Home » Bellezza » Cura del corpo » Idee e soluzioni per aprire un nuovo business: i cosmetici private label

Idee e soluzioni per aprire un nuovo business: i cosmetici private label

Idee e soluzioni per aprire un nuovo business: i cosmetici private label

Questo approfondimento è dedicato a chi ha il desiderio di aprire un business innovativo e al passo con i tempi e cerca soluzioni per non rimanere incastrato in burocrazia, scartoffie e complicazioni economiche.

Ci riferiamo al mondo dei private label con particolare focus sul mercato dei cosmetici che ha raggiunto interessanti picchi di attenzione che non puoi certamente trascurare. Abbiamo preso spunto dall’offerta Private Label Cosmetici di Cosmoderma per spiegarti in cosa consiste questa opportunità.

Perché valutare il mercato della cosmetica?

Bellezza e benessere sono le parole chiave dei nostri tempi, attanagliati da emergenze sanitarie globali e dal bisogno dell’individuo di migliorare la propria vita attraverso scelte di consumo sane. In questo cambio di logica opposto all’era del consumo di massa esasperato e incontrollato la cosmetica assume sempre più valore.

Questo non accade solo dal punto di vista “estetico” ma anche da quello della prevenzione dell’invecchiamento e dal perseguimento del benessere. Di conseguenza il settore è al centro delle attenzioni del mercato e degli imprenditori più attenti ai cambiamenti.

Il mercato dei cosmetici tra controlli qualità e standard

Creare una linea di cosmetici da zero è un processo molto complesso perché facciamo riferimento a prodotti che entrano a diretto contatto con le persone e che possono influire sulla loro salute. Pertanto esistono una lunga serie di norme stringenti nazionali ed internazionali a cui attenersi oltre ad innumerevoli test di laboratorio, criteri di qualità e rigidi controlli da superare.

L’idea di partire da zero, quindi, supporrebbe la necessità di aver studiato chimica o materie attinenti e di possedere un background specialistico approfondito. A ciò si aggiungono gli ingenti fondi economici con i quali aprire un laboratorio, ingaggiare esperti cosmetologi, biologi e chimici e procurarsi le materie prime.

Successivamente sarà necessario sviluppare una formula, testarla, sottoporla agli esami e ai controlli qualità e poi avviare la parte di business per confezionare i cosmetici, creare il brand e commercializzare i tuoi prodotti. Naturalmente è possibile affidare queste incombenze a un’azienda esterna, ma anche in questo caso le tempistiche potrebbero essere lunghe.

Se però l’idea di avviare un tuo business di cosmetici ti stuzzica c’è una buona notizia per te: i cosmetici private label. Esistono aziende specializzate che producono cosmetici e che te li offrono assieme alla possibilità di creare un marchio personalizzato.

In altre parole il mondo dei cosmetici private label permette di saltare tutti gli step sopra elencati e di avere a portata di mano il prodotto pronto per la vendita. Inoltre, queste aziende offrono supporto e sostegno anche nella fase di creazione del brand includendo progettazione grafica, registrazione dei prodotti e ogni attività necessaria per iniziare in tempi brevi a vendere.

La sicurezza dei cosmetici white label

Per chi si stesse chiedendo qual è la qualità dei prodotti la risposta è ovvia. Difatti le aziende specializzate in white label cosmetica hanno tutto l’interesse a formulare prodotti efficaci, sicuri e di grande qualità dal momento che lavorano con comitati di esperti altamente specializzati.

Di conseguenza l’efficacia e la qualità del prodotto non hanno nulla da temere ai grandi brand noti in tutto il globo proprio perché il mercato della produzione cosmetici private label possiede tutti i requisiti di marchi noti. L’unica differenza è quella per cui non se ne prendono “il merito”, o meglio, collaborano con gli imprenditori per sostenerli in ogni fase di avvio e di lancio del brand.

Le strategie di vendita

Per l’imprenditore sarà necessario solamente individuare il pubblico a cui fare riferimento per poi mettere a punto il comparto vendite. Il tutto avverrà con tutte le certificazioni di qualità e di sicurezza del prodotto. Pertanto, questa opportunità permette di approntare vendita per conto terzi o diretta.

La vendita di prodotti per il benessere in white label avviene già da molti anni ed è molto popolare anche presso farmacie ed erboristerie. Avere una propria linea di prodotti ingaggiando aziende certificate ed autorizzate a formularli è il modo migliore per realizzare i propri obiettivi.

Per risparmiare ulteriormente e creare margini più ampi sulle attività di vendita e promozione, per esempio, tantissimi imprenditori si dedicano all’avvio di un eCommerce semplicemente depositando la SCIA e aprendo la partita IVA con l’aiuto del proprio commercialista.

Un piano d’azione ragionato

L’eCommerce è solo una delle opzioni di vendita a cui fare riferimento perché esiste anche la vendita in negozio, quella porta a porta o presso aziende specializzate. Il canale di vendita, quindi, è l’unica questione alla quale dedicarsi dopo aver preso accordi con il produttore white label di cosmetici.

La produzione di cosmetici in white label è un’ottima soluzione che semplifica enormemente l’avvio del business per chi dispone di risorse limitate. Essa è la strada più interessante da percorrere per spiriti imprenditoriali che amano cogliere al volo le opportunità. Semplicità, trasparenza e qualità al servizio di chi ha la stoffa per avviare un business e cerca partner sui cui poter contare a lungo.

Autore Redazione Portalebenessere.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *