Home » Rimedi Naturali » Pulizia del colon: come pulire il colon in modo naturale
Pulizia del colon come pulire il colon in modo naturale

Pulizia del colon: come pulire il colon in modo naturale

Pulizia del colon: perchè è così importante?

Colon e cibo sono strettamente legati, così come lo sono colon e salute. Un colon pulito e funzionale non significa soltanto “andare di corpo” significa anche assorbire i nutrienti necessari, facilitare la digestione, con conseguente benessere dell’organismo. Se il invece il colon funziona male, non espelle del tutto la materia fecale o non svolge la sua funzione di assorbire i nutrienti si può andare in contro a seri problemi. Il benessere del colon e dell’organismo parte dal cibo e termina con la pulizia del colon. Ci sono in particolare dei cibi che aiutano moltissimo a ripulire il colon come gli alimenti ricchi di fibre; se invece noi ci nutriamo esclusivamente di cibi fritti, grassi, raffinati, pieni di zuccheri o di sale ecco che il colon s’irrita e non è più in grado di assolvere alle sue funzioni, inoltre questi cibi ricoprono il colon con una patina che difficilmente può esser smaltita se non con la pulizia e che con il tempo può portare alla denutrizione in quanto l’intestino non svolge più appieno le sue funzioni.

Cosa c’è nel colon?

Prima di vedere come pulire il colon in modo naturale, vediamo cosa contiene. Batteri ovviamente: sani che lo ripuliscono da scorie e tossicità e quelli patogeni. Se alimentazione, stile di vita e pulizia sono regolari i batteri sani hanno la meglio, in caso contrario i batteri patogeni proliferano. Ecco perchè la pulizia del colon è molto importante, perchè un colon pieno di scarti e di materiale fecale non espulso e facile terreno di coltura per seri problemi.

Facciamo un chiarimento: i tessuti, gli scarti e le cellule che vengono lasciate putrefare nel colon con il tempo producono sostanze tossiche che lo danneggiano. Occorre prevenire ed eliminare l’accumulo degli scarti, diversamente si va incontro a seri disturbi e malattie.

Pulizia del colon: come pulire il colon con i rimedi naturali

Si può pulire il colon in casa propria? Si può, ci sono diversi metodi naturali per farlo.

Sale rosa: a quanto pare il sale rosa dell’Himalaya sarebbe ottimo per pulire il colon (assolutamente non buono il sale da cucina!). In pratica se ne fanno sciogliere pochi grammi in tanta acqua tiepida (per le dosi e le modalità occorre parlare con il medico) che poi si beve a tazze. Durante il trattamento (che può durare dalle 3 alle 4 ore) è necessario rimanere in casa e muoversi. Bere acqua tiepida salata non è un granchè ma sembra essere un rimedio efficace. Naturalmente si raccomanda di parlarne con il medico e di non tentare se si hanno problemi intestinali quali dissenteria, stipsi, diverticoli, emorroidi etc…

Il kefir: il kefir è un agglomerato di fermenti lattici vivi che si adopera per produrre yogurt e bevande fermentate. Con i granuli di kefir ed il latte si produce una bevanda ricca di proteine, aminoacidi e fermenti lattici vivi che svolgono la funzione di riequilibrare la flora intestinale e distruggere i batteri patogeni.

Semi di lino: questi semi sono particolarmente ricchi di Omega 3, Omega 6, Omega 9, fibre, acidi grassi polinsaturi, sostanze fitochimiche e alfa linolenici; aiutano l’intestino a regolarizzarsi e favoriscono la pulizia del colon.

Yogurt: i fermenti lattici sono molto utili per ripristinare la flora batterica, i loro microrganismi fungono da barriera difensiva che non permette il passaggio delle sostanze tossiche.

Le fibre: consumare frutta e verdura crude, nonché i cibi integrali, consente un buon apporto di fibre che fungono da spazzini del colon consentendo di asportare i residui di massa fecale.

I semi: oltre i semi di lino citiamo anche il psillio, con il contatto dell’acqua questi semi crescono e producono un gel che incrementa ed ammorbidisce la massa fecale.

Piante ed erbe: la malva, la senna e la frangola, oltre all’aloe, sono tutte piante che aiutano a pulire il colon, alcune piante posseggono anche proprietà calmanti ed antinfiammatorie, la malva e l’aloe ad esempio. Vediamo altre piante ed erbe utili: cascara sagrada che normalizza le funzioni dell’intestino, il rabarbaro cinese che è depurante, il tarassaco che aiuta ad eliminare le sostanze tossiche, lo zenzero è ottimo contro il gonfiore mente semi di fieno greco e finocchio aiutano la regolarità intestinale e la formazione di gas.

Acqua: bere due litri di acqua al giorno aiuta a tenere pulito ed idratato l’intestino.

Cibi per la pulizia del colon: a parte kefir e yogurt, frutta e verdura e cereali integrali sarebbe ottimo consumare anche cibi depuranti come aglio, cipolla, carciofi e cicoria. Anche gli alimenti ricchi di omega3, vitamina C, acido folico e di calcio sono molto utili: semi, tahin, olio, gomasio, spinaci, bietole, broccoli, salmone, sardine, sgombro, asparagi, piselli, lenticchie, fragole, papaya, agrumi, ceci uova e mandorle. Il magnesio è molto utile per contrastare per i disturbi intestinali e digestivi e lo si trova in: cacao, semi di zucca, di lino e di girasole, anacardi, fagioli di Spagna, noci del Brasile.

Kuzu: mai sentito? E’ un estratto in polvere di una radice, molto utile per la pulizia del colon. Se ne diluisce un cucchiaio in un bicchiere di acqua fredda, si mescola con una bacchetta di legno, quindi si fa bollire in un pentolino e si beve tiepido.

Semi di chia: tornando al discorso dei semi, citiamo i semi di chia che favoriscono l’eliminazione delle tossine.

Naturalmente per una buona funzionalità intestinale occorre muoversi e svolgere attività fisica.

La pulizia del colon è molto importante e non va trascurata perchè può anche portare a diverse forme di tumore. Prevenire è meglio che curare.


Autore Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *