domenica, Luglio 21 2024

I peli sulle dita dei piedi sono un problema estetico molto comune, che può creare disagio, soprattutto nelle donne. L’alluce è il più colpito, ma anche le altre dita possono essere ricoperte da tanti piccoli peli scuri.

È normale avere i peli sui piedi? Come fare per eliminarli? Approfondiamo le cause e i metodi migliori per eliminarli.

Perché escono i peli sulle dita dei piedi?

La maggior parte degli uomini hanno peluria sui piedi, c’è chi però ne ha talmente tanti da provare fastidio. La causa è ormonale: sono il testosterone e il diidrotestosterone a causare la comparsa dei peli.

Una quantità eccessiva di peluria, anche in zone dove solitamente non ne cresce può essere determinata da un forte squilibrio ormonale, anche nelle donne (ad esempio i peli sul mento). In alcuni casi, può invece, dipendere semplicemente dalla genetica.

Per scoprirlo bisogna rivolgersi al medico e sottoporsi ad alcuni esami per accertarsi che non ci siano altri problemi derivati dallo squilibrio.

Se poi l’unico fastidio è la presenza di più peli sul corpo, in particolare sui piedi, si può intervenire con dei metodi di depilazione che risolvono il problema in maniera temporanea o definitiva.

Depilazione dei piedi: i metodi casalinghi

Ci sono diversi metodi fai da te che puoi utilizzare per eliminare i peli dalle dita dei piedi e dal dorso, anche se offrono risultati temporanei e non definitivi. Anzi, nella maggior parte dei casi, dopo il trattamento, i peli potrebbero ricrescere più forti e scuri.

Per cui, se decidi di optare per uno o più di questi sistemi, dovrai continuare a eseguirli periodicamente. Perché? Ora te lo spieghiamo.

Eliminare i peli del piede con la ceretta

I peli dei piedi sono molto resistenti, la ceretta può causare delle piccole lacerazioni sottocutanee e provocare la comparsa di tanti pallini rossi.

Questa zona è molto sensibile e non è semplice effettuare la ceretta. Puoi farla ma devi essere consapevole dei rischi. Inoltre, ricorda che un pelo tirato male vuol dire uno nuovo più fastidioso.

Depilazione piedi con il rasoio

La zona del piede non è piatta come quella della gamba, quando si usa il rasoio bisogna fare molta attenzione a non tagliarsi.

È utile applicare una crema depilatoria apposita e fare dei movimenti molto lenti, senza premere troppo. Inoltre, bisogna fare i conti con il problema dei peli incarniti, molto più frequenti dopo la depilazione con il rasoio.

Togliere i peli ai piedi con la crema depilatoria

La crema depilatoria si applica sulla zona e si lascia agire per qualche minuto, prima della rimozione.

I piedi sono un punto delicato, sconsigliamo di utilizzare sostanze chimiche per la depilazione, in particolare, in estate, quando la zona viene esposta al sole.

Inoltre, la ricrescita è molto più veloce di altri metodi depilatori e il risultato è il meno soddisfacente.

Miglior metodo per eliminare i peli dalle dita dei piedi

Se vuoi eliminare i peli sulle dita e il dorso dei piedi, il miglior metodo è la depilazione laser, ideale per chi non vuole più avere il problema, perché garantisce una rimozione definitiva.

Il funzionamento è basato sul principio della fototermolisi selettiva, il laser emette un fascio luminoso che va a colpire solo la melanina dei peli. Il calore prodotto distrugge il bulbo pilifero senza intaccare i tessuti circostanti.

Non c’è un numero preciso di sedute necessarie per la rimozione completa, molto dipende dal colore della pelle e dal tipo di peli.

Ad esempio, peli grossi e scuri vengono attaccati meglio dal laser, mentre quelli chiari necessitano di trattamenti più lunghi.

Tra una seduta e l’altra deve passare almeno un mese, non ci sono controindicazioni, la depilazione laser è indolore e sicura, il pelo non viene strappato ma il bulbo pelifero e le cellule responsabili della rigenerazione, vengono completamente distrutti. Di conseguenza, i peli sul piede non compariranno più.

Previous

Come coprire le cicatrici: tutti i trattamenti disponibili

Next

Il sodio ialuronato è un buon compromesso per l’idratazione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche