Home » Farmaci e Integratori » Imodium®: rapido contro la diarrea ma è solo un sintomatico.
Imodium: foglietto illustrativo, posologia, controindicazioni, effetti collaterali. Imodium ® è un farmaco molto efficace nel ridurre la diarrea: scopri la posologia, quando prenderlo, dopo quanto fa effetto, il principio attivo, le controindicazioni e gli effetti collaterali.
(proprietà dell’immagine: Johnson & Johnson S.p.A.)

Imodium®: rapido contro la diarrea ma è solo un sintomatico.

Imodium ® è un farmaco molto efficace nel ridurre la diarrea acuta transitoria, da usare con particolare attenzione alla posologia.

GENERALITA’

Forme di somministrazione:

1. Capsule rigide (confezione da 8 capsule).

Principi attivi:

  • Loperamide cloridrato 2mg.

Eccipienti:

  • lattosio, amido di mais, talco, magnesio stearato; una capsula rigida verde-grigia è costituita da: eritrosina (E 127), indigotina (E 132), ossido di ferro giallo (E 172), ossido di ferro nero (E 172), titanio diossido e gelatina.

2. Capsule molli (confezione da 12 capsule).

Principi attivi:

  • Loperamide cloridrato 2mg.

Eccipienti:

  • monocaprilato di propilenglicole, propilenglicole, acqua distillata; una capsula è costituita da: gelatina, glicerolo 99%, propilenglicole, FD& C blue n. 1.

3. Compresse orosolubili (confezione da 12 compresse).

Principi attivi:

  • Loperamide cloridrato 2mg.

Eccipienti:

  • gelatina, mannitolo, aspartame, aroma menta, sodio bicarbonato.

Obbligo di ricetta:

  • Imodium® è un farmaco da banco, di libera vendita nelle parafarmacie e farmacie, senza obbligo di ricetta medica.

Prezzi di listino:

  • Imodium® 8 capsule rigide, € 7,48.
  • Imodium® 12 capsule molli, € 10,72.
  • Imodium® 12 compresse orosolubili, € 10,72.

*La spesa è detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Rimborsabilità del S.S.N.

  • Imodium ® non è rimborsato dal S.S.N.

Azienda:

  • Johnson & Johnson S.p.A. – Pomezia (RM).
(proprietà dell’immagine: Johnson & Johnson S.p.A.)

DESCRIZIONE

Imodium® è un farmaco utilizzato contro la diarrea acuta; il suo principio attivo Loperamide è un antipropulsivo gastro-enterico, cioè un inibitore dei movimenti muscolari del tratto gastrointestinale che determinano la progressione del suo contenuto (peristalsi).

Il farmaco dunque rallenta lo svuotamento intestinale permettendo quindi un maggiore riassorbimento di acqua dal contenuto, in questo modo dà alle feci una maggiore consistenza e diminuisce lo stimolo dell’evacuazione.

Imodium® è un farmaco puramente sintomatico e dunque risolve la diarrea nell’immediato ma non la sua causa, questa deve essere trattata con altri rimedi che possono andare da una semplice correzione dell’alimentazione fino all’utilizzo di antimicrobici o altri farmaci secondo giudizio del medico.

Stati di diarrea protratti causano perdita di liquidi e sali minerali che devono quindi essere reintegrati, questo consiglio deve essere seguito particolarmente nel caso di bambini.

LA SUA AZIONE

Imodium® contiene il principio attivo Loperamide che agisce a livello intestinale inibendo il rilascio di acetilcolina e prostaglandine, in questo modo riduce la peristalsi.

La peristalsi è una contrazione coordinata della muscolatura liscia del tratto gastro-enterico, questa permette la progressione del suo contenuto verso zone sempre più periferiche fino alla conclusiva espulsione attraverso l’ano, durante questo moto il contenuto viene continuamente elaborato dalla mucosa con cui è a contatto.

La loperamide agisce prevalentemente a livello della muscolatura liscia dell’intestino; dopo l’assorbimento per via orale, infatti, il principio attivo è quasi completamente escreto dal fegato verso l’intestino (attraverso le vie biliari) e non raggiunge livelli significativi nel circolo sistemico per poter agire in altri organi.

Inibita la peristalsi il contenuto fecale rallenta e dunque i fenomeni di riassorbimento idrico hanno maggiore efficacia consentendo alle feci di assumere una consistenza più solida: lo stimolo all’evacuazione diminuisce e la diarrea viene arrestata.

Unitamente a quest’azione il farmaco aumenta anche il tono muscolare dello sfintere anale riducendo la possibilità di incontinenza fecale.

UTILIZZO

Imodium® è disponibile in tre formulazioni: capsule rigide, capsule molli, compresse da sciogliere in bocca; tutte contengono 2 mg di loperamide cloridrato.

Il farmaco è da utilizzare solo al momento del bisogno con la seguente posologia.

1. Adulti e ragazzi di età superiore ai 17 anni.

  • Dopo la prima scarica di diarrea: assumere subito 2 capsule oppure 2 compresse orosolubili (totale 4 mg).
  • Dopo eventuale altra scarica: assumere 1 capsula o una compressa orosolubile (totale 2 mg).

Le assunzioni da 2 mg possono proseguire a seguito di eventuali altre scariche fino ad un massimo di 8 capsule (o compresse) nell’arco delle 24 ore (massimo giornaliero 16 mg, compresi i 4 mg iniziali).

2. Ragazzi al di sotto dei 17 anni e bambini di età superiore ai 6 anni.

  • Dopo la prima scarica di diarrea: assumere subito 1 capsula oppure 1 compressa orosolubile (totale 2 mg).
  • Dopo eventuale altra scarica: assumere 1 capsula o una compressa orosolubile (totale 2 mg).

Le assunzioni da 2 mg possono proseguire a seguito di eventuali altre scariche fino ad un massimo di 8 capsule (o compresse) nell’arco delle 24 ore (massimo giornaliero 16 mg, compresi i 2 mg iniziali).

N.B. Nei bambini la dose massima giornaliera deve essere rapportata al peso corporeo (3 capsule o compresse/20 Kg) senza comunque mai superare i 16 mg nelle 24 ore.

N.B. Nei bambini di età compresa fra i 6 ed i 12 anni di età il farmaco va usato solo dietro consiglio medico.

N.B. I bambini al di sotto dei 6 anni non devono assumere il farmaco. Altre categorie di persone devono astenersi dall’uso di Imodium® (vedi ”controindicazioni”).

Le capsule vanno deglutite intere con l’aiuto di un bicchiere d’acqua, le compresse orosolubili vanno invece lasciate sciogliere in bocca senza essere masticate.

L’assunzione del farmaco deve terminare al comparire di una normalizzazione delle feci ed in ogni caso non deve essere protratta oltre i due giorni consecutivi, se il sintomo diarroico persiste deve essere consultato il medico.

POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

Imodium® può presentare i seguenti effetti avversi:

Nei suddetti casi il trattamento va interrotto.

Altri effetti avversi più gravi possono comparire per eccessivo assorbimento del farmaco nel circolo sistemico o per assunzioni di dosaggi elevati:

  • torpore, sonnolenza, movimenti scoordinati, riduzione del diametro della pupilla dell’occhio, depressione respiratoria, eccessivo tono muscolare;
  • occlusione intestinale, ritenzione urinaria.

Nei suddetti casi deve essere immediatamente chiamato il medico.

CONTROINDICAZIONI E CAUTELE

Consiglio

Nessun farmaco o integratore deve essere utilizzato dietro consiglio di persone che non siano professionisti sanitari qualificati (farmacisti, medici, biologi, erboristi).

Non utilizzate farmaci o integratori dietro consiglio di persone non qualificate solo perché esse ne hanno avuto giovamento: ognuno di noi è un caso “unico” che può essere valutato solo da un professionista.

Pediatria – Gravidanza – Allattamento

Imodium® non deve essere utilizzato dai bambini al di sotto dei 6 anni di età.

Nei bambini di età compresa fra i 6 ed i 12 anni di età il farmaco va usato solo dietro consiglio medico.

Imodium® è controindicato in gravidanza ed allattamento.

Malattie

Imodium® non è da considerarsi una terapia primaria nei seguenti casi:

  • dissenteria acuta con sangue nelle feci e febbre;
  • colite ulcerosa, colite pseudomembranosa, coliti infettive, megacolon.

Imodium® capsule rigide contiene lattosio dunque le persone affette da intolleranza al galattosio, da malassorbimento di glucosio-galattosio, da deficit di lapp lattasi non devono assumerlo.

Cautele

Imodium® deve essere utilizzato con particolare cautela nei pazienti con compromissione della funzionalità del fegato, il parere medico è consigliabile.

Allergie ed ipersensibilità

Si raccomanda di osservare la composizione insieme al farmacista, sia riguardo i contenuti attivi sia riguardo gli eccipienti. Non somministrare il prodotto se siete soggetti allergici o ipersensibili ad uno dei componenti.

Si fa notare che, le manifestazioni allergiche e di ipersensibilità, possono comparire anche per la somministrazione di sostanze che sono SIMILI CHIMICAMENTE a quelle che dovreste evitare. Le persone con tendenza a queste reazioni devono quindi verificare anche la presenza di queste sostanze insieme al farmacista o al medico.

N.B. Imodium® capsule rigide contiene lattosio.

INTERAZIONI CON ALTRE SOSTANZE

Imodium® può interagire con i seguenti farmaci che dunque non devono essere assunti durante il trattamento:

  • chinidina, ritonavir, itraconazolo, gemfibrozil, ketoconazolo;
  • desmopressina, inibitori del citocromo CYP450, anticolinergici.

L’effetto di Imodium® può variare per concomitante assunzione di farmaci che rallentano o accelerano il transito intestinale.

CONSIGLI FINALI

Si consiglia di conservare il prodotto ad una temperatura non superiore ai 25°C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

N.B. Il prodotto è un medicinale. Per ulteriori dubbi sul suo utilizzo raccomando di leggere il foglietto illustrativo allegato nella confezione e di rivolgervi al vostro farmacista o al vostro medico curante.

Come per l’utilizzo di qualsiasi prodotto (integratore o farmaco che sia) consiglio SEMPRE di riferire al farmacista, o al medico, eventuali malattie in atto PRIMA dell’acquisto e della somministrazione.


Autore Dr. Livio Chiesa

mm
Dottor Livio Chiesa: Farmacista titolare di Parafarmacia privata, con 18 anni di esperienza nel settore farmaceutico, anche come Direttore tecnico. Redattore di testi di divulgazione scientifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close