domenica, Aprile 14 2024

Le candele profumate sono un ottimo modo per creare un’atmosfera accogliente e rilassante nella tua casa. Non solo aggiungono un tocco decorativo, ma anche un piacevole profumo che riempie l’ambiente.

Tuttavia, molti prodotti commerciali contengono sostanze tossiche che possono essere dannose per la tua salute. La soluzione? Creare le tue candele profumate fai da te, utilizzando ingredienti naturali e ecologici. Sono anche un’ottima idea regalo, bella ed originale, per sorprendere una tua amica e presentare qualcosa realizzato completamente con le tue mani.

Come fare le candele profumate in casa

Per realizzare delle candele ecologiche fai-da-te, avrai bisogno di pochi ingredienti e di un po’ di tempo della tua giornata. La procedura è abbastanza semplice e il risultato finale sarà davvero soddisfacente, otterrai delle candele profumate fatte in casa, il tutto all’insegna del risparmio. Vediamo come procedere.

Candele profumate con cera naturale

La prima cosa da fare è procurarsi tutto l’occorrente per realizzare le candele profumate in casa. Avrai bisogno della cera naturale, di alcuni contenitori in vetro o silicone, degli stoppini, pentolini per sciogliere la cera, un mestolo di legno e oli essenziali a tua piacimento. Se hai dei rimasugli di vecchie candele, puoi usarli per creare quelle nuove.

Come procedere

Fai sciogliere la cera a bagnomaria a fiamma bassa, aggiungi dieci gocce di olio essenziale, mescola per bene il composto fino a quando non sarà tutto completamente sciolto. Ora immergi per qualche secondo lo stoppino e poi fallo asciugare sulla carta stagnola. Questo passaggio serve a irrigidirlo, rendendo più semplice l’inserimento nella candela ultimata. Versa la cera sciolta all’interno di un contenitore e poi tieni lo stoppino in verticale immergendolo per metà. Fai asciugare lo stampino, puoi velocizzare posizionandolo in un luogo fresco. Appena raffreddata, la candela sarà pronta per essere utilizzata.

Per rendere più bella la tua candela profumata, puoi anche realizzare diversi strati colorati usando tinte naturali, che puoi trovare in vendita nei negozi specializzati come polvere o perle.

Candele profumate con cera vegetale

Puoi creare la tua candela fai-da-te anche usando cera vegetale o di origine animale, ad esempio, puoi usare quella di soia, che è facilmente modellabile, ha un basso punto di fusione e lascia un leggero profumo dopo lo spegnimento. In questo caso non occorre usare olii essenziali o burro. Altre opzioni includono la cera di riso, la cera di mimosa e la cera d’api.

Candele fai da te con lo strutto

Un altro metodo per realizzare la tua candela profumata è quella di usare lo strutto. Per realizzarla avrai bisogno di:

  • Contenitori in vetro
  • Colori a cera
  • Essenza profumate
  • Stoppino

Come procedere

Usa la colla a caldo e incolla lo stoppino sul fondo del contenitore di vetro, cercando di farlo restare in verticale, puoi aiutarti avvolgendolo intorno a uno stuzzicadenti. Sciogli lo strutto a bagnomaria, a parte sciogli anche i colori a cera, e poi uniscili allo strutto sciolto. Mescola per bene e aggiungi delle gocce di essenza. Versa il tutto nel contenitore con lo stoppino. Per far solidificare la candela, dovrai metterla nel frigorifero per qualche ora, e poi potrai usarla.

Se desideri, puoi decorare i contenitori delle tue candele profumate con nastrini, etichette o altri elementi decorativi, per renderle ancora più speciali e personalizzate.

Previous

Shampoo naturale fai da te: guida e consigli

Next

Come fare il balsamo per le labbra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche