Home » Salute » Psicologia » Perché uno psicologo online potrebbe essere la soluzione giusta per te

Perché uno psicologo online potrebbe essere la soluzione giusta per te

Perché uno psicologo online potrebbe essere la soluzione giusta per te

Tutti attraversiamo dei periodi di particolare stress fisico, mentale ed emotivo di quando in quando. E se questi poi coincidono con una situazione socio-economica così complessa come quella della pandemia, le cose si complicano. Forse è il momento di prenotare una seduta con uno psicologo online.

Questo professionista sarà infatti in grado di riconoscere i disturbi psicologici, i traumi emotivi o anche semplicemente un periodo no e insegnarti ad affrontarli al meglio. Senza stigma, ma con tanta forza di volontà.

Sommario:

Come si svolge una seduta di psicoterapia

Se non hai mai fatto terapia, o ti avvicini per la prima volta a un nuovo professionista, è bene che tu sappia come si svolge solitamente una seduta con lo psicologo o lo psicoterapeuta. Il punto focale del vostro primo incontro sarà la conoscenza.

Impostare un rapporto basato sulla lealtà e la fiducia è fondamentale per ottenere dei buoni risultati in terapia. Anche se è difficile, cerca di essere più sincero possibile con il tuo nuovo psicoterapeuta e comincia spiegando i motivi che ti hanno portato a chiamarlo.

Ricorda che nessuna motivazione è futile o di poco valore: qualunque sia la leva che ti ha portato nello studio (reale o virtuale) dello psicologo è importante per te e lo è per il tuo terapeuta. Da quella motivazione il professionista comincerà ad indagare nelle tue problematiche, consapevoli o inconsce che siano, e ti aiuterà a portarle alla luce e affrontarle correttamente.

La comodità di uno psicologo online

Ci sono numerosi motivi per cui potresti sentirti in difficoltà ad affrontare la prima seduta dallo psicologo. Alcuni di questi sono oggettivi, altri legati a un ingiusto stigma verso la salute mentale. Partiamo da questi ultimi: non c’è nessun motivo per cui occuparti della tua serenità e della tua salute mentale ed emotiva debba metterti in imbarazzo.

Sei fatto di carne e ossa ma anche di pensieri, emozioni, sentimenti. Ed esattamente come curi e proteggi il tuo corpo da danni e malattie, allo stesso modo puoi e devi proteggere la tua salute mentale. Potrebbe incoraggiarti sapere che per deontologia lo psicologo o lo psicoterapeuta sono tenuti a mantenere il massimo riserbo su tutto ciò che avviene durante la seduta. Neanche i genitori del paziente, a meno che non si tratti di un minorenne o di una terapia familiare, sapranno mai nulla che lui o lei non voglia raccontare spontaneamente.

Gli ostacoli oggettivi e logistici, invece, sono decisamente risolvibili grazie ai portali di telemedicina e ai professionisti che svolgono sedute per via telematica. Rivolgerti a un terapeuta o a uno psicologo online ti aiuterà a eliminare:

  • i problemi di spostamento dovuti alla mancanza di mezzi di trasporto adatti;
  • l’imbarazzo nel presentarti personalmente se i tuoi disturbi riguardano l’ansia di uscire di casa;
  • la distanza tra te e il migliore professionista che potrebbe trovarsi in un’altra città o in un’altra regione;
  • i problemi di potenziale contagio dovuti alla pandemia da Covid-19;
  • il rischio che in un ambiente estraneo tu non riesca ad aprirti completamente.

Nell’intimità di casa tua, o di qualunque altro luogo che garantisca la giusta privacy, potrai dialogare con il professionista che hai scelto e intraprendere con maggior sicurezza il tuo percorso di psicoterapia.

Autore Redazione Portalebenessere.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *