domenica, Maggio 26 2024

La pelle secca è un problema che affigge moltissime persone, non solo donne, ma anche molti uomini e le cause possono essere svariate. La mancanza di idratazione nella pelle dunque, si può manifestare in tantissimi modi differenti, questo varia in base alla causa scatenante. In questo articolo cerchiamo di identificare le cause della pelle secca, l’alimentazione consigliata ed, ovviamente, vi mostriamo quali sono secondo noi i più efficaci rimedi naturali contro la pelle secca.

Pelle secca: cause e sintomi

Inizialmente quando la pelle perde idratazione i sintomi che si avvertono sono: tensione della pelle e ruvidezza. Successivamente, se non viene curata la cute perde ulteriore idratazione per cui si manifesteranno i seguenti sintomi, ovvero:

  • screpolatura;
  • desquamazione;
  • tensione accentuata;
  • prurito;
  • arrossamento;
  • bruciore/dolore

Come è stato illustrato in precedenza, diverse sono le cause che possono insorgere:

  • il freddo: le basse temperature seccano la pelle in particolar modo quella del viso poiché maggiormente esposta. Il freddo diminuisce la quantità di idratazione presente nella cute e la conseguenza che ne deriva è il rallentamento dei processi rigenerativi delle cellule;
  • vento: causa un’eccessiva perdita di acqua;
  • detergenti troppo aggressivi: rientrano in questa categoria tutti i prodotti che contengono al suo interno il sodium laureth sulfate e il sodium lauryl sulfate;
  • sole e lampade abbronzanti: questi due fattori vanno ad incidere in profondità della cute causando una perdita di collagene ed elastina e la conseguenza che ne deriva è la formazione di rughe;
  • fumo;
  • cambiamenti ormonali;
  • invecchiamento: con l’avanzare degli anni è normale che la pelle via, via perde la sua elasticità in quanto produce meno lipidi;
  • alcune patologie come la psoriasi o la dermatite seborroica;
  • farmaci: diversi antibiotici per combattere l’acne oppure alcuni diuretici che vengono utilizzati per la pressione arteriosa, possono causare una riduzione di acqua presente nella cute.

Pelle secca: alcuni consigli utili per prendersene cura

La prima cosa da fare è quella di detergere il viso tutti i giorni, almeno due volte al giorno: al mattino e la sera prima di andare a dormire. Quando si deterge una pelle secca o molto secca è importante che il detergente sia delicato in maniera tale da non eliminare i lipidi presenti in superficie.

Purtroppo utilizzando prodotti non idonei per la pelle, si rischia di peggiorare ancora di più la situazione, contribuendo così all’insorgenza dei primi segni di espressione.

I detergenti più indicati per questo tipo di pelle sono quelli liquidi e quelli che producono poca schiuma.

Un altro accorgimento da tenere in considerazione è l’idratazione. Una volta deterso il viso, occorre applicare una crema idratante. Un prodotto affinché sia efficace deve contenere: la ceramide in quanto aiuta a ripristinare la barriera lipidica e in aggiunta a ridurre la perdita di acqua. Ma anche il Gluco-glicerolo è fondamentale poiché migliora la distribuzione dell’acqua negli strati più profondi dell’epidermide.

Una volta alla settimana è consigliato fare un gommage. Si tratta di un trattamento esfoliante che ha come finalità quella di eliminare impurità e cellule morte dalla pelle, rendendola più luminosa, liscia e compatta. Preferire prodotti delicati e non troppo aggressivi perché si rischia di seccare ancora di più la cute.

Ma oltre a seguire delle buone regole per l’idratazione e la detersione è necessario porre attenzione anche a diversi fattori che senza ombra di dubbio contribuiscono a causare la secchezza cutanea:

  • ridurre il tempo trascorso nell’acqua calda, facendo docce veloci. L’acqua tiepida sarebbe ottimale, mentre quella troppo calda elimina la barriera lipidica protettiva;
  • indossare abiti che non irritano la pelle come il cotone o la seta. La lana è un materiale irritante per cui è altamente sconsigliato;
  • utilizzare prodotti privi di alcool, coloranti e profumi in maniera tale da evitare le irritazioni;
  • cercare di bere moltissima acqua;
  • applicare una crema solare anche in inverno. Il suo SPF dovrà essere almeno 15. La pelle verrà protetta dai raggi solari e non si assisterà d’altro canto alla comparsa delle prime rughe;
  • accendere l’umidificatore quando si dorme durante la notte. Riposare in un ambiento secco rischia di svegliarsi con una cute ruvida e particolarmente secca. Per idratarla dunque durante la notte, optare per un deumidificatore.

Pelle secca: l’alimentazione consigliata

Ma è altresì importante prendersi cura della propria pelle partendo da un’alimentazione sana ed equilibrata. Già, proprio così. A tal riguardo è fondamentale consumare un buon quantitativo di frutta e verdura di stagione. Una dieta sana e bilanciata fornirà le vitamine e i nutrienti di cui il corpo necessita. Quindi provare a mangiare almeno due porzioni al giorno di frutta e verdura. Il melone, i broccoli e i pomodori sono particolarmente utili per mantenere idratata la pelle.

Mangiare alimenti contenenti grassi sani come ad esempio, avocado, olive, burro d’arachidi, le noci, il tofu può rivelarsi un buon espediente. Evitare al contrario cibi spazzatura, troppo grassi, salati o fritti. Questo contribuirebbe a diminuire la quantità di acqua presente nella pelle.

Un’altra accortezza da tenere in considerazione è quella di bere moltissima acqua. L’acqua è fondamentale non soltanto per idratare il corpo, ma anche per eliminare scorie e tossine dannose per lo stesso. E’ consigliabile bere almeno due litri di acqua al giorno. Ma vanno bene a anche tisane o qualche bibita preferibilmente non zuccherata.

Pelle secca: i rimedi naturali più efficaci

Moltissimi sono i rimedi naturali utili per la cura della pelle secca. Le preparazioni cosmetiche dunque, non devono soltanto idratare e nutrire la pelle, ma l’obiettivo è quello di attivare i processi fisiologici capaci di mantenere un buon livello di idratazione.

Latte detergente fai da te

Partiamo dalla detersione: una valida soluzione è rappresentato dal latte detergente naturale a base di camomilla, che ha la funzione di idratare ma al contempo stesso di pulire la pelle senza eliminare i grassi fisiologici. Ecco qui di seguito come preparare questo rimedio:

  • 150 ml di latte intero
  • 15 gr di fiori di camomilla essiccati
  • 15 gr di foglie di menta essiccata
  • 1 cucchiaio di olio arricchito di vitamina E
  • acqua

Preparazione

Mescolare tutti questi ingredienti in una ciotola affinché si amalgamano tra di loro, dopodichè versare il composto in un barattolo precedentemente sterilizzato. Detergere il viso con questa soluzione può rivelarsi alquanto efficace. Utilizzarlo mattina e sera.

Crema idratante fai da te

Per la realizzazione di una crema idratante e nutritiva utilizzare i seguenti ingredienti:

  • 30 gr di olio di mandorle
  • 20 gr di burro di karitè
  • 1 cucchiaio di cera d’api
  • 50 gr di acqua

Preparazione

A bagnomaria disciogliere l’olio di mandorle, il burro di karitè e la cera d’api. Frullare il tutto in un mix avendo l’accortezza di aggiungere dell’acqua preferibilmente tiepida. Si otterrà un composto denso. A questo punto la crema è pronta per essere utilizzata. Applicarla ogni mattina e sera dopo aver deterso delicatamente la propria pelle.

Maschera viso nutriente

Se la propria pelle risulta particolarmente secca è necessario procedere con la realizzazione di una maschera nutriente da applicare una o massimo due volte alla settimana dopo aver eseguito il gommage.

Ecco una ricetta facile e veloce da preparare in pochissimi minuti:

  • 1 rosso d’uovo
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle

Preparazione

Per poter ottenere un composto denso e corposo in una ciotola sbattere il tuorlo d’uovo per poi unire ad esso la farina di mandorle e il miele. Mantecare per qualche minuto e voilà, la maschera è pronta per essere applicata sul viso. Per un risultato impeccabile farla agire per almeno 15 minuti.

Risciacquare dapprima con acqua tiepida in modo tale da eliminare il composto e successivamente utilizzare l’acqua fredda per tonificare la pelle. Leggi anche: Maschere viso per la pelle secca fai da te.

Per un gommage delicato è possibile preparare un rimedio davvero efficace e delicato per la pelle secca: un composto di miele e zucchero si rivela davvero ottimale per rendere la proptia pelle levigata, idratata e tonica. Leggi anche: Scrub viso fai da te.

E voi quali rimedi naturali contro la pelle secca vi sembrano più efficaci? Raccontateci i vostri segreti di bellezza!

Previous

Olio di ricino: proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Next

Probiotici e Prebiotici: qual è la differenza? A cosa servono?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche