Home » Farmaci e Integratori » Propolaid®: propoli in caramelle contro mal di gola e tosse (attenzione se siete allergici).
Propolaid® caramelle contro il mal di gola: uso, controindicazioni, effetti collaterali. Scopri a cosa serve Propolaid®, per quali malattie si usa, quando non deve essere usato, le controindicazioni e gli effetti collaterali.
(proprietà dell’immagine: ESI S.p.A.)

Propolaid®: propoli in caramelle contro mal di gola e tosse (attenzione se siete allergici).

”Propolaid® caramelle gusto miele” è un validissimo rimedio naturale (a base di propoli) contro le affezioni stagionali della gola e delle prime vie respiratorie.

GENERALITA’

Forma di somministrazione

  • Caramelle (astuccio da 50 g).
Composizione:
  • Addensante: gomma arabica;
  • Edulcoranti: sorbitolo, sciroppo di maltitolo, glicosidi steviolici;
  • Acqua depurata;
  • Estratto di Propoli (0,98%);
  • Aroma;
  • Agenti di rivestimento: olio vegetale, cera carnauba.

Non contiene coloranti artificiali, conservanti, derivati del latte, glutine, lattosio, OGM, zuccheri aggiunti.

N.B.

  1. Contiene sodio.
  2. Attenzione ai soggetti allergici (vedi controindicazioni – ”allergie, ipersensibilità ed intolleranze”).

Prezzo di listino

  • Propolaid® caramelle gusto miele, astuccio da 50 g. € 4,50.

*La spesa non è detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

Azienda

ESI S.p.A. – Savona.

(proprietà dell’immagine: ESI S.p.A.)

DESCRIZIONE

”Propolaid® caramelle gusto miele” contiene estratto di propoli (la ben nota sostanza naturale estratta e lavorata dalle api); la propoli ha molteplici proprietà benefiche contro i malanni invernali che colpiscono la gola e le prime vie respiratorie.

Le caramelle (di consistenza gommosa) vanno lasciate sciogliere in bocca e rappresentano un valido rimedio naturale contro il mal di gola (anche quando accompagnato da tosse).

Il mal di gola è un processo infiammatorio della faringe (faringite) che è spesso causato da infezioni virali (da adenovirus o virus influenzali) o da infezioni batteriche (da streptococchi); il mal di gola è talvolta accompagnato da difficoltà a deglutire o tosse (che è un riflesso difensivo utile ad espellere l’eccesso di muco e le sostanze estranee, come i microbi).

”Propolaid® caramelle gusto miele” non allevia solo i sintomi, ma è anche un ”curativo” perché agisce sulla causa delle suddette affezioni (vedi ”la sua azione”).

La Propoli

La propoli è un prodotto elaborato dalle api, ed è un insieme di sostanze che ha (primariamente) origine vegetale; le api raccolgono particolari resine (presenti su gemme e cortecce di molti tipi di alberi) e successivamente le ”lavorano” aggiungendo enzimi (propri dell’insetto), polline e cere.

Le api utilizzano la propoli nel proprio alveare per rivestire le pareti interne delle celle che ospitano la regina, le uova e le larve; in questo modo garantiscono un ambiente più igienico possibile (da questo loro utilizzo si evince la principale proprietà della propoli: quella antimicrobica). Per lo stesso motivo, le api usano la propoli per sigillare le fessure dell’alveare (così da tenere lontani germi e parassiti) o per ricoprire i resti di insetti morti.

La propoli per uso fitoterapico viene asportata dall’uomo direttamente dagli alveari, per poi essere raffinata e scomposta nelle frazioni più utili.

L’esatta composizione della propoli non può essere definita, perché molto variabile a seconda della provenienza delle resine (per es. da alberi di Betulla, Pioppo, Pini, Querce) ed a seconda del periodo della loro secrezione (in genere viene estratta – dalle api – da metà Estate fino all’Inverno). Sono state identificate più di 150 sostanze in svariati campioni di propoli, tra queste citiamo le seguenti: resine, cere, acidi grassi, polline, vitamine, minerali, enzimi e soprattutto flavonoidi (a cui si debbono la maggior parte delle proprietà utilizzate in fitoterapia).

LA SUA AZIONE

”Propolaid® caramelle gusto miele” agisce sulle cause del mal di gola (e della tosse ad esso associata) grazie alle seguenti proprietà della propoli:

1) Antivirale

Le componenti idrosolubili della propoli sono (probabilmente) quelle a maggiore attività contro i virus. Sono proprio i virus i principali responsabili delle infezioni alla gola ed alle prime vie respiratorie (per es. adenovirus e virus influenzali).

La propoli mostra un’ottima attività antivirale anche contro l’herpes simplex labiale.

2) Antibatterica

I flavonoidi della propoli (soprattutto la galangina) hanno notevole attività contro i batteri, particolarmente contro gli streptococchi che possono sostenere le infezioni della gola e delle vie respiratorie; i favonoidi sono molto attivi anche nei confronti di stafilococchi, salmonelle, escherichia coli. I flavonoidi hanno attività sia batteriostatica (inibiscono la replicazione dei batteri) sia battericida (li uccidono).

E’ dimostrato, inoltre, che l’attività antibatterica della propoli ha effetto sinergico (cooperante) con alcuni antibiotici farmacologici, per cui l’associazione è spesso consigliata (a seguito di parere medico).

3) Immunostimolante

Anche questa proprietà è sostenuta dai flavonoidi, che rinforzano dunque il sistema immunitario contro i germi; in particolare, sembra che la propoli sia molto efficace nel periodo della pubertà stimolando l’attività del Timo (organo linfoide particolarmente attivo nei bambini) per la corretta formazione dei linfociti T (globuli bianchi dell’immunità cellulo-mediata).

4) Antinfiammatoria

La propoli diminuisce la risposta infiammatoria che segue le infezioni del cavo orale, della gola e delle vie respiratorie (e dunque ne riduce i sintomi); quest’azione è particolarmente attiva nelle mucose (il loro rivestimento).

5) Vasoprotettrice

Ancora una volta sono i flavonoidi a sostenere un’altra importante azione della propoli: quella di rinforzare le pareti dei vasi sanguigni; in questo modo, i flavonoidi prevengono la loro permeabilità (che si manifesta nel processo infiammatorio, determinando la formazione di edemi flogistici: il gonfiore). Dunque, i flavonoidi prevengono il gonfiore.

6) Antiossidante

Quest’azione è sostenuta dai polifenoli della propoli e si manifesta contro i danni causati dai radicali liberi, che rendono più labili le pareti cellulari.

7) Cicatrizzante

La propoli facilita la cicatrizzazione dei tessuti lesi perché accelera il metabolismo delle cellule, stimolandone la moltiplicazione (rigenerazione di nuovi tessuti); questa proprietà è sfruttata però (soprattutto) nel suo uso esterno (su piaghe o ferite) ma non è da escludere che si manifesti anche nelle mucose aggredite dai germi, durante i malanni di stagione.

8) Antimicotica

La propoli è molto attiva anche contro i funghi patogeni che possono aggredire la pelle o le mucose interne del cavo orale; quest’attività sembra essere sostenuta dalla pinocembrina (ed altre sostanze) e si manifesta particolarmente contro il fungo Candida.

UTILIZZO

Secondo le indicazioni della casa produttrice, si consiglia l’assunzione di 2 o 4 caramelle nell’arco delle 24 ore.

N.B. Le caramelle vanno lasciate sciogliere in bocca e non devono essere deglutite.

N.B. Il prodotto non può essere assunto da tutti i soggetti (vedi ”controindicazioni”).

POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI

”Propolaid® caramelle gusto miele” (utilizzato nelle giuste dosi, ed osservando le controindicazioni) non presenta effetti avversi di rilievo.

Un consumo eccessivo potrebbe avere effetti lassativi.

Qualsiasi effetto sconosciuto che dovesse comparire, deve far sospendere il trattamento e richiedere la consultazione del medico.

CONTROINDICAZIONI E CAUTELE

Consiglio

Nessun farmaco (o integratore) deve essere utilizzato dietro consiglio di persone che non siano professionisti sanitari qualificati (per es. farmacisti, medici, biologi, erboristi).

Non utilizzate farmaci (o integratori) dietro consiglio di persone non qualificate, solo perché esse ne hanno avuto giovamento: ognuno di noi è un caso “unico” che può essere valutato solo da un professionista.

Pediatria – Gravidanza – Allattamento

N.B. La propoli non deve essere somministrata ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

Per i bambini di età superiore si rimanda al giudizio del pediatra, ed in ogni caso esistono formulazioni di propoli (diverse da ”Propolaid® caramelle gusto miele”) più specifiche per bambini.

N.B. In gravidanza o in allattamento l’uso di propoli è sconsigliato (a meno che il medico non lo autorizzi).

Malattie

L’uso di propoli è controindicato nei seguenti casi:

  • soggetti allergici (vedi sotto).

Allergie, ipersensibilità ed intolleranze

Si raccomanda di osservare la composizione insieme al farmacista, sia riguardo i principi attivi sia riguardo gli eccipienti. Non somministrare il prodotto se siete allergici (o ipersensibili, o intolleranti) ad uno dei componenti.

Le manifestazioni allergiche (o di ipersensibilità, o di intolleranza) possono comparire anche per la somministrazione di sostanze che sono SIMILI CHIMICAMENTE a quelle che dovreste evitare. Le persone con tendenza a queste reazioni devono verificare anche la presenza di queste sostanze, insieme al farmacista o al medico.

N.B. In generale, i soggetti allergici o intolleranti non dovrebbero assumere propoli.

N.B. ATTENZIONE!

In particolare, i soggetti allergici o intolleranti verso prodotti delle api, o del loro alveare, o verso il loro veleno, o verso i pollini NON DEVONO ASSOLUTAMENTE FARE USO DI PROPOLI.

N.B. I glicosidi steviolici presenti nella composizione sono estratti dalla ”Stevia” che è una pianta della famiglia delle Compositae; i soggetti allergici a queste piante (es. Arnica, Camomilla, Calendula) non dovrebbero assumere il prodotto.

INTERAZIONI CON ALTRE SOSTANZE

”Propolaid® caramelle gusto miele” non interagisce particolarmente con altre sostanze; in ogni caso è opportuno riferire al farmacista (o al medico) se state assumendo farmaci o integratori.

CONSIGLI FINALI

Si consiglia di conservare il prodotto ad una temperatura non superiore ai 25°C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Come per l’utilizzo di qualsiasi prodotto (integratore o farmaco che sia) consiglio SEMPRE di riferire al farmacista, o al medico, eventuali malattie in atto PRIMA dell’acquisto e della somministrazione.

Autore Dr. Livio Chiesa

mm
Dottor Livio Chiesa: Farmacista direttore, autore di testi farmaceutici e fitoterapici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *