Home » Bellezza » Cura del corpo » Glutei perfetti, sodi e alti: cosa fare e i migliori esercizi per rassodare i glutei
Glutei perfetti, sodi e alti: esercizi per rassodare i glutei ed alimentazione consigliata. Scopri cosa fare per rassodare i glutei velocemente e i migliori esercizi da fare a casa per tonificare i glutei in poco tempo.

Glutei perfetti, sodi e alti: cosa fare e i migliori esercizi per rassodare i glutei

Cosa fare per avere glutei perfetti, sodi e alti? Se lo chiedono in tante con l’arrivo soprattutto dell’estate. Se infatti in inverno non ci siamo poi tanto curate del nostro lato B, ecco che nel riporre i vestiti invernali ci domandiamo se il nostro sedere sia ben reggendo alla prova della gravità.

Ebbene sì, con l’andare del tempo la muscolatura tende a cedere e a rilassarsi ma se non abbiamo ancora l’età giusta per queste cose? Allora si tratta di mancanza di attenzione ed esercizio fisico. Queste sono le parole magiche: esercizio fisico. Non c’è trucco, non c’è inganno: vuoi avere un bel sedere? Alzalo dal divano.

E altresì vero che, qualche piccolo aiuto, ci viene dato dall’alimentazione, dalla cosmesi e da qualche piccolissimo trucchetto.

Glutei perfetti, sodi e alti: i fondamenti

Occorre essere obiettivi, a meno di non ricorrere alla chirurgia estetica, il nostro sedere manterrà sempre la stessa forma, anche se con gli esercizi lo si può rassodare. Non dobbiamo sminuirlo troppo, vedendolo troppo grasso, troppo magro o troppo squadrato, impariamo a valorizzarlo: un pantalone o un costume che si adattano a noi ci sono d’aiuto.

Non consideriamo i glutei nella loro forma o aspetto estetico, ma vediamoli come muscoli da allenare. Il sedere è formato da tre diversi muscoli: il grande gluteo, che si trova dietro al bacino, il medio gluteo, che si trova sul fianco del bacino ed il piccolo gluteo che si trova più in profondità, con costanza ed allenamento questi muscoli si possono rassodare e tonificare.

Cosa fare per avere glutei sodi e alti

Vediamo di seguito come possiamo aiutare il nostro fondoschiena ad esser in forma. Qualche piccolo “trucchetto” non guasta mai.

Sotto la doccia: massaggiate i glutei con uno scrub delicato per eliminare le cellule morte, quindi alternate getti di acqua calda a getti di acqua fredda per stimolare la circolazione ed infine un bel getto di acqua fredda (se è inverno stringete i denti), non c’è miglior trucco rassodante di questo.

Creme e cosmetici: ci sono in commercio delle valide creme che aiutano a tonificare e rassodare, è chiaro che usando semplicemente questi cosmetici non dovete aspettarvi miracoli. Comunque provarne qualcuna non nuoce (leggete sempre l’INCI). Inoltre volendo si possono fare in casa propria scrub per il corpo e maschere alla caffeina o fanghi all’argilla che aiutano a togliere gli inestetismi quali cellulite ad esempio. I massaggi sono alleati preziosi, aiutano a tonificare e drenare, meglio se professionali ovviamente, ma anche quando siamo in casa e ci spalmiamo una crema possiamo eseguire dei massaggi che aiutino il nostro sedere.

Stile di vita: volete un sedere più bello? Smettete di fumare. Il fumo non aiuta l’ossigenazione dei muscoli, rende la pelle uno spettacolo orrendo e favorisce la cellulite. Bevete più acqua, mangiate più ananas e più verdura così da sconfiggere la ritenzione idrica e ovviamente muovetevi.

Alimentazione: chi ha detto che non esiste una dieta per avere glutei sodi e alti? Cominciate ad eliminare bibite, insaccati e dolciumi. Sì allo yogurt magro, no ai latticini. Sì al petto di pollo, no alla bistecca di maiale. Sì alla frutta, no alle merendine. Sì alla pasta integrale, no al pane bianco. Sì alle tisane drenanti, no alla birra. E poi tanta verdura, olio evo e legumi. Ecco come ci si scolpisce il sedere a tavola.

Esercizi per rassodare i glutei

Esercizi per tonificare i glutei. Scopri i migliori esercizi per rassodare i glutei da fare a casa e cosa fare per avere glutei sodi e alti in poco tempo.

Come dicevamo sopra, non esistono magie e miracoli, esiste mettersi d’impegno e fare gli esercizi per rassodare i glutei.

Si parte dai famosi “trucchetti”: stringere il sedere più volte al giorno per almeno trenta minuti, camminare o correre almeno mezz’ora tre volte a settimana, salire e scendere le scale camminando e di corsa e quando arriva l’estate andate a nuotare e tirate fuori la bicicletta. Da non sottovalutare le arti marziali.

Passiamo quindi agli esercizi per rassodare i glutei:

1. Appoggiatevi a terra con gomiti e ginocchia, quindi slanciate indietro la gamba, tenendo il ginocchio piegato. Trenta volte per gamba. Ripetere nuovamente l’esercizio allungando la gamba. Sempre trenta volte a gamba.

2. Appoggiatevi, con le mani, alla spalliera di una sedia e slanciate indietro le gambe una alla volta. Venti volte a gamba.

3. Sdraiatevi a terra sul fianco destro, il braccio destro piegato a sorreggervi la testa e slanciate la gamba in aria, tenendo ferma quella a terra. Venti volte per gamba.

4. Appoggiatevi a terra nella posizione dell’esercizio uno, quindi stendete braccio destro e gamba destra, allungando più che potete. Ripetere dieci volte per gamba e braccio.

5. Sdraiatevi a terra supini e sollevate entrambe le gambe in aria, mantenendo la posizione per qualche secondo e contraendo i glutei. Ripetere venti volte.

6. Eseguire gli squat: aprire di poco le gambe e stendere le braccia in avanti, quindi eseguire dei piegamenti. Ripetere venticinque volte. Ripetere l’esercizio, stendendo una per volta le gambe in avanti ad ogni piegamento. Ripetere venticinque volte.

7. In piedi, poggiate la mani sui fianchi e portate in avanti la gamba destra scendendo in affondo mantenendo addominali e glutei contratti. Ripetere quindici volte per gamba.

8. Sdraiatevi a terra, supini, le gambe piegate con le piante dei piedi che toccano il suolo, le gambe un po’ divaricate e le braccia stese lungo i fianchi; sollevate il bacino e contraete i glutei, mantenete la posizione per qualche secondo e tornate giù. Ripetere venti volte.

9. Muniti di step, salite e scendete il gradino a ritmo di musica con i glutei contratti, contate fino a trenta.

10. In piedi, mani sui fianchi, slanciate la gamba destra e contemporaneamente piegate il ginocchio sinistro. Alternare le gambe e ripetere per venti volte.

11. In piedi, mani sui fianchi, alzatevi sulle punte dei piedi stringendo forte i glutei. Da ripetere quindici volte.

12. Sdraiatevi su un fianco, il braccio a terra sorregge il busto e l’altro braccio è posato sulla gamba; contrarre i glutei e allungare il più possibile le gambe, stendendo i piedi e quindi formando una linea retta. Mantenere per qualche secondo e ripetere dieci volte.

13. Sdraiatevi a terra proni, braccia sotto il mento, gambe allungate ed unite, stringete i glutei e sollevate entrambe le gambe, mantenete la posizione e scendete senza però toccare terra. Ripetere per venti volte.

Ecco anche un video (in inglese) con i migliori esercizi da fare a casa per tonificare i glutei.

Ripetendo gli esercizi per i glutei tutti i giorni e facendo attenzione ai nostri “trucchetti” vedrete i diventare i vostri glutei sodi ed alti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close