giovedì, Febbraio 22 2024

Perdere peso velocemente si può? Sì ma bisogna fare molta attenzione, perché dimagrire è una questione seria.

L’obesità è diventato uno dei mali dei nostri tempi: ingrassare è sempre più facile e sempre dannoso.

C’è da chiedersi perché sia diventato così facile ingrassare? Colpa della modernità che ha introdotto i fast food? Colpa di un’educazione alimentare ormai assente? Colpa della povertà sempre crescente che spinge a mangiare cibi poco salutari ma economici? Ed attorno a tutto questo ruota il business delle diete, i mass media ci ricordano che siamo grassi, che nuoce alla nostra salute, che non rientriamo negli standard di bellezza e che di conseguenza dobbiamo dimagrire.

Sta di fatto che ingrassare è davvero un pericolo per la salute di tutto il corpo ed è la causa principale di malattie cardiovascolari, diabete, artrite ed anche tumori.

Com’è che s’ingrassa? Vi siete mai chiesti come avete fatto ad ingrassare? Si può esser robusti per costituzione, e quindi per ereditarietà, ma l’obesità, a meno di non esser patologica, sopravviene quando si mangia troppo e male e quando si fa poco esercizio fisico.

Perdere peso velocemente, in linea di massima non è un’ottima idea, perché il peso si deve perdere gradualmente (e si deve perdere massa grassa non magra) quindi se si soffre di qualche disturbo e i chili sono molti è meglio rivolgersi ad uno specialista. Se invece i chili sono pochi, e si prospetta davanti a noi un impegno per il quale vogliamo apparire in forma (il classico problema: entrerò in tempo in quel vestito?), allora possiamo considerare di dimagrire velocemente, sempre facendo attenzione. E’ il classico problema della sposa, che vede arrivare la data e salendo sulla bilancia si accorge che rischia di non entrare più nel vestito.

Cosa significa perdere peso velocemente?

Significa:

  • muoversi
  • mangiare bene
  • entrare nella mentalità
  • depurarsi

Per perdere peso velocemente occorre muoversi. Muoversi non significa esclusivamente iscriversi in una palestra e andarci tutti i giorni: troverete mille scuse per non farlo, fra cui stanchezza, lavoro, amici, partner… Quindi è importante ma non è la chiave del successo, occorre fare esercizio fisico tutte le volte che ne si ha occasione: fare le scale, lasciare l’auto/scooter parcheggiato, portare fuori il cane, spostarsi in bici, andare a nuotare, fare shopping a piedi, andate a ballare, etc…

Si comincia di primo mattino, prima di colazione, quando lo stomaco è vuoto ed il corpo deve attingere forza dalle riserve di grasso e si deve cercare di stare in movimento il più possibile durante la giornata, pulendo la casa o facendo le piccole cose sopracitate. Comprate uno step o una cyclette per l’inverno, aiutatevi con il vostro smathphone, con la wii o con i corsi sul web. Insomma metteteci la buona volontà.

Per perdere peso velocemente occorre mangiare bene. Naturalmente ci sono le varie diete che promettono miracoli ma essenzialmente bisogna ricordarsi che le diete sbilanciate o che affamano, non sono destinate a dare buoni risultati. Nella maggior parte dei casi i chili persi si riprendono subito.

Cosa significa mangiare bene? Significa mangiare una limitata porzione degli alimenti, scegliendoli con attenzione. In parole povere vanno aboliti: dolciumi, fritti, snack e piatti pronti. Vanno favoriti frutta, verdura, cibi integrali, proteine magre e latticini magri.

C’è la questione dei carboidrati, è vero bisogna mangiarne di meno: escludendo il pane e la pasta si perde già un po’ di peso; ma non bisogna rinunciarci completamente perché difatti esistono i cibi integrali, che non fanno ingrassare ed apportano un gran quantitativo di fibre (anche patate e pizza son da escludere per un certo periodo).

La carne è da abolire? No, ma bisogna preferire carni bianche e magre quali: petto di pollo, coniglio e tacchino, soprattutto bisogna aggiungere due uova a settimana ed il pesce azzurro. Legumi, frutta e verdura sono indispensabili: attenzione a non esagerare con la frutta perché è di per sé calorica e contiene zuccheri, bene la verdura cruda come spuntino quindi sedano, carote e peperoni.

Bene lo yogurt magro, le mandorle e le noci o i pop corn come spuntino (pop corn preparati senza grassi e massimo 2 volte a settimana). Da evitare i latticini, ok quelli magri, ma per un po’ se ne può fare a meno.

Gli spuntini fuori pasto sono consentiti, ma solo fuori pasto e solo frutta o verdura, o frutta secca o tisane o centrifugati.

La colazione è fondamentale perciò non saltatela e non saltate nessun pasto, perché contrariamente a quanto pensano in molti, non è saltando i pasti che si dimagrisce, anzi, il metabolismo si rallenta e si tende ad accumulare.

Perdere peso velocemente significa entrare nella mentalità, ovvero non esserne ossessionati ma non prenderla neanche alla leggera. Non si può fare una dieta di due giorni e pretendere di perdere 5 chili, come non si può pensare di dimagrire mangiando poco durante il giorno, ingurgitando poi chili di gelato la sera. Quindi occorre metterci forza di volontà.

Esistono piccoli trucchetti: mangiare in piatti più piccoli, mettere degli specchi in cucina, fare la spesa seguendo la dieta ed evitando gli scaffali tentatori etc… Chiaramente non bisogna farne una malattia, perché si va da un eccesso all’altro, pertanto occorre essere obiettivi, persi i chili di troppo e raggiunto il peso forma ci si ferma.

Perdere peso velocemente significa depurarsi. Bisogna tener conto che nel peso sono inclusi anche liquidi che causano gonfiore e ritenzione idrica. Come sconfiggerli? Bevendo molta acqua, lasciando perdere alcolici e bibite gassate. Si può optare anche per tisane depurative (all’ortica, ai piccioli di ciliegio, alla betulla, al tarassaco ad esempio) e per i centrifugati di verdura, bene anche il the verde. No al caffè, alla bevande zuccherate ed energizzanti. No ovviamente al sale.

Quali sono le diete per perdere peso velocemente?

Occorre ricordarsi che:

  • la dieta deve rispettare i nostri bisogni
  • una dieta va seguita per tutto il tempo necessario
  • una dieta non deve essere drastica

Appurati questi punti è importante dire che lasciarsi trasportare dalle mode del momento non è un bene. Tutte le diete a base di un solo alimento, o a base di liquidi, o di sole verdure, etc., non sono diete bilanciate e il rischio per la salute o di riprendere il peso perso è molto alto.

Attualmente rimane al primo posto, fra le diete dei vip, la dieta Dukan ovvero una dieta iperproteica, divisa in fasi, che sin da subito permette di perdere qualche chilo ma che poi va seguita scupolosamente e che comunque deve esser seguita per poco tempo, perché è una dieta sbilanciata che può comportare rischi per la salute.

Una dieta ideale per perdere peso velocemente è la dieta mediterranea, chiaramente porzionando il cibo, evitando i grassi e facendo piccoli pasti durante il giorno. Sì ad una giornata depurativa o ad una dieta depurativa per tre giorni, no alle diete liquide fatte di beveroni, sono totalmente inefficaci.

Previous

Dieta disintossicante (detox) per depurare l’organismo

Next

Trucchi per dimagrire: consigli utili per perdere peso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche