Come eliminare la pancia: dieta, esercizi e consigli

Scopri i metodi più efficaci per eliminare la pancia ed alcuni consigli sulla dieta, cosa mangiare, i cibi da evitare, esercizi per eliminare la pancia in fretta e cosa fare per togliere la pancia velocemente ed avere una pancia piatta.

9
16784
Come eliminare la pancia: dieta, trucchi veloci, esercizi e consigli. Scopri i metodi più efficaci per eliminare la pancia ed alcuni consigli sulla dieta, cosa mangiare, i cibi da evitare, esercizi per eliminare la pancia in fretta e cosa fare per togliere la pancia velocemente e sciogliere il grasso addominale per avere una pancia piatta.

Come eliminare la pancia? Se anche tu come me, sei decisa ad eliminare la pancia, sappi che occorre metodo e costanza. Scopriamo in questo articolo cosa fare per togliere la pancia velocemente, l’alimentazione consigliata ed alcuni consigli per sciogliere il grasso addominale ed avere una pancia piatta.

Eliminare la pancia non è come si può pensare solo una questione di estetica ma è anche una questione di salute: il grasso sui fianchi infatti è molto dannoso per la salute, soprattutto se interno e se quindi riveste gli organi, può comportare disturbi gravi all’apparato cardiocircolatorio.

Ci vuole tempo per eliminare la pancia, che si tratti di grasso o di perdita di tono dei muscoli.

Come eliminare la pancia: alimentazione

Come eliminare la pancia velocemente. Scopri cosa mangiare per eliminare la pancia e quali cibi sono da evitare.

Continuo a sentire persone che mi dicono di voler eliminare la pancia digiunando. Secondo loro, è il metodo migliore. Invece questo è il metodo migliore per metter su altri chili e per perdere le forze naturalmente perché: il nostro corpo ha bisogno ogni giorno di una certa quantità di calorie per affrontare l’energia, se sene introducono troppe si aumenta la massa grassa mentre se sene introducono troppo poche o si fa una dieta sbagliata c’è il rischio che il corpo vada ad attingere l’energia dai muscoli e non dall’adipe con la conseguenza che il grasso rimane e i muscoli si riducono.

In tutte le diete si mangia cinque volte al giorno, perché? Perché il metabolismo dev’esser continuamente stimolato, se si rallenta assimilare i cibi diventa molto più difficile ed è più facile che vengano accumulati come scorte di grasso.

La regola delle 20: dopo le 20 non si mangia niente, per il semplice fatto che muovendosi di meno e preparando il corpo a riposo, le calorie si depositerebbero sotto forma di grasso sui fianchi e addome. Per tanto è meglio evitare gli spuntini dopo cena.

Per quanto riguarda il cibo, naturalmente è bene farsi seguire da un dietologo che prepari una dieta dimagrante adatta alle nostre esigenze. In linea di massima sono da evitare i cibi grassi, precotti, raffinati, pieni di zucchero, unti e ipercalorici, salumi, formaggi e latticini non magri. Questo è un classico.

Per eliminare la pancia puntiamo sulle carni magre, petto di pollo o carne di coniglio, sulla frutta (meglio se a colazione e negli spuntini), l’insalata che non deve mai mancare (condita da un cucchiaino di olio evo), la frutta secca senza esagerare (tre noci o poche mandorle una volta al giorno), la verdura cruda ottimo spezza fame, i cibi integrali da sostituire ai normali “bianchi” perché con le loro fibre aiutano l’intestino a sgonfiarsi, idem per lo yogurt magro. Bene il pane integrale e gli affettati magri come bresaola o fesa di tacchino per gli spuntini. Bene l’albume d’uovo che contiene solo proteine ed il pesce magro, ovviamente ottimo il salmone. Da evitare tutti i cibi che fermentano e creano gas.

Si parte dalla colazione che è importante perchè fornisce molta energia: cereali integrali, latte scremato oppure spremuta, fette biscottate e frutta. Spuntino: di yogurt e frutta. Pranzo: proteine magre, cereali integrali e verdura, tisana al finocchio. Spuntino: pane integrale e bresaola, un frutto. Cena: verdura, pesce magro e tisana depurativa. Una volta alla settimana ci si può concedere lo sfizio di un dolcetto, magari del cioccolato fondente.

Un esempio di dieta per eliminare la pancia

Questa dieta, al bisogno, la potete fare quando volete, prima di dover entrare in un vestito particolarmente impegnativo, prima del vostro compleanno o di un’occasione speciale. E’ una dieta per 3 giorni molto rigida, quindi è bene non farla più di una volta al mese.

Ecco per voi lo schema alimentare per tre giorni:

Primo giorno

  • Appena alzati: bere 1 bicchiere di acqua tiepida con mezzo limone spremuto.
  • Colazione: frutta fresca di stagione.
  • Spuntino: 1 tazza di tè verde.
  • Pranzo: 200 g di minestrone di verdure con patate + spremuta di agrumi.
  • Spuntino: centrifugato di verdura (finocchi, lattuga, radicchio, cicoria, carote) + 2 kiwi.
  • Cena: insalata mista condita con un cucchiaio di olio d’oliva e limone+ 2 fette di ananas + 200 ml di succo di frutta senza zuccheri aggiunti.

Secondo giorno

  • Appena alzati: bere 1 bicchiere di acqua tiepida con mezzo limone spremuto.
  • Colazione: 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero oppure miele, succo di frutta senza zuccheri aggiunti.
  • Spuntino: 1 tazza di tè verde.
  • Pranzo: 70 g di riso al pomodoro + 2 fette di ananas + spremuta di agrumi.
  • Merenda: centrifugato di verdura (finocchi, lattuga, radicchio, carote) + 2 kiwi.
  • Cena: 150 g di minestrone con patate e legumi con 1 cucchiaio di olio d’oliva + 2 fette di ananas.

Terzo giorno

  • Appena alzati: bere 1 bicchiere di acqua tiepida con mezzo limone spremuto.
  • Colazione: 1 yogurt magro bianco + 30 g di cereali integrali + 200 ml di succo di frutta senza zuccheri aggiunti.
  • Spuntino:1 tazza di tè verde.
  • Pranzo: 70 g di riso al pomodoro + insalata mista (carciofi crudi, finocchi, lattuga, radicchio) + 1 fetta di ananas.
  • Merenda: centrifugato di verdura (finocchi, lattuga, radicchio, carote) + 2 kiwi.
  • Cena: 150 g di platessa al vapore + 1 panino integrale + insalata mista (carciofi crudi, finocchi, lattuga, radicchio) con 1 cucchiaio di olio d’oliva + 1 fetta d’ananas.

Chili di troppo o gonfiore?

Ok magari non è proprio ciccia, capita semplicemente di essere un po’ più gonfi.

I famosi due litri d’acqua al giorno a cosa servono? A sgonfiare per l’appunto, ad eliminare i liquidi che ristagnano grazie al sale (che va eliminato). E’ buona norma introdurre delle tisane depuranti che aiutino a regolarizzare l’intestino e delle tisane snellenti. In commercio si trovano le più note a base di finocchio, liquirizia, carciofo, bardana, mate etc.

Anche i centrifugati di frutta e verdura possono aiutare ad eliminare la pancia. Ecco alcune ricette di centrifugati depurativi, centrifugati dimagranti e centrifugati drenanti.

Come eliminare la pancia: attività fisica

Come eliminare la pancia? Non ci sono santi che tengono: per togliere la pancia bisogna muoversi. Come si bruciano altrimenti le calorie?

Un momento ideale della giornata per fare movimento? La mattina quando non ci sono ancora calorie da bruciare ed il corpo per avere energia attinge dal grasso.

Il resto della giornata va diviso fra impegni ed attività motoria: pulire la casa, fare giardinaggio, fare ginnastica, porta fuori il cane, fare lunghe passeggiate, frequentare una piscina, fare un giro in bici, salire e scendere le scale. Sono tante le occasioni per muoversi ma ci vuole la buona volontà. Stando seduti non si dimagrisce. L’idea giusta è allenarsi senza ammazzarsi di fatica a giorni alterni.

Vediamo qualche comodo esercizio per eliminare la pancia da fare in casa:

  • Esercizio n.1: schiena a terra, fare delle pedalate in aria con i piedi che quasi sfiorano il suolo. Farne almeno 100.
  • Esercizio n.2: schiena a terra, mani incrociate dietro la nuca e facendovi tenere ferme le caviglie da qualcuno, sollevate il busto piegandolo verso le ginocchia e tornate a terra. Due serie da 20.
  • Esercizio n.3: identico al numero due ma sollevo meno il busto e lo ruoto a destra, torno schiena a terra, ripeto e volto il busto a sinistra. Due serie da 10.
  • Esercizio n.4: schiena a terra sollevo le gambe perpendicolari e le riabbasso ma senza toccare terra. Due serie da 20.
  • Esercizio n.5: in piedi sollevo la gamba destra piegata e contemporaneamente tocco il ginocchio con il gomito destro, l’addominale è in tensione, non rilassato. Ripeto con gamba e braccio opposti. Due serie da 20.
  • Esercizio n.6: queste sono flessioni prone eseguite con l’ausilio di due superfici, si possono fare con le mani che toccano il pavimento e le gambe stese con i piedi sul letto. Oppure le gambe sul letto e le mani che poggiano su un piano parallelo. Ci si piega come nelle normali flessioni tenendo l’addominale in tensione. Due serie da 15.
  • Esercizio n.7: schiena a terra, mani incrociate dietro la nuca e gambe perpendicolari al soffitto. Sollevare il busto cercando di toccare le gambe. Due serie da 15.

Ecco anche un video (in inglese) con alcuni esercizi da fare a casa per tonificare la pancia.

Si consiglia di associare gli esercizi al jogging ed alla camminata (almeno 40 minuti), anche gli squat possono rivelarsi molto utili e gli esercizi aerobici.


9 Commenti

  1. E’ vero che il grasso nell’area addominale è molto dannoso per la salute. Ci sono due tipi: il grasso sottocutaneo che sta proprio sotto pelle e il grasso viscerale che sta sotto il muscolo e è particolarmente pericoloso.Ridurre il grasso addominale dovrebbe essere una priorità principale! L’unica soluzione per dimagrire la pancia è combinare una dieta nutriente e sana con un programma di esercizi strategico per stimolare la necessaria risposta metabolica e ormonale nel tuo corpo.

  2. salve volevo sapere come posso dimagrire ho un po la pancetta , faccio palestra faccio esercizi ma non vedo risultato …. mi date cosiglio grazie mille

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here