martedì, Aprile 16 2024

I broccoli appartengono alla famiglia delle Crocifere, sono tipici ortaggi invernali, periodo in cui ne troviamo in abbondanza e a prezzi contenuti, ma li possiamo trovare tutto l’anno. Per beneficiare di tutte le loro proprietà nutritive sarebbe consigliabile consumarle nella loro stagione ideale.

Il cavolo broccolo e il cavolo broccolo ramoso, chiamati broccoli, sono due piante appartenenti alla famiglia dei cavoli la cui parte commestibile è costituita dalle inflorescenze non ancora mature.

Ne esistono moltissime varietà e tutte molto buone che in cucina possono essere inserite in svariate ricette.

Proprietà e benefici dei broccoli

  • Proprietà rimineralizzanti: per la grande quantità di minerali in essi contenuti, calcio, magnesio e potassio, i broccoli sono una fonte preziosa per la salute delle ossa. Sono anche una fonte di ferro che sostiene i soggetti anemici e le donne in gravidanza.Il potassio ha la capacità di regolare la pressione arteriosa mediante l’apertura dei vasi sanguigni.
  • Proprietà antianemiche: le vitamine del gruppo B e anche la percentuale di clorofilla aiutano l’organismo a produrre emoglobina contrastando le forme diverse di anemia.
  • Proprietà rinforzanti: i broccoli aiutano a rinforzare le difese immunitarie grazie alla grande quantità di vitamina C contenuta, che è maggiore di quella delle arance.
  • Proprietà antiossidanti: sono una fonte preziosa di antiossidanti ed è per questo che sono consigliati agli anziani per prevenire le malattie degenerative come l’Alzheimer e la degenerazione maculare grazie alla presenza di betacarotene che è ottimo anche nella prevenzione della prostata. Anche la vitamina K dà un supporto ai problemi di memoria e del sistema nervoso e aumenta la concentrazione.
  • Proprietà antitumorali: secondo uno studio condotto presso l’Università di California di Santa Barbara, l’uso abituale dei broccoli, previene l’insorgenza del tumore al colon e ai polmoni. Alcuni composti chimici, chiamati isotiocianati, son o in grado di bloccare il diffondersi e la proliferazione delle cellule tumorali. Altre ricerche condotte in Giappone hanno dimostrato che sono anche in grado di bloccare i melanomi.
  • Proprietà dimagranti: il basso contenuto calorico e la fonte di fibre fa’ dei broccoli l’ortaggio ideale per chi segue diete ipocaloriche e dimagranti. Sono anche da consigliare ai soggetti che soffrono di ipertensione arteriosa.
  • Proprietà antinfiammatorie: la presenza della glutammina riduce vari tipi di infiammazione come quella delle articolazioni, irritazioni cutanee e allergie.

Come pulire e tagliare i broccoli

Quando comprate i broccoli dovete lavarli molto bene. Se sono molto sporchi di terra è necessario prima lavarli sotto l’acqua, quindi separate le cime dai gambi, staccate le foglie, dai gambi togliete soltanto la parte esterna che è più dura, aiutandovi con un coltello. Lasciateli riposare in acqua fredda e bicarbonato in modo che abbiate la sicurezza che si saranno ben puliti. Quindi scolateli e passate alla cottura.

Come cucinare i broccoli

La cottura migliore che permette ai broccoli di trattenere tutti i nutrienti di cui sono ricchi, è il vapore, ma i broccoli sono molto buoni fritti in pastella, arricchiti con cipolla e formaggi nelle focacce e nei tortini, cotti con altre verdure nelle minestre oppure preparati come squisite vellutate. Possono essere serviti come semplici contorni oppure a completamento di secondi piatti. Lessati sono la cena ideale per le persone anziane, per la ricchezza di nutrienti utili a prevenire malattie degenerative.

Ricette con i broccoli: primi piatti

Riso integrale alle verdure gratinate e broccoli

Questa prima ricetta con i broccoli che vi proponiamo è un piatto leggero e del tutto salutare, essendo composto dal riso integrale, quindi assenza di farine bianche. Le verdure che compongono questo piatto fanno si che sia completo di molti nutrienti sani e i formaggi completano il piatto con le proteine.

La cottura al forno fa si che questo piatto abbia un aspetto di una torta filante, ideale per tutti. La potete preparare per la domenica e la potete portare anche per una gita all’aria aperta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di riso integrale
  • 3 uova
  • 1 cipollotto
  • 300 gr di broccoli
  • 1 carota
  • 2 pomodori
  • 100 grammi parmigiano grattugiato
  • 100 gr di pecorino a fette
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • peperoncino q.b.

Procedimento:

Cuocete il riso integrale in abbondante acqua salata fin quando all’assaggio sarà al dente.

Scolatelo e versatelo in una scodella, aggiungendovi un filo d’olio evo.

Preparate un soffritto con dell’olio ed unite il cipollotto tagliato a rondelle, la carota sminuzzata, i broccoletti lavati e tagliati in piccoli cimette.

Unite adesso la polpa di pomodoro, il sale, il pepe nero e il peperoncino.

Coprite e lasciate in cottura.

Unite il soffritto di verdure al riso e versatelo in una pirofila unta d’olio.

Sbattete le uova, pepatele e distribuitele sul riso.

Aggiungete il parmigiano in polvere e il pecorino a fette sottili.

Infine spolverate con il pangrattato.

Infornate a 180°C per 20 minuti.

Minestrone ricco ai sapori della terra

Anticamente i nostri nonni amavano preparare un buon minestrone ricco di tutte le verdure della terra ed univamo al piatto fette di pane fatto in casa. Si ricreava un momento intimo dove, dopo una faticosa giornata di lavoro nei campi, si mangiava il frutto del raccolto. Era tutto più genuino.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di broccoli
  • 250 gr di ditaloni rigati
  • 500 gr di scarola
  • 300 gr di verza
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 200 gr di carne di vitello
  • 50 gr di pecorino
  • 50 gr di parmigiano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 costa di sedano

Procedimento:

Pulite i broccoli, eliminate le foglie più dure e la parte del gambo più dura. Riducete il resto in piccole cime. Lasciate i broccoli in acqua fredda e bicarbonato e risciacquateli varie volte.

Tagliate le carote a piccole rondelle, la cipolla finemente, il sedano a piccoli pezzi, la verza e la scarola. Lavate bene tutto e scolate.

Cuocete le verdure tutte insieme in una pentola capiente in una quantità d’acqua che li ricopra, a fuoco medio per 30 minuti. Mescolate ed aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Per arricchire la minestra, unite un pezzo di carne di vitello e continuate la cottura per altri 15 minuti.

In un’altra pentola cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela e unite la pasta alle verdure.

Infine impiattate la minestra bollente ed aggiungete su ciascun piatto delle scaglie di grana e pecorino.

Ricette con i broccoli: secondi piatti

Torta di verdure e ricotta

Un secondo piatto leggero ed appetitoso dove su un letto di patate è stata aggiunta una crema di ricotta con i broccoli.

Potete proporre questo piatto originale per una cena calda in cui desiderate preparare qualcosa di diverso, ma rapidamente, specie quando avete poco tempo e siete tornati dal lavoro e vi sentite molto stanchi.

Potete preparare questo piatto per grandi e piccini.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di patate
  • 400 gr di broccoli
  • 300 gr di ricotta
  • 4 uova
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 200 gr di parmigiano il polvere
  • pangrattato q.b.

Procedimento:

Pulite e tagliate i broccoli, staccate le foglioline e le cimette che utilizzerete.

Lavateli in acqua fredda e scolateli.

Sbucciate le patate e affettatele sottilmente. Mettetele in acqua fredda, quindi sciacquatele e scolatele. Condite le patate con un filo d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

In una scodella rompete le uova, aggiungete la ricotta, il sale, il pepe, il parmigiano, la noce moscata ed aggiungete i broccoli, amalgamate ed insaporite con sale e pepe.

In una pirofila imburrata, disponete le patate e coprite con il composto di broccoli.

Completate con abbondante parmigiano e del pangrattato.

Infornate a 170°C per 15 minuti.

Sfornate e servite caldo.

Bocconcini di baccalà su vellutata di broccoli

Il secondo piatto che vi stiamo proponendo è un connubio fra tradizioni ed attualità. infatti il baccalà è un piatto dalle tradizioni antiche che si usa preparare durante le festività natalizie, ma che è buono, viene associato alla raffinatezza di una vellutata tutta salute.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 chilo di baccalà
  • 800 gr di broccoli
  • 4 zucchine
  • 1 cipollotto
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • salvia q.b.
  • 100 gr di parmigiano
  • 50 gr di pecorino

Procedimento:

Sciacquate ed asciugate il baccalà e tagliatelo in piccoli pezzi.

Preparate la farina, salata e pepata ed unite i pezzi di baccalà ed infarinateli.

Pulite i broccoli, staccate le foglie più belle e le cime. Pulite il gambo e privatelo della parte esterna più dura.

Lavate i broccoli in abbondante acqua fredda e sbollentateli.

In una padella, preparate un soffritto con poco olio extravergine d’oliva e aggiungendo la cipolla tagliata finemente, le zucchine tagliate a rondelle sottilissime e lasciate ammorbidire.

In un mix, frullate i broccoli, aggiungendo il soffritto, il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo, la salvia, un po’ d’olio extravergine d’oliva ed aggiustando di sale e di pepe.

Preparate una padella con dell’olio bollente e friggete il baccalà, fino a che la crosta si sarà imbiondita.

Scolate il baccalà sulla carta assorbente.

Versate la vellutata in una padella a scaldare e quando sarà ben calda, preparare quatto piatti e fate le porzioni.

Adagiate sulla vellutata i pezzi di baccalà.

Servite subito.

Come cucinare i broccoli: contorni

Broccoli affogati o rocculi affucati

Non potevamo fare a meno di proporvi questo piatto antico, ma sempre vivo, dalle origini siciliane. Un contorno invitante da associare a piatti di carne o pesce, anche se si può mangiare indipendente, con del pane di grano di semola. L’aria s’inebria tutta di questo profumo delizioso che coinvolge i sensi. Il sapore dei broccoli affogati è fantastico poiché si sente il profumo dei broccoli cotti nel vino assieme alle cipolle e le olive e poi il pecorino si amalgama a tutto l’insieme.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 broccolo grande
  • 2 cipollotti
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 100 gr di olive nere
  • 3 acciughe
  • scaglie di pecorino q.b.
  • vino rosso q.b.

Procedimento:

Pulite e tagliate i broccoli a strati sottili.

Metteteli in acqua fredda, risciacquateli e scolateli.

In un pentola, disponete i broccoli e la cipolla ed aggiungete un bicchiere di vino. Coprite con un coperchio di dimensione inferiore alla pentola in modo che i broccoli siano pressati.

Scuotete spesso la pentola per facilitare la cottura ed anche per evitare anche che i broccoli si attacchino alla pentola.

Aggiungete il sale, il pepe, le olive, il formaggio e le acciughe e continuate la cottura a fiamma bassa.

Se occorre, aggiungete altro vino e terminate la cottura quando riterrete giusta la morbidezza dei broccoli.

Servite caldo, accompagnando secondi di carne o pesce, ma anche formaggi per pasti serali.

Previous

Come cucinare i peperoni: ricette facili e veloci

Next

Come cucinare gli asparagi: ricette facili e veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche