Home » Alimentazione » Come fare la pizza proteica in casa o dove comprarla. Ricetta, valori nutrizionali e benefici per la salute
pizza proteica
pizza proteica

Come fare la pizza proteica in casa o dove comprarla. Ricetta, valori nutrizionali e benefici per la salute

Come fare la pizza proteica in casa o dove comprarla. Ricetta, valori nutrizionali e benefici per la salute

Dichiarata patrimonio dell’umanità, dal 12° Comitato per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale dell’agenzia dell’ONU nel 2010, la pizza è uno tra gli alimenti più apprezzato e mangiato ancora oggi.

A base bianca o rossa, con mozzarella o senza, la pizza può essere condita nei modi più svariati: verdure, salumi, formaggi e via dicendo.

Peccato che, molte volte, si tenda ad evitare per colpa delle calorie e dall’alta dose di carboidrati presenti al suo interno, nonché di farine e glutine che tendono a gonfiare.

Oggi, però, questo problema viene meno perché con pochi e semplici accorgimenti si può preparare un’ottima alternativa in casa, con alimenti di base proteica.

Oggi vedremo nello specifico: cos’è la pizza proteica, i benefici rispetto alla classica pizza e alcune ricette al fine di prepararla anche in casa, con ingredienti d’uso comune o preparati pronti e salutari.

Pizza proteica: di cosa si tratta

La pizza proteica non è nient’altro che un impasto composto da elementi proteici, piuttosto che farine raffinate o comunque contenenti glutine.

Questo particolare cambio di ingredienti permette di ridurre drasticamente la quantità di carboidrati, che generalmente si ritrova all’interno dei canonici impasti per la pizza, a favore di importanti quantità di proteine sostitutive.

Ovviamente le calorie variano in base al condimento che si sceglie di utilizzare, ma comunque resterà sempre una pizza con molte meno calorie e macronutrienti più bilanciati rispetto ad una base classica.

Benefici della pizza proteica

Perché preferire un impasto proteico rispetto ad uno classico e con alta quantità di carboidrati al proprio interno?

Le motivazioni sono diverse:

  • Quantità di kcal ridotte notevolmente: ciò ci consente di poter mangiare questo alimento più spesso anche durante una dieta;
  • Maggiore apporto di proteine: fondamentali per la nostra dieta. Infatti queste servono a mantenere costanti i livelli di insulina nel sangue e aumentare il metabolismo e di conseguenza coadiuvare il dimagrimento. Il tutto a favore di un aumento di massa muscolare ed una diminuzione di grasso corporeo;
  • Niente più gonfiore: generalmente il carboidrato che ritroviamo nel classico impasto della pizza e a cui generalmente, in un comune pasto quotidiano, non siamo abituati, è molto maggiore, portando problemi di digestione e gonfiore;

Il preparato – impasto per pizza proteica Foodspring

Se abbiamo poco tempo a disposizione e vogliamo tenere sotto stretto controllo calorie e macronutrienti, l’impasto per pizza proteica Foodspring è la soluzione ideale. Possiamo infatti conoscere a priori quante calorie, proteine e carboidrati andremo a introdurre e il rapporto qualità/prezzo è davvero eccellente.

Se infatti pensiamo che con meno di 15€ abbiamo la base per 5 pizze, il costo di una singola pizza è inferiore a 3€ . Dovremo aggiungere all’impasto solo acqua e condimento. Se immaginiamo di voler preparare una pizza margherita proteica, il costo da aggiungere è solo quello del pomodoro e della mozzarella : abbiamo un alimento salutare a meno del 50% di quanto la pagheremmo in una pizzeria da asporto. Per aoprofittare dell’offerta e acquistarla online puoi cliccare qui.

Impasto per pizza proteica Foodspring – clicca per andare all’offerta online

La base proteica per la pizza di Foodspring ha anche il vantaggio di essere una pizza vegana e una pizza biologica, perché non sono presenti prodotti di origine animale e le farine sono coltivate con politiche di agricoltura biologica.

