Home » Ricette » Come cucinare gli spinaci: ricette facili e veloci
Come cucinare gli Spinaci - Ricette con Spinaci facili e veloci
Come cucinare gli Spinaci - Ricette con Spinaci facili e veloci. Scopri le migliori ricette con gli spinaci, primi piatti, secondi e contorni sfiziosi con gli spinaci.

Come cucinare gli spinaci: ricette facili e veloci

Lo spinacio è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae. E’ originario dell’Asia sudoccidentale ed è stato introdotto in Europa intorno al 1000.

La raccolta delle spinaci avviene da novembre fino a marzo.

Studi recenti hanno scoperto che alcune sostanze presenti negli spinaci  proteggono le mucose dello stomaco, riducendo così il rischi di sviluppare l’ulcera gastrica.

Gli Stati Uniti e i Paesi Bassi sono i principali produttori di spinaci al mondo.

Proprietà e benefici degli spinaci

  • Proprietà diuretiche e mineralizzanti: la quantità d’acqua contenuta negli spinaci ( 92% circa) aiuta l’organismo a depurarsi e chi soffre di ritenzione idrica a liberarsi dalle tossine. I folati assieme al potassio tengono sotto controllo l’ipertensione arteriosa. Il calcio assieme alla vitamina K rafforza lo scheletro. Anche la pelle ne beneficia.
  • Proprietà antinfiammatorie: l’apparato digerente è tenuto sotto controllo per quanto riguarda i problemi infiammatori.
  • Proprietà lassative: i minerali contenuti negli spinaci svuotano il colon dalle tossine e rivestono le pareti dello stomaco.
  • Proprietà rinforzanti: l’alto contenuto di acido folico e vitamina C aiutano l’organismo a proteggere le difese immunitarie e a rafforzarsi,  , producendo così i globuli rossi. Inoltre l’acido folico è un supporto indispensabile per le donne in gravidanza e per i soggetti anemici.
  • Proprietà antiossidanti: La luteina contenuta negli spinaci è un carotenoide molto utile agli occhi e quindi previene la cataratta e la degenerazione maculare.

Come pulire e tagliare gli spinaci

Quando si acquistano gli spinaci, bisogna fare attenzione alla loro freschezza, poiché  quando sono vecchi contengono i nitriti che hanno effetti nocivi sulla nostra salute. Per pulirli è sufficiente togliere le radichette e lavarli a lungo sotto l’acqua corrente. Se le costole sono dure, eliminare anche queste. Si possono sbollentare e poi mangiare oppure tagliare gli spinaci per la preparazione dei diversi piatti.

Come cucinare gli spinaci

Gli spinaci possono essere utilizzati in cucina in vari modi. Si possono semplicemente lessare e condire con delle gocce di limone. La vitamina C  riesce ad assorbire l’acido folico contenuto in questo ortaggio. In cucina gli spinaci si prestano per preparare zuppe, ripieni per paste e carni, torte salate e contorni.

Ricette con gli spinaci: primi piatti

Strudel di pasta al forno

Un’idea sfiziosa ed originale di mangiare la pasta, questo rotolo di verdure molto salutari. Lo strudel di pasta al forno è un primo piatto molto invitante adatto alla domenica, dal gusto delizioso, ricco di formaggi che lo rendono delicatissimo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di pasta fresca all’uovo per lasagne
  • 200 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 700 gr di spinaci
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 40 grammi  burro
  • 1 cipolla
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • farina q.b.
  • 1 l di latte

Procedimento:

Pulite gli spinaci e lavateli in acqua fredda, scolateli e sbollentateli appena.

Sbollentate anche i cuori di carciofi, scolateli e passateli nel mix, con un filo d’olio, la cipolla tagliata finemente, il sale e il pepe.

Preparate la besciamella con il latte, la farina, il burro e il sale e il pepe. Sporcate la besciamella con un paio di cucchiai di spinaci.

Stendete la pasta in una sfoglia sottile, formando due rettangoli.

Spalmate su una fetta la crema di carciofi, disponete gli spinaci, il parmigiano, il pecorino, il sale e il pepe.

Sovrapponete la seconda fetta di pasta e ripetete la stessa farcitura precedente.

Arrotolate la pasta e con un lungo coltello, procedete a tagliare delle fette.

In una teglia da forno spalmate un po’ di besciamella, quindi disponete le fette di pasta.

Cospargete la pasta di besciamella ed ultimate con abbondante pecorino e pepe.

Infornate a 150°C per 30 minuti.

Servite la pasta calda.

Pasta casereccia con funghi e spinaci alle noci

Questo è un primo piatto molto appetitoso e ricco di molti nutrienti. Abbiamo voluto conciliare il sapore dei funghi a quello degli spinaci e la pasta casereccia ha reso questo piatto molto invitante al gusto.

Le noci sono la nota croccante che lo completa.

E’ un’idea che potete utilizzare se amate la buon pasta e vi piace, però, condirla con alimenti sani e leggeri.  La consigliamo anche a coloro che soffrono di ipertensione e colesterolo alto perché gli elementi che la compongono controllano molto bene questi valori e non ci sono grassi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di pasta casereccia
  • 500 gr di spinaci
  • 200 gr di funghi champignon
  • 1 spicchio  aglio
  • 1 cipolla
  • olio di oliva extravergine q.b.
  • 50 gr di parmigiano a scaglie
  • 50 gr di noci sgusciate
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Pulite gli spinaci, lavateli in abbondante acqua fredda e scolateli.

Sbollentateli appena in pochissima acqua, scolateli e tagliateli finemente.

Pulite i funghi champignon e tagliateli a fettine sottili.

In una padella capiente, fate un soffritto con uno spicchio d’aglio che poi eliminerete e fate soffriggere i funghi, quindi aggiungete la cipolla tagliata a rondelle e per ultimi gli spinaci.

Insaporite con il sale e il pepe q.b.

Lessate la pasta casereccia in abbondante acqua salata, scolatela e versatela nella padella con la salsa di spinaci.

Mescolate delicatamente ed aggiungete le scaglie di parmigiano e le noci sbriociolate.

Servite la pasta ancora calda.

Ricette con gli spinaci: secondi piatti

Polpettone ripieno di spinaci e provola

Vi abbiamo voluto proporre questo secondo piatto intramontabile.

Si tratta del classico polpettone tanto amato da tutti e preparato specie di domenica, quando tutta la famiglia è riunita.  E’ un piatto molto appetitoso e lo abbiamo farcito semplicemente con solo spinaci e provola.

Potete accompagnare questo piatto con un vino rosso frizzantino.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di carne di vitello
  • pangrattato q.b.
  • 2 uova
  • 100 gr di parmigiano
  • 300 gr di spinaci
  • 200 gr di provola
  • latte q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Pulite e lavate gli spinaci, sgocciolateli e cuoceteli con appena un filo d’olio extravergine d’oliva in padella, per 10 minuti.

In una scodella, mettete la carne, unite il pangrattato, le uova, il parmigiano, il latte, il sale, il pepe ed impastate tutto con le mani fino a che il composto sarà ben amalgamato.

A questo punto, In una teglia da forno, stendete la carta e disponete la carne impastata, schiacciandola fino a formare un rettangolo allungato.

Stendete lungo la parte centrale della carne le fette di formaggio, gli spinaci, salate e pepate.

Arrotolate la carne, aiutandovi con le mani bagnate e spolverate sul polpettone un po’ di farina per aiutarvi in questa operazione.

Infornate a 180°C per 40 minuti.

Sfornate il polpettone e lasciatelo raffreddare prima di affettarlo.

Lo potete servire accanto a delle patate al forno croccanti e condite con il rosmarino oppure con una fresca insalata di stagione.

Uova in cocotte in ragù di spinaci

Questo piatto è adatto per una cena leggera e nutriente, ma anche per un pranzo delizioso per il vostro bambino. Sarà molto invitante per lui farlo mangiare in queste piccole cocotte che potete personalizzare come volete o scegliere colori diversi per distinguerli e quindi usare il parmigiano al posto del pepato ed eliminare il pepe. E’ un piatto completo ricco di vitamine, sali minerali e proteine.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di carne macinata di vitello
  • 300 gr di spinaci
  • 0,5 litro di brodo vegetale
  • 4 uova
  • 200 gr di ricotta
  • pepato q.b.
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 cipollina

Procedimento:

Pulite e lavate gli spinaci in abbondante acqua fredda.

Preparate un soffritto con poco olio extravergine d’oliva dove fare imbiondire la cipolla tritata.

Unite gli spinaci, la carne tritata e lasciate in cottura per qualche minuto, a fiamma bassa.

Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e cuocete per 30 minuti.

A questo punto, preparate una crema con ricotta, pepato, sale e pepe ed unitela alla carne e spinaci.

Preparate quattro cocotte ed ungetele di burro.

Versatevi il sugo preparato e spolverate col pepato.

Collocate sopra ciascuna cocotte un uovo.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C  per 15 minuti.

Servite le uova in cocotte calde, guarnendo con una manciata di pepe nero e dell’erba cipollina.

Tostate del pane da accompagnare a questo piatto e tagliatelo a filetti.

Come cucinare gli spinaci: contorni

Crocchette di patate e spinaci

Queste crocchette di patate e spinaci sono un’idea facilissima per preparare un contorno fresco e delizioso. Potete fare questa ricetta anche se dovete andare fuori con i vostri bambini e non sapete cosa proporgli da mangiare. Con questa soluzione, i vostri bambini potranno mangiare da soli e gradiranno, grazie alla croccantezza di queste piacevolissime crocchette. Naturalmente non userete ne’ il sale, ne’ il pepe.

Sono un piatto sostanzioso, ricco di molti nutrienti, grazie agli spinaci ricchi di sali minerali e proprietà benefiche, le patate e i formaggi con le loro proteine.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi  patate
  • 500 gr di spinaci
  • 40 g di farina
  • 50 gr di pecorino
  • 50 gr di parmigiano
  • 30 gr di pangrattato
  • 40 gr di burro
  • 2 uova
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Pulite gli spinaci e lavateli abbondantemente in acqua fredda, scolateli e sbollentateli.

Tagliateli finemente, strizzateli e passateli in padella con uno spicchio d’aglio, in poco burro.

Lessate le patate in acqua bollente salata, scolatele quando sono morbide. Sciacquatele sotto l’acqua fredda e sbucciatele.

In una scodella schiacciate le patate, unite gli spinaci, aggiungete il parmigiano, il pangrattato, il pecorino, le uova, il sale e il pepe.

Formate con le mani le crocchette, passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Friggete le crocchette di spinaci e patate in abbondante olio bollente, scolatele su carta da cucina e servitele calde.

Le potete proporre per accompagnare carni o pesci, ma anche per una cena leggera di formaggi.

Autore Redazione Portalebenessere.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *