mercoledì, Giugno 19 2024

Dormire in aereo ti sembra un’impresa impossibile? Seguendo qualche piccolo consiglio puoi anche tu arrivare alla fine del viaggio fresco e riposato.

Alcune persone riescono a dormire ovunque, indipendentemente dal contesto, mentre altre hanno difficoltà a lasciarsi andare al sonno.

Dormire bene durante un volo è fondamentale per il tuo benessere e la tua esperienza di viaggio. Se dormi a sufficienza sarai subito pronto ad affrontare la tua destinazione con energia e vitalità.

Inoltre, un sonno adeguato in aereo ti aiuta ad affrontare meglio l’eventuale jet lag, soprattutto, quando lo sbalzo orario è molto importante.

Le difficoltà più comuni del dormire in aereo

Riuscire a chiudere gli occhi qualche ora in aereo può essere difficile a causa di diversi fattori che fanno parte dell’esperienza di viaggio:

  • Rumore degli annunci e delle comunicazioni durante il volo
  • Movimento dell’aereo
  • Spazio limitato che non permette di trovare una posizione comoda
  • Alterazione dell’altitudine
  • Mancanza di familiarità con l’ambiente
  • Sbalzi di temperatura
  • Illuminazione accesa e spenta a intervalli regolari in base alle esigenze di volo
  • Turbolenze durante il volo

Dormire in aereo consigli utili

Che tu stia viaggiando per una vacanza o per lavoro, se le ore di volo sono tante, avrai bisogno di riposare per essere pronto per affrontare nel modo giusto la giornata al tuo arrivo.

A volte non si riesce a dormire per l’emozione e la paura, a cui si aggiungono tutte le condizioni poco favorevoli sopracitate. Prova a seguire questi consigli.

Cerca di rilassarti

Non pensare di dover dormire, a volte, la cosa peggiore e meno favorevole è proprio l’obbligarsi a tutti i costi a voler riposare. Cerca di rilassarti, leggi un libro o ascolta la tua musica preferita, libera la mente.

Copriti con una coperta o vestiti con indumenti più pesanti, quando si vola in alta quota, fa più freddo a causa dell’altitudine e dall’aria condizionata.

Non accavallare le gambe

Se accavalli le gambe ostacoli la circolazione del sangue, condizione che stressa tutta la muscolatura. È una posizione scomoda, soprattutto se mantenuta per molto tempo. Cerca di mantenere le gambe dritte e se puoi, prova a usare dei cuscini lombari.

Non dormire inclinandoti in avanti, ma cerca di reclinare il sedile per ridurre la pressione del corpo sulla spina dorsale. Questa posizione è più piacevole e dovrebbe favorire il relax. Inoltre, preferisci un abbigliamento comodo come tutte, leggings, ecc.

Utilizza la mascherina per gli occhi e le cuffie per bloccare la luce e il rumore. Regola il poggiatesta e la cintura di sicurezza affinché non ti diano fastidio.

Prenota il posto giusto

Se vuoi dormire meglio, evita i posti vicino ai bagni o alla cucina, dove il rumore e il movimento possono essere più intensi. Cerca di prenotare un posto lato finestrino, in modo da poter appoggiare la testa, goderti la vista e rilassarti.

Se hai bisogno di spazio extra per le gambe e avere maggiore comfort, scegli un posto in prima classe o in business.

Altri modi per favorire il sonno

Non ti consigliamo di assumere sonniferi perché stordiscono eccessivamente: potresti avere poca coscienza durante il viaggio e sentirti molto stanco e confuso una volta sceso dall’aereo.

Prova prodotti naturali a base di melatonina o di valeriana, spegni qualsiasi dispositivo con schermo luminoso, evita l’alcol o di bere bevanda a base di caffeina e teina.

Inoltre, non mangiare pasti troppo abbondanti che richiedono più tempo ed energia per essere digeriti. Con la digestione lenta potresti sentirti appesantito o avere qualche fastidio in più, che difficilmente ti permetterà di riposare.

Previous

I carboidrati la sera fanno ingrassare?

Next

Come pulire bene il materasso e igienizzarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche