venerdì, Maggio 24 2024

La frutta secca oltre che fare molto bene alla salute, è davvero squisita e c’è davvero l’imbarazzo della scelta per quante varietà esistono. Si possono preparare dei dolci con la frutta secca davvero squisiti e molti sono tipici del Natale e della Pasqua, ma quando una cosa è buona la si può preparare tutto l’anno. Vediamo allora come inserire questi ingredienti super energetici nella preparazione di torte con la frutta secca per una colazione festante, dei brownies golosi per una festa tra amici o dei biscottini croccanti per una merenda pomeridiana.

Torta al pistacchio

Fra la frutta secca, il pistacchio è forse quello che nei dolci ha un effetto davvero magnifico. A Bronte c’è uno speciale pistacchio che è usato in cucina per preparare tante specialità. Questa torta al pistacchio è facilissima da preparare e vi consiglio di sceglierla come dolce per il fine settimana. Dal profumo intenso, questa torta al pistacchio farà un figurone se vorrete prepararla per i vostri amici.

Ingredienti per uno stampo da 20 cm:

  • 100 gr di amido di mais
  • 200 gr di pistacchio tritato
  • 4 uova
  • 125 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito

Procedimento:

Sciogliete il burro a temperatura ambiente e con le fruste montatelo con lo zucchero. Aggiungete l’uovo, uno alla volta, alternandolo con l’amido di mais, con il lievito e i pistacchi tritati.

Amalgamate molto bene il tutto e versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato, eliminando la farina in eccedenza, battendo la teglia capovolta.

Infornate la torta al pistacchio a una temperatura di 180°C per 35 minuti circa. Regolatevi in base al vostro forno e controllate la cottura punzecchiando la torta con lo spaghetto che dovrà risultare asciutto.

Sfornate la torta al pistacchio e lasciatela raffreddare, quindi sformatela e servitela.

Potete anche aggiungere lo zucchero a velo.

Biscottini di frutta secca croccanti

Se amate mangiare dei dolci molto croccanti dentro e fuori, preparate questi biscotti ricchi di frutta secca all’interno e ricchi di zucchero di canna fuori. Sono molto graditi durante le festività, specie quelle natalizie, ma li potete preparare per tutte le occasioni perché sono profumatissimi e deliziosi. Potete anche regalarli confezionandoli con della carta trasparente e un bel nastrino. Se li realizzate col buco, li potete legare e persino appendere.

La realizzazione di questi biscottini croccanti con noce moscata è molto facile ed è per questo che li potete preparare per merenda, con il tè o a colazione col cappuccino.

Ingredienti per circa 30 biscottini:

  • 300 gr di farina 00
  • 50 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 70 gr di gherigli di noci
  • 50 gr di mandorle
  • 40 gr di nocciole
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • Latte q.b.

Procedimento:

Tagliate a pezzetti il burro e ammorbiditelo a temperatura ambiente, lavoratelo con lo zucchero di canna fino a creare un composto cremoso e omogeneo. Aggiungete all’impasto l’uovo, amalgamatelo bene, quindi unite anche la farina setacciata e il lievito.

Mescolate ancora l’impasto e a questo punto, aggiungete a filo il latte e amalgamando bene, unite anche la frutta secca tagliata a pezzetti e la noce moscata, formando un composto morbido e liscio.

Mettete a riposare l’impasto avvolto nella pellicola trasparente in frigo per un’ora.

Trascorso il tempo, stendete, su un piano infarinato, l’impasto, aiutandovi con un mattarello, dello spessore di circa 7/8 mm.

Con delle formine, ma anche con dei bicchieri, formate i biscottini e potete utilizzare anche due bicchieri di dimensione diverse per creare delle ciambelline.

Disponete i biscottini ben distanziati tra loro, su una teglia rivestita con carta da forno, spargete su ciascuno di essi dello zucchero di canna e infornateli a 180°C per 15 minuti circa, ma comunque fino a che diventino dorati.

Sfornate i biscottini di frutta secca croccanti e lasciateli raffreddare.

Torta Madeira al miele, mandorle e noci pecan

La torta Madeira è una torta che può essere preparata come base per la preparazione di torte diverse; io l’ho utilizzata per la preparazione di questa gustosissima torta al miele con le mandorle e le noci. Ha un sapore e un profumo molto squisito, provatela anche voi.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 150 gr di frutta secca a piacere tritata
  • 100 gr di farina 00
  • 200 di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito
  • 200 gr di miele
  • 200 gr di burro

Procedimento:

Prendete il burro dal frigo e lasciatelo sciogliere a temperatura ambiente, quindi montatelo con il miele per una decina di minuti. Unite al composto la farina e il lievito setacciati e l’uovo sbattuto. Amalgamate il tutto e man mano che mescolate, aggiungete uno alla volta anche le altre uova.

A questo punto, aggiungete le mandorle e le noci che avete tritato grossolanamente e amalgamate molto bene.

Preparate una tortiera a cerchio apribile e foderate la base con la carta da forno e imburrate i bordi.

Versate l’impasto nella tortiera e livellate bene con una forchetta.

Cuocete la torta Madeira al miele, mandorle e noci in forno a 170°C per 50 minuti circa, facendo attenzione alla cottura controllando con lo stecchino.

Sfornate la torta e lasciatela raffreddare, sformatela e spolverizzatela con lo zucchero a velo.

Potete guarnire la torta con panna fresca e ciliegie secche.

La torta Madeira può anche essere farcita, tagliando la torta in due strati e farcirla a piacimento secondo i diversi gusti. Si può farcire con crema al cioccolato o crema pasticcera o anche con della panna e delle gocce di cioccolato.

Può essere preparata anche come torta di compleanno.

Brownies con frutta secca e cioccolato fondente

Quando ci vuole, ci vuole e per le grandi occasioni, i brownies sono i dolci adatti, dove l’abbondanza è sintomo di qualità. Provate questo dolce durante l’anno, anche se è tipico del Natale. E’ una bontà e coinvolgerà il palato oltre che la vista. La frutta scelta e quella disidratata possono variare in base ai gusti di ognuno di voi.

Ingredienti:

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina 00
  • 130 gr di zucchero di canna
  • 20 gr di cacao amaro
  • 2 uova
  • 1 pizzico sale
  • 150 gr fra nocciole, noci e mandorle
  • 50 gr di uvetta
  • 50 gr fra fichi, datteri e albicocche disidratate
  • vaniglia q.b.
  • 100 gr di cioccolato fondente per la glassa

Procedimento:

Su un tagliere, tagliate il cioccolato fondente, utilizzando un coltello.

Mettete il cioccolato sminuzzato in un pentolino assieme al burro e scioglietelo a bagnomaria, mescolandolo delicatamente con un cucchiaio di legno e sulla fiamma dolce.

Lasciate intiepidire la crema ottenuta.

In una scodella, unite la farina setacciata, il pizzico di sale, la vaniglia e lo zucchero, amalgamando bene tutti gli ingredienti. Unite anche il cioccolato sciolto e mescolate. Aggiungete al composto le uova e aggiungendole una alla volta, amalgamatele al composto.

A questo punto, unite al composto parte della frutta secca e di quella disidratata e mescolate il tutto.

Preparate uno stampo quadrato, imburratelo e infarinatelo, eliminando la farina in eccesso.

Versatevi il composto, livellando bene con la forchetta.

Cuocete il brownies in forno preriscaldato a 170°C per circa 25 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare.

Preparate altro cioccolato fuso e glassate i brownies, facendovi colare sopra tutto il cioccolato. Decorate con tanta frutta secca e disidratata.

Potete tagliate il dolce a porzioni quadrati come con dei pasticcini e servirli.

Crostata di fichi e noci

Preparare una buona crostata è sempre una delizia. La crostata di fichi e noci è davvero unica perché quest’abbinamento di sapori, ricorda le feste. Il gusto delle noci che si mescola al dolce dei fichi è davvero unica. La preparazione di questa crostata è molto semplice, quindi preparatela anche voi per i vostri cari e perché no, anche per concedervi un momento di coccole.

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 2 tuorli d’uovo
  • 100 gr di burro
  • 1 gr di lievito per dolci
  • 140 gr di zucchero
  • 1 presa di sale
  • 100 gr di confettura di fichi
  • 100 gr di noci tritate grossolanamente
  • zucchero a velo q.b.

Procedimento:

In una scodella capiente, versate la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e la presa di sale. Mescolate bene il tutto.

Ammorbidite il burro a temperatura ambiente, tagliandolo con un coltello, aggiungete le uova e sbattetele assieme. Aggiungete alla farina il burro con le uova e impastate energicamente con le mani fino a formare un impasto liscio e omogeneo.

Formando una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, con l’aiuto di un mattarello, stendete la pasta direttamente sul foglio di carta forno, coperta da un altro foglio.

Trasferite la pasta sulla teglia da crostata e passateci sopra il mattarello per eliminare la pasta che fuoriesce.

Togliete la carta forno superiore e con la pasta in eccesso, potete fare un doppio bordo alla crostata.

A questo punto, cospargete la superficie della pasta con la confettura di fichi e coprite con le noci tritate.

Cuocete la crostata di fichi e noci in forno preriscaldato a 170°C per circa 40 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare.

Potete aggiungere, al momento di servire, dello zucchero a velo.

Previous

Torta al cioccolato e dolci al cioccolato: ricette facili e veloci

Next

Cocomero (anguria): proprietà, benefici, valori nutrizionali, calorie e controindicazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche