai sapori di montagna

Questo secondo piatto è molto nutriente e si compone di tante verdurine che si amalgamano ala spigola dalla carne bianca pregiata, ricca di nutrienti essenziali per la nostra salute, infatti gli Omega 3 sono degli antiossidanti perfetti per la nostra salute. I sali minerali e le vitamine completano questo piatto che può essere servito con un vino bianco.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 spigole
  • 1 cipolla
  • 6 olive nere
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • alloro q.b.
  • salvia q.b.
  • 5 spicchi d’aglio
  • 1 carota
  • olio extravergine d’ oliva q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 acciughe
  • 1 costa di sedano
  • 1 pugno di capperi
  • 500 gr di funghi

Procedimento:

Pulite i funghi, lavateli e tagliateli sottilmente.

Fate soffriggere la carota, il sedano, la cipolla, il prezzemolo e l’aglio tritati in poco olio extra vergine d’oliva. Aggiungete le acciughe pulite, i capperi, i pinoli e i funghi. Amalgamate tutto ed aggiustate di sale e pepe.

Pulite le spigole, tagliategli le pinne, squamatele ed eliminate la parte interna e lavatele bene.

Riempite le spigole con alloro, salvia, uno spicchio d’aglio, poco sale e sbagnatele con il limone e del vino bianco.

In una pirofila, distribuite sul fondo un po’ del soffritto, disponete le spigole e coprite completamente con tutto il soffritto di funghi, aggiungendo anche le olive nere.

Infornate a 180°C per 40 minuti. Sfornate le spigole e servitele ancora calde.

Scaloppine di pesce persico con funghi e frutta secca

Vi proponiamo questo piatto ricco di elementi nutrizionali che offrono quanto richiede il nostro organismo. Gli ingredienti genuini sono composti dal pesce persico, un pesce d’acqua dolce ricchissimo di sali minerali e proteine. Si accompagna ai funghi e alla frutta secca molto utile alla nostra salute.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 chilo di pesce persico
  • 2 limoni
  • 30 gr di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • farina q.b.
  • pan grattato q.b.
  • 100 gr di parmigiano
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 300 gr di funghi champignon
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 spicchio d’ aglio
  • olio extravergine d’ oliva
  • 200 gr di mandorle e noci tostate

Procedimento:

Pulite i funghi champignon, asciugateli e tagliateli sottilmente.

Passateli in padella a rosolare con uno spicchio d’aglio e poco olio extra vergine d’oliva e lasciateli in cottura a fiamma bassa e con un coperchio, fino a quando i funghi saranno dorati; aggiustate di sale e di pepe.

Sciacquate le fette di pesce persico, asciugatele e mettetele a riposare con una spremuta di limone.

Preparate la farina unita al pangrattato ed aggiungete il parmigiano, il pepe, il sale. Infarinate le fette di pesce e fatele rosolare in una padella con poco olio evo e del burro.

Spruzzate nel pesce il vino e fatelo sfumare.

Disponete le scaloppine sui funghi e lasciatele insaporire per pochi minuti. Infine aggiungete le noci e le mandorle sbriciolate grossolanamente.

Servite le scaloppine tiepide, accompagnandole con i funghi e altra frutta secca.

Ricette con i funghi: contorni

Funghi champignon aromatizzati con aceto

I funghi sono un piatto molto invitante che è apprezzato in qualunque maniera. Preparato in questo modo, ce lo fa gradire perché conserva il suo gusto naturale. La preparazione di questo contorno è molto semplice.

Potete proporre questo piatto come contorno a carni rosse, cacciagione e arrosti.

La facilità con cui gustare questi funghi, vi permette di offrirli ai vostri ospiti anche come degli antipasti assieme a crostini farciti, pizza secca e verdure in pastella.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 funghi champignon grandi
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 120 gr di pan grattato
  • 2 bicchieri di aceto rosso
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 2 cipollotti
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio evo q.b.
  • 100 gr di fontina

Procedimento:

Prendete 8 grandi funghi champignon, puliteli bene, staccate i gambi, tagliateli molto piccoli e metteteli da parte.

Preparate il ripieno col pan grattato, il parmigiano in polvere, il prezzemolo sminuzzato, il sale e il pepe. Aggiungete i gambi sminuzzati al composto, 6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, 3 cucchiai di aceto e mescolate bene.

Riempite i funghi, schiacciando il composto, quindi posizionateli su carta una teglia da forno rivestita con la carta da forno. Spolverate con pepe nero ed una spruzzatina di aceto.

Prendete il formaggio e tagliatelo a striscioline. Posizionate su ciascun fungo due strisce di formaggio a crocetta.

Infornate a 180°C per circa 15 minuti. I funghi non devono asciugarsi troppo, poiché per essere apprezzati nel gusto devono, comunque, conservare la loro naturale freschezza.

Serviteli caldi.

Previous

Come cucinare le lenticchie: ricette facili e veloci

Next

Stanchezza cronica: cause, sintomi, rimedi naturali, cosa fare e dieta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche