mercoledì, Giugno 19 2024

Un bagno pulito e ben igienizzato con prodotti non aggressivi per la pelle? Puoi preparare un detergente per il bagno fatto in casa, utilizzando alcuni ingredienti di facile reperibilità, che potrstei avere già nella dispensa. Vediamo come fare.

Come fare un detersivo per il bagno fai-da-te

Ecco alcuni detersivi fai da te che puoi preparare per lavare le superfici dei bagni e i sanitari.

Detersivo in polvere

Un detersivo in polvere è un’ottima soluzione per rimuovere le macchie ostinate presenti sulle piastrelle del bagno, nella cucina o all’interno del wc.

  • Prendi una ciotolina e mescola 250 gr di bicarbonato, 50 gr di Soda Solvay, 25 gr di amido, 12 gocce di limone e 8 gocce di eucalipto o tea tree oil.
  • Applica la polvere sulle macchie e lascia agire per 10 minuti.
  • Risciacqua con una spugna pulita.

Se preferisci una versione più liquida, aggiungi alla miscela un po’ d’acqua per farla addensare e poi applicata sulla spugnetta per pulire piastrelle e sanitari.

Detersivo Spray per una pulizia veloce

Se preferisci un detersivo spray per una pulizia veloce, procedi come segue:

  • Prendi una bottiglia da 1 litro con uno spruzzino.
  • Al suo interno, aggiungi 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o detersivo per piatti, un cucchiaio di Soda Solvay, acqua distillata, un bicchiere di aceto bianco e 1 ml di olio essenziale di timo o altra essenza.
  • Chiudi e agita bene per mescolare tutti gli ingredienti.

Puoi utilizzare questo detersivo spray per pulire qualunque superficie del bagno. Fallo agire per almeno 10 minuti prima di risciacquare.

Detergente per WC fai da te

Vuoi un detergente per WC green? Ti proponiamo una formula a base di ingredienti naturali, la cui combinazione permette di lavare e igienizzare a fondo il water.

Ingredienti:

  • 50 grammi di acido citrico
  • 250 grammi di acqua
  • 25 grammi di amido di riso
  • 10 grammi di detersivo industriale concentrato per i piatti
  • 15 gocce di olio essenziale di eucalipto

Sciogli l’acido citrico in un pentolino e aggiungi l’amido, mescola fino a far sciogliere il tutto. Metti sul fuoco e porta ad ebollizione, gira con un cucchiaio e fai addensare. Lascia raffreddare e aggiungi del detersivo per piatti e l’olio essenziale. Mescola per bene e poi trasferisci il tutto in un flacone con beccuccio.

Come pulire e igienizzare il bagno con rimedi della nonna: consigli utili

Per un’igienizzazione profonda del water, usa l’acqua di bollitura della pasta, aggiungendo limone o aceto. In alternativa, puoi versare il bicarbonato sulle pareti del wc e lasciarlo agire tutta la notte, poi al mattino sfrega con lo scopettone e risciacqua con l’acqua di scarico.

Puoi usare bicarbonato e succo di limone per ottenere un gel dalle proprietà sgrassanti. Applicalo sulle ceramiche del bagno per rimuovere sporco e incrostazioni.

Per la pulizia della parti in plastica come il coperchio del water, o dei metalli di tubi e rifiniture, prendi un panno morbido, imbevilo in acqua calda oppure nell’aceto di vino o di mele e sfregalo sulle superfici. Otterrai un effetto pulito e brillante.

Previous

Come contrastare la caduta dei capelli (guida e integratori)

Next

Placche in gola: cause, sintomi e rimedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche