martedì, Giugno 18 2024

La ceretta a casa è la soluzione ideale per chi non ama andare dall’estetista o non ha il tempo per prendere un appuntamento presso un centro estetico. Sono diversi i metodi per effettuare la depilazione fai da te, tra i tanti la ceretta è sicuramente quella che garantisce un risultato migliore e duraturo, poiché i peli vengono eliminati dalla radice.

Prima di farti la ceretta da sola, devi preparare la pelle ad accogliere il trattamento. Vediamo come.

Come preparare la pelle prima della ceretta

La fase preparatoria serve garantire una depilazione ottimale, ed evitare arrossamenti sulla pelle. Come prima cosa, ti suggeriamo di idratarla, perché la cute reagisce meglio allo strappo.

Puoi applicare una volta al giorno una crema idratante su tutta la zona del corpo interessata, dieci giorni prima di fare la ceretta. Circa 48 ore prima di procedere con la ceretta, fai uno scrub per esfoliare la pelle ed eliminare tutte le impurità. Sarà utile per permettere alla ceretta di aderire meglio.

Infine, verifica che i peli siano abbastanza lunghi per essere strappati. In media, tra ogni trattamento dovrebbero passare circa 20/25 giorni.

Ceretta fai da te a freddo

La ceretta a casa a freddo può essere  eseguita con delle strisce depilatorie che trovi in vendita nei negozi. Sono molto pratiche e già pronte all’uso, ideali per chi vuole farsi la ceretta da sola per la prima volta o non ha dimestichezza con altri metodi depilatori.

Infatti, questo metodo è sicuro, ed è consigliato soprattutto alle inesperte, che non corrono il rischio di scottarsi o bruciarsi. Ecco come fare:

  • Prendi una striscia depilatoria e scaldala tra le mani per 1/2 minuti;
  • Applica la striscia, con la parte della cerca, sulla zona da trattare;
  • Effettua un massaggio sulla striscia premendo energicamente;
  • Strappa con un movimento secco dal senso inverno del pelo.

Completato il trattamento, puoi applicare una crema lenitiva post depilazione, che idrata e lenisce la pelle, prevenendo arrossamenti e irritazioni.

Ceretta fai da te a caldo

La ceretta a caldo è indicata soprattutto per trattare le zone più ampie come braccia e gambe, e può anche essere fatta a casa, ma richiede manualità e maggiore esperienza.

Questo metodo di depilazione fai da te richiede altri strumenti che puoi reperire acquistando un kit per fare la ceretta a casa, completo di fornello per scaldare la cera, spatolina per stenderla e strisce.

Bisogna fare molta attenzione e gestire con calma tutte le fasi per evitare di scottarsi:

  • La cera va applicata nel senso di crescita del pelo;
  • La striscia depilatoria deve aderire molto bene alla cera;
  • Dopo una leggera pressione, bisogna strappare contropelo con un movimento secco e deciso.

È molto importante non esitare al momento dello strappo, altrimenti i peli potrebbero spezzarsi invece che strapparsi. Per eliminare i residui di cera sulla pelle, utilizza un batuffolo di cotone imbevuto nell’olio di mandorle dolci.

Se soffri di capillari fragili o hai problemi di vene varicose, non utilizzare la cera a caldo e preferisci quella a freddo, meno aggressiva sulla pelle.

Come fare durare di più la ceretta fatta in casa

Per una depilazione fai da te più duratura, puoi applicare delle creme appositamente formulate per ritardare la ricrescita dei peli. Puoi acquistare prodotti naturali a base di papaina o soia, che agiscono sulla composizione del bulbo pelifero, rallentandone l’attività e la crescita. Applica la crema dopo la depilazione per i 4-5 giorni successivi.

Previous

Ansia: i rimedi naturali fra cui scegliere

Next

Desquamazione cuoio capelluto: perché succede e cosa fare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche