lunedì, Aprile 15 2024

Cos’è il pane proteico: proprietà, benefici, come farlo in casa e con quali ingredienti, dove comprarlo

Il pane, alimento ben noto soprattutto come fonte di carboidrati in una dieta equilibrata, è diventato purtroppo però anche uno dei maggiori componenti della nostra dieta e non sempre è utile al nostro fabbisogno, soprattutto lì dove è presente un consumo eccessivo dello stesso.

Difatti, l’eccessivo uso di farine lavorate, spesso quella più comune è la “00”, così come l’utilizzo di oli o prodotti grassi in aggiunta all’impasto stesso, non è utile al nostro organismo, diventando addirittura deleterio.

Ma, oggi, dopo svariate sperimentazioni di farine e prodotti diversi, si è giunti a quello che viene definito pane proteico: una nuova fonte di proteine, invece che carboidrati.

Ma vediamo insieme: le proprietà e i benefici del pane proteico, come farlo in casa e dove comprarlo.

Pane proteico: proprietà nutrizionali

Il pane proteico viene generalmente creato a partire da:

  • farine di legumi (come ceci), di frutta secca (mandorle, nocciole, noci, etc…) o di semi (lino, sesamo, zucca, soia, etc…);
  • farina di cereali (come l’avena);
  • Oli aggiunti naturali e salutari (quali olio di cocco, etc…);
  • A volte vi è anche l’aggiunta di latte vegetale e lievito;

Opzionale, ma spesso introdotto per aumentare la quota proteica e rendere più morbido l’impasto, è l’albume.

Considerando i prodotti oggi in vendita, questa potrebbe essere una tabella nutrizionale tipica per 100 gr di pane proteico:

  • 250 Kcal;
  • 20 gr di proteine;
  • 16 gr di grassi;
  • 5 gr di carboidrati;

Quantità completamente diverse da quelle che invece ritroviamo in 100 gr di pane comune:

  • 300-400 Kcal;
  • 50-90 gr di carboidrati;
  • 3-10 gr di proteine;

 

 Pane proteico: benefici

Regime alimentare da correggere per sovrappeso a parte, ci sono dei casi in cui diminuire drasticamente la quantità di carboidrati all’interno della propria dieta può fare la differenza per la salute.

Ecco alcuni esempi:

  • Diabete di tipo 2;
  • Sindrome di deficienza da GLUT1, e tutte quelle patologie che richiamano il metabolismo di carboidrati;
  • Patologie neurologiche particolari;
  • Diete ad hoc (dieta chetogenica, dieta Paleo, etc…);

Poi ovviamente vi sono casi non legati a malattie o patologie specifiche, in cui però ridurre i carboidrati risulta utile:

  • Sportivi per aumentare la massa muscolare utilizzando maggior quota proteica accanto all’esercizio fisico;
  • Chi ha bisogno di molte fibre, di cui il pane proteico è ricco;
  • Chi ha bisogno di maggior senso di sazietà, dato che le proteine contenuto in questo pane lo promuovono di gran lunga, rispetto al pane classico;

 

Pane proteico: possibili controindicazioni

Ovviamente, così come per tutte le cose, vi sono dei casi in cui l’utilizzo del pane proteico è sconsigliato:

  • Celiachia: a causa di una piccola quantità di glutine che il pane proteico in commercio potrebbe contenere, lì dove non espressamente indicato;
  • Allergie a frutta secca: data l’alta percentuale all’interno;
  • Malattie renali gravi e metaboliche che richiedono il consumo di poche proteine;

 

Pane proteico: come farlo in casa

Lì dove avessimo necessità di un pane proteico al momento,  o comunque utilizzando solo ingredienti di nostro gusto e con la certezza di non avere glutine all’interno o magari sostanze che non vogliamo inserire nella nostra dieta, si può optare per un pane proteico fatto in casa.

Un esempio di pane proteico fatto in casa potrebbe essere questo:

Ingredienti

  • 350 ml d’acqua;
  • 350 gr di farina tra mandorle, avena, nocciole, etc…;
  • 150 gr di proteine del siero di latte o di soia;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • 25 gr di semi a piacere (sesamo, lino, etc… );
  • Mezzo cubetto di lievito di birra fresco attivato con 1 cucchiaio di zucchero;

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito in un po’ d’acqua e lo zucchero per attivarlo;
  2. Impastare con cura i vari ingredienti insieme;
  3. Riporre l’impasto in una ciotola, coprirlo con uno strofinaccio e lasciare levitare per 2 ore (o sino a quando non sarà raddoppiato di volume);
  4. Ora impastare nuovamente;
  5. Stendere il tutto su una pirofila unta di olio;
  6. Cuocere in forno a 180°C per  circa 1 ora;

 

Pane proteico: dove acquistarlo

Il pane proteico può essere acquistato anche online, soprattutto da chi vuole un prodotto senza acquistare particolari ingredienti, e da chi magari ha poca manualità in cucina.

Ecco alcuni esempi:

Pane proteico Foodspring

Foodspring propone delle buste per fare il pane proteico in casa, senza la necessità di acquistare particolari ingredienti, in maniera veloce e senza sprechi di tempo.

E’ disponibile sia in confezione singola che in confezione da 5 porzioni. Foodspring produce anche il preparato per il pane proteico vegano, che esclude la presenza di prodotti di origine animale.

Pane proteico Foodspring ( protein bread ) in preparato singolo

Preparato per pane proteico in confezione singola prodotto da Foospring.
Scopri qui l’offerta e acquistalo online.

Pane proteico foodspring (protein bread) in confezioni multiple

Preparato per pane proteico in confezione multipla prodotto da Foospring. Scopri qui l’offerta e acquistalo online.

Pane proteico vegano Foodspring ( vegan protein bread )

Pane proteico vegano Foodspring ( vegan protein bread ) in confezione singola. Scopri qui il prezzo.

Pane proteico su Amazon.

Amazon è forse il punto più agevole da raggiungere e che mette in vendita diversi marchi di pane proteico, senza glutine, di segale, e così via.

Ecco alcuni esempi di pani proteici su Amazon:

Pane proteico Ciao Carb

Ciaocarb propone prodotti semplici, come pane, biscotti, brioche, ad alto contenuto di proteine e basso di carboidrati, oltre che una buona dose di fibre all’interno. I prezzi sono medi, si tratta di costi non oltre i 10 euro per confezioni da 300 gr di pane proteico classico.

Previous

Il Guaranà: che cos’è, le proprietà, gli utilizzi, gli effetti e le controindicazioni

Next

Dieta Dukan: cos’è, pro e contro, opinioni e controindicazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti Anche