Gli ingredienti per l’impasto della pizza proteica sono infatti molto semplici e privi di conservanti e additivi : farina di lino, farina di piselli, fibra di bambù, farina di semi di girasole, inulina, farina di lenticchie, proteine di piselli, farina di buccia di psillio, farina di semi di zucca e sale.

Confronto tra carboidrati, proteine e calorie della pizza proteica e valori nutrizionali della pizza classica

Volendo inserire la pizza proteica in una dieta o in uno stile di vita sano, abbiamo bisogno di conoscerne i valori nutrizionali, per inserirli nel nostro piano alimentare al fine di rispettare il fabbisogno calorico e il fabbisogno proteico giornaliero. Analogo discorso se ci concediamo lo sgarro di una pizza settimanale, magari in pizzeria con gli amici.

Prendere l’abitudine di controllare quante calorie, proteine e carboidrati introduciamo giornalmente è il primo importante passo per iniziare a stare in forma e iniziare a dimagrire se abbiamo del grasso in eccesso. Spesso non ci accorgiamo infatti che o introduciamo troppe calorie o introduciamo troppi carboidrati, in relazione alle proteine introdotte.

In quel caso può essere utile ricorrere appunto a pasti proteici: oltre alle classiche fonti di proteine come carne, pesce, legumi e uova ricorrere anche ad alimenti proteici come questa pizza o spuntini proteici come pancake, muesli, porridgesnack e barrette proteiche.

Andiamo quindi a confrontare i valori nutrizionali di questi due alimenti. Consideriamo ovviamente il solo impasto, perché poi i valori nutrizionali dell’intera pizza dipendono dal condimento che andiamo a scegliere: un conto è mangiare una pizza marinara e tutt’altro conto è consumare una diavola o una quattro formaggi.

Valori nutrizionali della pizza proteica ( impasto ) :

Ogni 100 grammi di pizza proteica ( dati Foodspring ) contengono :

  • 308 kcal di valore energetico
  • 5.5 grammi di grassi, di cui 0.7 grammi di grassi saturi
  • 20 grammi di carboidrati di cui zuccheri 2,3 grammi di zuccheri
  • 35 grammi di fibre
  • 27 grammi di proteine
  • 1,6 grammi di sale

Valori nutrizionali della pizza tradizionale

Volendo invece considerare le calorie della pizza tradizionale e i suoi valori nutrizionali, sempre al netto del condimento, consideriamo ad esempio l’impasto per la pizza Conad.

Ogni 100 grammi di prodotto contengono :

  • 275 kcal
  • 5.2 grammi di grassi, di cui il 0.7 grammi di grassi saturi
  • 46.7 grammi di Carboidrati di cui 1.8 grammi di zuccheri
  • 1.7 grammi di fibre
  • 7.8 grammi di proteine
  • 2.25 grammi di Sale

Confronto tra pizza proteica e pizza tradizionale

Il confronto tra pizza proteica e pizza tradizionale è abbastanza chiaro e riprende un concetto molto chiaro ai nutrizionisti e a chiunque abbia seguito con profitto un piano alimentare sano: non contano solo quante calorie si introducono, ma quali calorie assumiamo.

Possiamo infatti affermare che :

  • le calorie sono molto simili , la pizza proteica ha un contenuto calorico di circa il 10% superiore. Questo valore viene per altro praticamente azzerato dalla termogenesi, ovvero dal consumo di calorie necessario alla digestione, che per le proteine è decisamente più alto che per i carboidrati;
  • la pizza tradizionale ha più del doppio dei carboidrati della pizza proteica ( +133% ) ;
  • la pizza proteica più del triplo di proteine della pizza tradizionale;
  • il contenuto di fibre della pizza proteica è di gran lunga superiore della pizza proteica ( circa 20 volte!! ).

La conclusione di questo “confronto impietoso” è piuttosto semplice: mentre la pizza tradizionale, come molti nutrizionisti suggeriscono, è da considerarsi uno sgarro da concedersi una volta a settimana o al massimo due, la pizza proteica può essere a tutti gli effetti considerato un pasto bilanciato da inserire anche più volte nel nostro stile di vita salutare.

A questo scopo vi consigliamo un semplice esperimento: immaginate di inserire in una app contacalorie e macronutrienti una pizza proteica come cena di una giornata in cui, magari, per pranzo avete dovuto consumare un panino veloce o un piatto di pasta al ristorante o alla mensa aziendale. Provate poi a inserire come cena una pizza tradizionale.

Nel primo caso avrete probabilmente come risultato una giornata di dieta bilanciata, nel secondo avrete trascorso una giornata all’insegna di una dieta sbilanciata a causa dei troppi carboidrati.

Ricette per preparare la pizza proteica in casa

Quando si parla di preparazioni fatte in casa, alle volte temiamo il lungo procedimento oppure la reperibilità degli ingredienti, invece oggi andremo a vedere com’è semplice preparare una base per pizza proteica, con ingredienti che abbiamo generalmente in casa, oppure utilizzando preparati per pizza proteica già pronti per questo scopo, come quelle ben conosciute della Foodspring.

Ricetta fai da te

Vediamo prima di tutto una tipologia di ricetta che ci permette di preparare una pizza proteica con ingredienti che, generalmente, tutti hanno in casa.

Si parla di un impasto immediato, senza lievitazione, senza olio e senza grassi aggiunti. Ovviamente proteico e con base senza glutine e lattosio.

Ingredienti (per 1 pizza da 445 kcal)

Per base:

Per condimento:

  • QB salsa di pomodoro;
  • Origano e spezie a piacere;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 mozzarella senza lattosio o a scelta;

Procedimento:

  1. Montare a neve ben ferma gli albumi con il pizzico di sale;
  2. Aggiungere la farina mescolando dal basso verso l’alto con una spatola e delicatamente per non far smontare il composto;
  3. Ora versare il composto ottenuto su di una placca da forno con carta forno e stenderla dando la forma che più di piace (tonda o rettangolare);
  4. Infornarla in forno già caldo, a 200° per circa 15 minuti;
  5. Ora condirla a piacere e rinfornarla per altri 10 minuti circa;

Ricetta con Preparato Foodspring per pizza proteica

Ottimo e salutare composto di farine proteiche vegetali già pronto per l’utilizzo.

Si tratta di farina miste che non contengono glutine o soia, con un ridottissimo contenuto di carboidrati, ma ricca di fibra e proteina solo ed unicamente vegetale, senza aggiunta di uova o latticini vari.

Ma quali sono le farine contenute al suo interno?

  • Farina di semi di lino: fonte di fibre e minerali;
  • Farina di piselli: ricca di vitamine, proteine e gli aminoacidi essenziali;
  • Farina di lenticchie: ricca di fibre, proteine e minerali;
  • Farina di semi di zucca: ricca di proteine, ma soprattutto ferro;

Con una confezione acquistata, si possono arrivare a preparare sino a 5 pizze proteiche, della classica grandezza di quella comunemente preparata nelle pizzerie o venduta nei supermercati. Ovviamente il numero aumenta se si vogliono preparare piccolo pizze a formato ridotto.

Ma come si prepara la pizza proteica con questo preparato della Foodspring?

Semplice, basta seguire queste semplici istruzioni:

  1. Impastare bene il preparato con la stessa quantità di acqua (500 gr);
  2. Lasciar riposare per circa 10 minuti;
  3. Stendere a forma desiderata;
  4. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 15/20 minuti;
  5. Estrarla e condirla a piacere, per poi rinfornarla per altri 10 minuti;
  6. Pizza proteica pronta da gustare;

Autore Redazione Portalebenessere.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *