mercoledì , 18 ottobre 2017
Home » Bellezza » Come eliminare le occhiaie: cause e rimedi naturali
Come eliminare le occhiaie - rimedi naturali e veloci
Occhiaie - cause e rimedi naturali. Scopri come eliminare le occhiaie in modo naturale, le cause che ne provocano la comparsa, cosa fare per prevenirle, cosa mangiare, come curare le occhiaie naturalmente e i migliori rimedi naturali e veloci per attenuare questo inestetismo ed avere uno sguardo fresco e riposato ogni mattina.

Come eliminare le occhiaie: cause e rimedi naturali

E’ molto brutto svegliarsi con due cerchi neri o violacei sotto gli occhi, le famose occhiaie. E’ tremendo soprattutto se ci aspetta un colloquio, o un evento importante, un esame o un meeting di lavoro. In questo caso è bene ricorrere ai ripari e trovare un rimedio naturale contro le occhiaie. Prima però è il caso di citare le cause e i sintomi.

Si parte con che cosa sono le occhiaie? Si formano a causa di un’eccessiva vasodilatazione dei capillari della parte inferiore della palpebra che danno origine all’alone scuro o bluastro.

Occhiaie: le cause

Le cause delle occhiaie possono esser varie: poco riposo, stress, anemia, allergia, disturbi di circolazione ma possono anche essere una questione ereditaria.

Quando si tratta di predisposizione genetica parliamo della caratteristica di avere la pelle sotto gli occhi molto più delicata e sottile, quindi è molto più facile che vi ristagni il sangue dando luogo a questo brutto inestetismo.

Sono invece naturali le occhiaie dovute allo stress: all’affaticamento, ai ritmi serrati, alle preoccupazioni.

E’ vero che le occhiaie possono comparire dopo una notte brava o più semplicemente una notte insonne, ma per quelle esistono dei rimedi naturali casalinghi mentre talune volte le occhiaie possono segnalare malesseri interni per cui è necessario consultare uno specialista. Le occhiaie infatti possono indicare: disturbi epatici, alla tiroide, disturbi dell’apparato gastro intestinale, disturbi renali e i disturbi dell’apparato cardiocircolatorio. Più semplicemente le occhiaie possono essere indice di stato passeggero di una malattia o possono comparire durante la convalescenza.

Se i sospetti vertono su uno di questi disturbi, è il caso di fare quanto prima un esame ematochimico, fare un esame dal dermatologo e fare il test delle intolleranze alimentari.

Le occhiaie possono esser ricondotte, come sopra detto, alla mancanza di sonno che sia dovuta all’insonnia o ad un cattivo stile di vita fatto di sigarette, bottiglie e orari sballati. Nonché la cattiva alimentazione ed il ristagno dei liquidi.

Le occhiaie possono manifestarsi anche prima dell’arrivo del ciclo o più semplicemente possono esser causate dall’età per cui la pelle si assottiglia e la circolazione inizia a dar qualche problema.

In altri casi invece le occhiaie si formano in conseguenze ad allergie ai pollini o alimentari, in questo caso abbiamo anche occhi che bruciano e lacrimano.

Molto sovente le occhiaie sono una conseguenza di anemia, e sono molto più visibili perchè la carnagione della persona anemica è più pallida.

Occhiaie: i sintomi

Le occhiaie compaiono sotto la parte inferiore degli occhi come aloni scuri talvolta violacei. Possono comparire anche le “borse sotto gli occhi” ovvero un gonfiore, che di solito compaiono più frequentemente con l’avanzare dell’età.

Occhiaie: cosa fare per prevenirle

Le occhiaie si possono prevenire? In realtà sì, per prima cosa c’è da controllare l’igiene del sonno: si dorme bene? Quanto si dorme a notte? Si va a dormire sempre allo stesso orario? Ci si sveglia stanchi o riposati?

In secondo luogo c’è da valutare l’idratazione: quanti litri d’acqua si bevono al giorno? Si tende ad eccedere con l’alcol? Si usano creme idratanti per il viso? Si usano i solari in estate anche per il viso?

Per non parlare dell’alimentazione: la vitamina C è fondamentale, come la vitamina K ed i sali minerali. Quanta frutta e verdura mangiamo?

Ricapitolando, per prevenire le occhiaie occorre:

  • dormire bene ed in modo regolare;
  • bere molta acqua (almeno 2 litri al giorno);
  • mangiare frutta e verdura ma soprattutto i cibi ricchi di vitamina C e K;
  • usare creme idratanti naturali da appliccare con dei leggeri massaggi delicati;
  • ovviamente abolire alcol e smettere di fumare.

Come eliminare le occhiaie: i rimedi naturali

Ok, troppo tardi: allarme occhiaie, cosa fare? L’ideale è adoperare i giusti rimedi naturali per eliminare le occhiaie con ciò che c’è a disposizione in casa. I classici rimedi della nonna per l’appunto.

Le patate: ci avete mai pensato? La patata è un ottimo decongestionante, si lava, si pela e se tagliano fettine sottili da avvolgere in una garza, quindi si posizionano sotto gli occhi (magari meglio tagliarle a mezza luna per facilitare il tutto). Si tengono in posa per un quarto d’ora, quindi si risciacqua il viso con acqua tiepida.

Lo stesso procedimento lo si può fare con i cetrioli che hanno anche proprietà detossinanti e schiarenti.

Per eliminare le occhiaie sono molto utili anche i prodotti naturali a base di ribes nero, che ha proprietà vasoprotettrici, da massaggiare nel contorno occhi. L’effetto è quello di rinforzare la pelle delicata del contorno occhi.

Possono esser molto di aiuto anche gli infusi di rosmarino, camomilla, rosa canina e malva. Si mette un cucchiaino di ogni preparato (si trovano in erboristeria) in un bricco d’acqua calda dove si lascia tutto in infusione finchè il liquido non diventa freddo. Quindi si applica mediante delle garze.

Anche il succo dei mirtilli è molto utile per attenuare le occhiaie, si procede prendendo del succo di mirtilli ed applicandolo mediante garze oppure facendo una maschera con l’aggiunta di yogurt bianco, gel d’aloe e un cucchiaino di miele.

Rimedio sicuro e veloce in previsione di una nottata pesante: mettere in frigo due cucchiaini da tè e la mattina dopo poggiarli per due minuti sulle occhiaie.

Colazione con il tè? Mai buttare le bustine! Si lasciano freddare, si mettono in frigo per tre quarti d’ora e poi si applicano sugli occhi, meglio se tè verde o camomilla.

Sono ottimi come rimedi naturali contro le occhiaie, anche i preparati a base di calendula e centella asiatica.

Il rimedio più classico, sopracitato, è costituito dalla camomilla con cui fare impacchi freddi.

Un rimedio efficacissimo e veloce contro le occhiaie, che deve diventare un gesto naturale, è lavarsi la mattina il viso con l’acqua fredda, anche se è inverno ed anche se c’è freddo.

Occhiaie: alcuni consigli utili

Se l’occhiaia è tenace scegliere un buon correttore della giusta tonalità (Leggi anche: Come truccarsi). Ricordarsi di utilizzare, soprattutto la notte, una crema adatta al contorno occhi (Clicca QUI per vedere tutte le offerte su Amazon.it).

Si raccomanda inoltre di fare movimento, esercizio fisico e passeggiate in parchi o luoghi rilassanti per combattere lo stress (Leggi anche: Come rilassarsi).

Se le occhiaie sono frutto di una notte insonne è facile porvi rimedio, ma se si sospetta che possano esserci disturbi peggiori dietro o se ad esempio si soffre di anemia è bene rivolgersi ad un medico.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close