venerdì , 22 settembre 2017
Home » Rimedi Naturali » Olio 31: proprietà, benefici, a cosa serve, usi e controindicazioni
Olio 31 - proprietà, benefici, a cosa serve, uso e controindicazioni. Scopri le proprietà dell'olio 31, i benefici per la salute, come usarlo per i rimedi naturali, le controindicazioni e gli effetti collaterali.

Olio 31: proprietà, benefici, a cosa serve, usi e controindicazioni

L’olio 31 è uno fra i prodotti erboristici più richiesti e più imitati. Come mai? A cosa serve? Perché è tanto speciale? Scopriamo in questo articolo le proprietà dell’olio 31, gli utilizzi e le eventuali controindicazioni.

Prima di scrivervi ovviamente l’ho provato e devo dire che ha il suo perché:

  • in primis è molto versatile contro vari disturbi;
  • non unge;
  • contiene solo estratti di erbe;
  • si asciuga in fretta.

Sono stata un po’ scettica, lo ammetto, però dopo un raffreddore micidiale e dopo che varie persone mi hanno detto “ma perché non usi l’olio 31?” mi son decisa.

Olio 31: caratteristiche e qualche domanda

E’ costoso?

Dipende. C’è una marca svizzera che lo produce ed è abbastanza costoso e ve ne sono diverse imitazioni (ne trovate anche in farmacia basta chiedere oli balsamici) che costano meno ma rendono ugualmente. Quelli presi in farmacia hanno un costo inferiore all’originale ma non proprio economico, ma vi posso assicurare che si tratta davvero di un buon investimento.

E’ uguale al Vicks?

No, è più forte e ha meno controindicazioni.

Possono usarlo tutti?

Non può esser usato sulle ferite, ne applicato sulle mucose ed è sconsigliato ai soggetti allergici, inoltre prima di applicarlo sulla pelle, in caso di dermatiti occorre chiedere il consiglio del dermatologo. Non va usato sui bambini e dalle donne in gravidanza.

Lo si può usare puro?

Dipende dall’uso che se ne deve fare, come vedremo. Ovviamente non lo si può ingoiare.

Cosa contiene?

Citronella, limone, menta piperita, melissa, menta crispa, finocchio, tea tree, eucalipto, rosmarino, aneto alpinia, anice, timo, bacche di ginepro, cannella, mentolo, salvia, legno di rosa, mirra, arancio dolce, chiodi di garofano, noce moscata, aglio, ginseng, pino pumillo, pino silvestre, verbena alpinia, vaniglia, violetta, macis, cumino e benzoino. Gli ingredienti possono variare a seconda della marca.

Quanto se ne deve usare?

Si usa a gocce a seconda del disturbo, di solito non si superano le quattro/cinque gocce.

Olio 31: proprietà e benefici

L’olio 31 ha varie proprietà, ne elenchiamo alcune:

  • libera le vie respiratorie, quindi è molto utile contro il raffreddore;
  • allevia il prurito dei pizzichi di zanzara (purché non vi siano lesioni);
  • distende e rilassa la muscolatura, lo si può addizionare all’olio di mandorle dolci per dei massaggi;
  • allevia il mal di testa basta porne due gocce su entrambe le tempie per avvertire un immediato sollievo
    rilassate, aggiunto ad un pediluvio non solo deodora i piedi, ma aiuta anche a liberarsi dallo stress;
  • profuma l’aria, gli armadi e qualsiasi locale necessiti di una ventata di “aria fresca”;
  • aiuta a contrastare la forfora;
  • è un antispasmodico, ma non va ingerito, bensì massaggiato sull’addome addizionato ad un altro olio;
  • allevia le tensioni cervicali ed il torcicollo;
  • proprietà tonificanti ed energizzanti;
  • proprietà antisettiche ed antibatteriche;

Olio 31: utilizzo e consigli

Eccome come si può utilizzare l’olio 31. Personalmente l’ho provato per il mal di testa, per i pizzichi di zanzara, il raffreddore e nei pediluvi e mi son trovata benissimo.

Raffreddore

  • versarne due gocce su un fazzoletto ed annusarlo;
  • versarne tre gocce in una bacinella di acqua calda per fare i suffumigi;
  • versarne qualche goccia, diluita in poca acqua, in un diffusore per ambienti.

Contro il caldo

  • applicare due gocce sui polsi e massaggiare.

Mal di testa

  • applicare due gocce su ciascuna tempia e massaggiare si avverte una sensazione di freschezza.

Forfora

  • per combattere la forfora aggiungerne 3 gocce nello shampoo.

Dolori muscolari

  • sciogliere 3-4 gocce di olio 31 in olio di mandorle dolci o in una crema ammorbidente o al ginepro o all’artiglio del diavolo e procedere con i massaggi.

Pizzichi di zanzara

  • appena si avverte il prurito massaggiare una goccia sul pizzico.

Stress e stanchezza

  • aggiungere 3 gocce ad un pediluvio fatto di acqua calda e bicarbonato;
  • aggiungere 5 gocce all’acqua del bagno;
  • versare 3 gocce di olio 31 in un olio vegetale, jojoba ad esempio, e massaggiare le piante dei piedi.

Gambe gonfie, stanche e pesanti

  • aggiungere tre gocce di olio 31 alla crema che si usa di solito per le gambe, massaggiarle e tenerle sospese al di sopra del cuore per 30 minuti.

Crampi e dolori addominali

  • preparare un cataplasma con: melissa in foglie e fiori di camomilla, farli bollire per poco tempo, scolare, frullare ed amalgamare con 2 gocce di olio 31 ed 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci. Massaggiare il cataplasma sulla zona dolorante.

Depurazione

  • se si dispone di una sauna in casa, versare 4 gocce nell’acqua calda o sulle pietre calde.

Vie respiratorie

  • contro le vie respiratorie congestionate, oppressione del petto, tosse e raffreddore, diluire 4 gocce in 2 cucchiai di gel d’aloe da miscelare ad una crema di base.

Che utilizzi se ne possono fare in casa?

  • prendere un dischetto di cotone versarne due gocce e porlo negli armadi per profumarli;
  • versarne un paio di gocce in un diffusore per ambiente per eliminare i cattivi odori;
  • aggiungerne tre gocce all’acqua per lavare il pavimento in modo da deodorare la casa.

Olio 31: controindicazioni ed effetti collaterali

Veniamo alla parte che va letta con più attenzione: le controindicazioni dell’olio 31.

ATTENZIONE:

  • non va in nessun caso ingerito (leggo di preparazioni con latte, miele, acqua, camomilla, etc., assolutamente no!);
  • non va applicato su ferite, tagli, ustioni, escoriazioni e graffi;
  • non applicare su brufoli ed acne;
  • non va applicato sulle mucose (leggo di gengiviti, gargarismi, afte etc assolutamente no!);
  • va tenuto lontano dai bambini e in nessun caso va adoperato su di essi;
  • cercare di utilizzarlo in meno possibile puro (salvo per gli utilizzi casalinghi);
  • sconsigliatissimo alle donne incinta;
  • non va utilizzato in caso di asma ed allergie;
  • lavarsi le mani dopo aver utilizzato l’olio 31 onde evitare di toccarsi gli occhi.

ATTENZIONE: questo articolo non ha validità di prescrizione medica, è semplicemente di carattere informativo pertanto prima di utilizzare l’olio 31 consigliamo di chiedere il parere del medico curante.

Un Commento

  1. Ho sempre sentito parlare dell’olio 31, ma non sapevo che potesse essere utilizzato per tutte queste cose. A me lo ha consigliato una mia amica per mia figlia, poverina non si sa perchè ma in famiglia è la vittima preferita dalle zanzare e dato che proprio non riesca a non grattarsi mi hanno detto di provare con l’olio 31, l’ho preso ieri su sorgentenatura e sto aspettando che arrivi spero veramente faccia effetto sulle punture di zanzara. Lo proverò anche per le mie gambe gonfie che in estate non mi danno tregua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close