venerdì , 23 giugno 2017
Home » Bellezza » Capelli » Come rinforzare i capelli in modo naturale
Come rinforzare i capelli in modo naturale
Come rinforzare i capelli in modo naturale. Scopri i migliori consigli per avere capelli sani, belli e perfetti, cosa mangiare e i metodi più efficaci per rinforzare i capelli deboli e fragili.

Come rinforzare i capelli in modo naturale

Come rinforzare i capelli in modo naturale ovvero come prevenire l’indebolimento e la caduta dei capelli attraverso i rimedi naturali.

E’ possibile avere dei capelli forti e sani allungo? Certamente avendo l’accortezza di mangiare in modo più salutare, scegliendo i cibi giusti, usando cosmetici dagli ingredienti naturali, ad esempio maschere rinforzanti fai da te e conoscendo i vari rimedi naturali adatti a rinforzare i nostri capelli.

I capelli che cadono sono sempre un problema, perché è terribile guardarsi allo specchio e cominciare a vedere zone in cui si stanno diradando.

Quali sono le cause della caduta dei capelli?

Prima di passare all’azione occorre dire due parole sulla caduta dei capelli, la perdita può avere due cause:

  • fisiologica
  • patologica

Nel primo caso la caduta dei capelli è normale, in quanto il capello segue il suo ciclo vitale per tanto almeno due volte l’anno si verificano caduta e ricrescita, solitamente in primavera ed in autunno.

Mentre nel secondo caso i capelli s’indeboliscono e cadono per via di una patologia di cui è sofferente l’organismo. Pensiamo all’anemia ad esempio o agli squilibri ormonali. Talune volte può trattarsi di stress, di abuso di farmaci ma anche di ereditarietà. In ogni caso quando il capello s’indebolisce e cade è un chiaro segnale che c’è qualcosa da cambiare e che ora di correre ai ripari.

Ecco le domande guida per rinforzare dei capelli:

  • Qual è il mio stile di vita?
  • Mangio i cibi giusti o trascuro l’alimentazione?
  • Uso molti farmaci?
  • Faccio i giusti trattamenti rinforzarti per capelli?

Come rinforzare i capelli con l’alimentazione

Il cibo è un ottimo rimedio naturale per rinforzare i capelli. Bisogna dare alla nostra chioma ciò di cui ha bisogno. I capelli hanno bisogno soprattutto di:

1. Ferro, che è molto importante perché favorisce l’ossigenazione del capello. Lo si trova in questi cibi: pollo, fegato di manzo, tacchino, carne di manzo, sardine, tonno all’olio d’oliva, fiocchi d’avena, mandorle, spinaci, fagioli, pane integrale, piselli, albicocche secche, pesche essiccate, prugna e uva passa. Ne devono fare scorta soprattutto gli anemici che avranno già riscontrato un maggior indebolimento della propria chioma. Un buon consiglio è quello di associare gli alimenti ricchi di ferro con gli alimenti ricchi di vitamina C per potenziarne l’assorbimento.

2. Zinco e rame, questi minerali molto utili per rinforzare i capelli si trovano nelle ostriche, nelle mandorle, negli arachidi, nelle noci, nei semi di zucca, nei crostacei, nei ceci, nelle germe di grano, nei carciofi, negli avocado, nelle banane, nell’aglio, nei legumi, nelle noci, nei funghi, nei semi, nelle patate, nelle prugne secche, nei pomodori, nei cereali integrali e negli anacardi. Lo zinco in particolare favorisce la ricrescita e la formazione di nuovo tessuto mentre il rame contribuisce a mantenere la pigmentazione dei capelli, senza di esso diventano bianchi molto più velocemente. Stessa cosa per quanto riguarda gli omega3 che si trovano nel pesce azzurro, nelle noci, nella soia e nei semi di lino.

3. Vitamine del gruppo B: fra cui la B7, la B12 e l’acido folico. Si trovano nei seguenti alimenti: salmone, cereali, avocado, asparagi, carciofi, barbabietole, arance, broccoli, cavolini di Bruxelles, spinaci, piselli freschi, soia, lenticchie, cavolfiori, carote, banana, fegato, fagiolini, lenticchie, vitello, maiale, pollo, salmone, vitello, agnello, manzo, fegato, cozze, ostriche, pesce, latte, tuorli d’uovo, formaggio e carne di tacchino. Vitamine del gruppo A: questa vitamina è presente soprattutto in questi cibi: carote, broccoli, spinaci e fieno greco.

4. Amminoacidi e proteine che sono reperibili nelle uova e nella carne, si trovano anche però nei cereali, nei legumi, nelle noci e nei semi.

Da non dimenticare: l’acqua è importantissima per la salute dei capelli perché evita la disidratazione. Occorre berne almeno due litri al giorno.

Rinforzare i capelli: cosmesi ed abitudini

E’ molto importante scegliere lo shampoo giusto, così come il balsamo e le maschere per capelli. Molto meglio i prodotti fai da te, quelli acquistati solitamente hanno qualche ingrediente sospetto nell’INCI quindi meglio evitare.

Le maschere rinforzanti sono indispensabile per evitare capelli deboli che si spezzano facilmente.

Una delle maschere rinforzanti per eccellenza è quella a base di maionese perché contiene tanti elementi rinforzanti per i capelli: uova, aceto ed olio.

In casa abbiamo in realtà tanti rimedi naturali per rinforzare i capelli e per creare delle maschere nutritive ma non ci facciamo caso. Pensiamo all’olio d’oliva, all’olio di semi di lino, al tuorlo d’uovo, alla polpa dell’avocado, allo yogurt, al miele, alla polpa, della papaya, al succo di limone e d’arancia; sono tutti elementi con cui si possono creare maschere nutritive e rinforzanti, in casa senza problemi e senza spendere tanti soldi.

Ricetta maschera rinforzante per capelli

Ingredienti: un vasetto di yogurt bianco fresco intero, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di miele millefiori, 2 cucchiai di aceto di vino bianco. Preparazione: prendere una ciotola, versarci dentro un vasetto di yogurt bianco intero. Per le dosi ognuno dovrà regolarsi in base alla lunghezza dei capelli, un vasetto è perfetto per capelli medio lunghi, all’altezza delle spalle, per capelli lunghi oltre le spalle ne serviranno due vasetti mentre ne basterà mezzo per capelli molto corti. A questo punto basterà unire allo yogurt due cucchiai di miele millefiori; uniti questi due ingredienti mescola bene, quando il composto sarò ben amalgamato unisci l’olio extravergine di oliva e l’aceto, due cucchiai per ingrediente. Uniti insieme tutti gli ingredienti necessari, non rimane che mescolare bene il tutto: bisogna ottenere un fluido omogeneo, senza grumi, facile da applicare. La maschera va applicata sui capelli asciutti, ben districati con l’aiuto di un pettine, e lasciata in posa almeno mezz’ora. Trascorso il tempo, basterà procedere al lavaggio consueto, utilizzando uno shampoo delicato.

Mettiamo il caso che vi vogliate tingere i capelli, non usate le tinture chimiche che li danneggiano usate invece l’hennè (neutro, rosso o indigo a seconda della colorazione) che rinforza i capelli associato ad un elemento che colori i capelli nutrendoli ad esempio: succo di barbabietole, frutti del gelso, frutti di bosco, cioccolato, miele, camomilla, curcuma e tè verde.

Ecco la maschera per capelli rinforzante e colorante che adopero io: 2 cucchiai di hennè neutro, 3 cucchiai di polvere di cacao, un tuorlo d’uovo, un cucchiaino di miele, 1 cucchiaio di maionese, 2 cucchiaini di olio d’oliva, succo d’arancia q.b. Gli ingredienti vanno amalgamati fino a formare una crema omogenea che va spalmata sui capelli asciutti e lasciata in posa per almeno un’ora, anche di più sarebbe meglio, quindi sciacquare con cura finché tutto l’intruglio non andrà via e l’acqua risulterà pulita ed effettuare il normale shampoo. Capelli più scuri e profumati assicurati. (Leggi anche: maschere nutrienti per capelli.)

Da non dimenticare che esistono anche degli infusi che rafforzano tantissimo i capelli come l’infuso d’ortica e quello di rosmarino.

Impacco anticaduta all’ortica

Si porti a ebollizione all’incirca un litro d’acqua, si mettano quindi in infusione 8-10 foglie di ortica appena colta – si consiglia l’utilizzo dei guanti per evitare irritazioni alle mani – e si lasci bollire per circa 15 minuti. Si filtri quindi l’acqua, così da eliminare tutte le sostanze eventualmente irritanti, e si attenda che il composto abbia raggiunto la temperatura ambiente. Dopo aver testato il liquido su una piccola porzione di pelle, per verificare l’assenza di stati urticanti, si applica il tutto direttamente in testa, premurandosi di far arrivare l’impacco ben in contatto con la cute. Qualora il profumo dell’ortica non fosse gradito, si potrà aggiungere al liquido qualche goccia di essenza preferita, in particolare la menta perché regala freschezza ed è d’aiuto per la contenzione della forfora. Terminata l’operazione, i capelli vanno asciugati al naturale senza alcun risciacquo preventivo.

Come prevenire la caduta dei capelli

Ecco cosa invece bisogna evitare per non indebolire ulteriormente i capelli:

  • usare spesso la piastra;
  • strofinare energicamente i capelli;
  • tenere il phon troppo vicino ad alte temperature;
  • non sfregare i capelli e non pettinarli quando sono bagnati;
  • evitare il fumo;
  • evitare tinture chimiche e prodotti aggressivi.

Leggendo questa piccola guida su come rinforzare i capelli in modo naturale potete facilmente rendervi conto circa quale sia la causa dell’indebolimento dei capelli e quale sia il modo migliore per porvi fine. I vostri capelli vi ringrazieranno.

Autore Redazione Portale Benessere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close