Home » Consigli per la casa » Piante aromatiche da coltivare sul balcone: quali scegliere e come fare
Piante aromatiche da coltivare in vaso sul balcone. Scopri come coltivare le piante aromatiche in casa, di quali cure hanno bisogno e consigli per avere sul balcone erbe aromatiche indispensabili in cucina sempre fresche.

Piante aromatiche da coltivare sul balcone: quali scegliere e come fare

Piante aromatiche da coltivare in vaso sul balcone, avete mai pensato di coltivare in casa un piccolo giardino profumato? Anche i piccoli spazi possono essere sfruttati per la coltivazione di erbe aromatiche in casa.

Coltivare gli aromi permette di risparmiare ed avere sempre a portata di mano piante aromatiche indispensabili in cucina e per i rimedi naturali. Inoltre si avrà un balcone verde e profumato.

Ma ci vuole il pollice verde? Alt! Se anche non ve la cavate bene con i fiori scoprirete che le piante aromatiche sono meno impegnative e danno molta soddisfazione.

Volete mettere la comodità di una foglia fresca di basilico per il vostro sugo o di origano e rosmarino fresco per le vostre patate a portata di mano?

Piante aromatiche da coltivare sul balcone: quali scegliere

Vediamo quali piante aromatiche possiamo scegliere di coltivare in vaso sul nostro balcone:

1. Basilico

Piante aromatiche indispensabili da coltivare in casa sul balcone Basilico

Il basilico (Ocimum basilicum) è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. E’ adatta ai climi temperati, non sopporta bene né il gelo né l’afa.

Si possono acquistare i semi o direttamente una piantina da mettere in vaso.

L’esposizione al sole deve durare dalle 6 alle 8 ore al giorno, quindi il vaso va collocato in un luogo soleggiato. Il momento migliore per l’innaffiatura è al mattino presto, quando il sole non è ancora forte. Il terreno non deve mai essere né troppo secco né grondante.

Usi del basilico:

  • in cucina per aromatizzare le pietanze
  • preparare la tisana contro il mal di testa
  • masticarlo contro il mal d’auto
  • masticarlo per rinfrescare l’alito

2. Rosmarino

Quali piante aromatiche si possono coltivare in vaso sul balcone? Rosmarino in vaso sul balcone.

Il Rosmarinus officinalis, appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Ama il sole ma odia i ristagni di acqua. Va potato all’occorrenza perché può diventare molto grande. Innaffiature sporadiche e terreno asciutto.

Usi del rosmarino:

  • in cucina per aromatizzare le pietanze
  • il decotto o la tisana di rosmarino è ottima contro la caduta dei capelli e come tonico per il viso

3. Prezzemolo

Prezzemolo pianta aromatica indispensabile da coltivare assolutamente in vaso sul balcone di casa

Il Petroselinum sativum è una pianta erbacea della famiglia delle Ombrellifere. Necessita di un vaso profondo almeno 30 cm e terriccio misto torba, il terreno deve essere umido ma non grondante.

Ama il clima temperato, non sopporta gli sbalzi termici, né le temperature al di sotto dello 0 o al di sopra dei 35°C. Non posizionarlo in luoghi molto soleggiati.

Usi del prezzemolo:

  • in cucina per aromatizzare le pietanze
  • ci si può fare un pesto con olive, aglio e pinoli (basta frullare il tutto)
  • l’infuso di prezzemolo aiuta a schiarire le macchie della pelle

4. Mentuccia

Una pianta aromatica da coltivare assolutamente in vaso sul balcone Mentuccia

La Clinopodium nepeta, della famiglia delle Lamiaceae, conosciuta anche con il nome “nepetella” è una versione inselvatichita della menta, ha un sapore ed un odore più intenso.

La mentuccia, per coltivarla in vaso sul balcone necessita di terreno calcareo, umido ma ben drenato e di sole. Periodicamente va potato.

Usi della mentuccia:

  • l’infuso di mentuccia è digestivo
  • inalarne l’odore balsamico aiuta a liberare le vie respiratorie
  • una foglia applicata sui pizzicchi degli insetti aiuta a farli sparire più velocemente

5. Salvia

10 piante aromatiche da coltivare in vaso sul balcone Salvia

La Salvia officinalis della famiglia della Lamiaceae, ha un portamento cespuglioso.

Necessita di terreno leggermente calcareo e sabbioso, ama l’esposizione solare, ma non tollera il ristagno e l’umidità. Va coperta in caso di gelate.

Usi della salvia:

  • in cucina per aromatizzare le pietanze
  • la tisana alla salvia è un eccellente espettorante ed è utile per la salute dello stomaco
  • le foglie si possono strofinare sui denti per sbiancarli

6. Origano

Origano una pianta aromatica e medicinale da coltivare assolutamente in casa

L’Origanum vulgaris, della famiglia delle Lamiaceae è una pianta di montagna. Necessita di sole , di un terreno ben drenato e preferibilmente calcareo e di essere irrigato solo quando completamente asciutto.

Il modo migliore per apprezzarne l’aroma dell’origano è tagliare i rami e metterli a seccare in un luogo ombroso ed areato.

Usi dell’origano:

  • la tisana è ottima per contrastare le infiammazioni del trigemino
  • fare i suffumigi aiuta a decongestionare le vie respiratorie
  • la tisana di origano è utile contro la tosse
  • si può aggiungere ai pediluvi per sgonfiare i piedi

7. Timo

Timo, pianta aromatica officinale di facile coltivazione in vaso sul balcone di casa

Il Thymus L. della famiglia delle Lamiaceae è una pianta perenne. Necessita di terreno né argilloso, né secco, non ama i ristagni umidi perché tende a muffire. Necessita di molta luce ma non di sole diretto ed occorre prestare attenzione agli attacchi degli insetti.

Usi del timo:

  • la tisana di timo è molto utile contro la tosse
  • la tisana fredda si può usare per gargarismi in caso di mal di gola

8. Maggiorana

Maggiorana, come si coltiva in vaso sul balcone questa pianta aromatica?

Origanum majorana della famiglia delle Lamiaceae. E’ una pianta aromatica molto facile da coltivare, necessita di un terreno sempre asciutto per cui le irrigazioni devono essere sporadiche.

Usi della maggiorana:

  • la tisana di maggiorana ha proprietà rilassanti, ottima contro mal di testa, ansia, agitazione, irritabilità, stress e insonnia

9. Finocchietto

Finocchietto, una pianta aromatica che si può coltivare molto semplice in vaso sul balcone di casa

Foeniculum vulgare della famiglia delle Apiaceae. Necessita di vasi ampi perché cresce un bel po’. Il terreno deve essere calcareo e ben drenato, e non necessita di troppa acqua. Sopporta bene anche il freddo intenso.

Usi del finocchietto:

  • il finocchietto si abbina molto bene al pesce, zuppe o altre pietanze
  • la tisana di semi di finocchio è un ottimo digestivo e sgonfia la pancia

10. Erba cipollina

Erba cipollina, ottima pianta aromatica da coltivare in vaso sul balcone di casa.

L’erba cipollina (Allium schoenoprasum) è una pianta aromatica versatile, non molto ingombrante, resistente alle basse temperature e si adatta a qualsiasi tipo di terreno. Ama il sole e nel periodo caldo ha bisogno di annaffiature abbondanti.

Usi dell’erba cipollina:

  • in cucina per insaporire la carne o il pesce, nelle insalate o nelle minestre.
  • la tisana ha proprietà espettoranti e lassative

Piante aromatiche da coltivare sul balcone: come fare

Diamo uno sguardo al nostro balcone ed in base allo spazio facciamo un’ipotetica sistemazione dei vasi. Se non c’è molto spazio possiamo optare per il verticale con scaffali o altre idee creative.

Quindi ci muniamo di vasi, preferibilmente di coccio. Acquistiamo il terriccio, avendo cura che corrisponda alle esigenze della pianta.

Prepariamo il vaso con argilla o ghiaia sul fondo e poi mettiamo lo strato di terriccio. La concimazione deve avvenire regolarmente, una volta al mese almeno.

L’innaffiatura deve basarsi sulle esigenze idriche della pianta. In linea di massima è meglio evitare il sole diretto, meglio prediligere le zone ombrose.

Volendo, spazio permettendo, si possono anche mettere delle fioriere. Bisogna aver cura di porre sul fondo dell’argilla espansa. Quindi si prendono le piantine, si allargano un po’ le radici delicatamente e si piantano. La sistemazione delle piantine deve essere armoniosa fra loro, evitare gli abbinamenti fra piantine piccole e piante che crescono molto o piante che necessitano più ombra rispetto a quelle che gradiscono più sole.

Bisogna ricordarsi di potare quelle che fanno un cespuglio bello grande o crescono in altezza.

Avete creato anche voi il vostro orto aromatico in balcone? Fateci sapere i vostri consigli su come coltivare le piante aromatiche in vaso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close