Home » Alimentazione » Semi di zucca: proprietà, benefici, utilizzo e controindicazioni
Semi di zucca: proprietà, benefici, utilizzo, rimedi naturali e controindicazioni. Scopri le proprietà benefiche dei semi di zucca, come utilizzarli in cucina o come rimedio naturale, come farli in casa, le controindicazioni e gli effetti collaterali.
Semi di zucca: proprietà, benefici, utilizzo, rimedi naturali e controindicazioni.

Semi di zucca: proprietà, benefici, utilizzo e controindicazioni

I semi di zucca sono un classico spuntino che fa parte della nostra tradizione alimentare, che purtroppo si è andata perdendo. Non sono rimasti in molti a considerare questi semi uno spuntino ideale, anzi, credo che in molti li snobberebbero.

Forse, con l’avanzare di una consapevolezza alimentare, torneranno di moda. Ho notato, facendo la spesa, che fra gli snack bio di semi e frutta secca assortiti vi sono proprio i semi di zucca. Tostati e leggermente saliti sono davvero ottimi, da provare.

La zucca (famiglia delle Cucurbitaceae) fu importata e coltivata per prima dagli spagnoli che poi la diffusero in tutto il continente. Curiosamente, la celebre festa di Halloween, che anticamente i celti chiamavano Samhain, vede proprio l’introduzione della zucca in Europa, in sostituzione delle lanterne intagliate nelle rape, causata dalla scoperta dei conquistadores.

Ottobre è decisamente il mese adatto per riscoprire le zucche: dopo averle intagliate abbiate cura di conservare la polpa ed i semi, soprattutto questi ultimi e vi spieghiamo perché.

Semi di zucca: proprietà e benefici

Della zucca non si butta via niente, in particolare i semi che sono ricchi di principi attivi e proprietà benefiche.

Vediamo quali sono i principi attivi:

  • vitamina E, B2, B3, B6, B5, C, K, J;
  • luteina;
  • omega 9;
  • acido linoleico;
  • sali minerali (magnesio, calcio, fosforo, ferro, manganese, potassio, zinco e selenio);
  • amminoacidi (cucurbitina, triptofano);
  • fitosteroli;
  • fibre;
  • betacarotene.

Queste sono le proprietà dei semi di zucca:

  • proprietà antiflogistiche;
  • aiutano a contrastare l’eccessiva acidità gastrica;
  • favoriscono una corretta digestione, risolvendo il problema della dispesia;
  • aiutano a migliorare la qualità del riposo;
  • proteggono il sistema cardiocircolatorio, prevenendo l’aterosclerosi;
  • aiutano a contrastare il diabete;
  • proprietà antibatteriche, molto utili per prevenire infezioni alle vie urinarie come cistiti, ma anche tumori alle ovaie;
  • contrasta la caduta dei capelli e rinforza le unghie;
  • aiutano ad allentare lo stress ed a placare ansia e nervosismo;
  • proprietà vermifughe, evitano la formazione di parassiti nell’intestino;
  • antiossidanti, i semi di zucca ostacolano i danni creati dai radicali liberi;
  • aiutano la produzione di cellule ematiche;
  • sono alleati del metabolismo;
  • hanno un’azione benefica sul sistema nervoso;
  • sono un’ottima fonte di energia;
  • proteggono la vista e la salute degli occhi;
  • aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue;
  • sono ottimi per calmare la fame nervosa;
  • aiutano a regolare le funzioni intestinali;
  • ottimi contro l’incontinenza per agiscono sul tono muscolare della vescica;
  • aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa;
  • proprietà lassative;
  • proprietà diuretiche, facilita la diuresi contrastando la ritenzione idrica e quindi l’eliminazione delle scorie dall’organismo.

In pochi conoscono l’olio di semi di zucca che fra le proprietà ha quella di proteggere la prostata.

Semi di zucca: utilizzo e rimedi naturali

Ok, abbiamo capito l’importanza dei semi di zucca, e adesso? Applichiamo un po’ di nozioni.

I semi di zucca sono buoni da mangiare, ma non solo. Che ne direste di usarli per esempio in un impacco rinforzante per i capelli?

Maschera ai semi di zucca per capelli fragili

occorrente:

  • mezzo bicchiere di semi di zucca freschi,
  • 1 bicchiere di hennè neutro,
  • 1 tuorlo d’uovo,
  • 1 cucchiaio di olio di semi di lino,
  • poca tisana alla salvia per amalgamare.

Iniziamo amalgamando l’hennè neutro (che irrobustisce il capello), con poca tisana alla salvia (anticaduta), quindi l’olio e l’uovo. Infine frulliamo i semi di zucca con poco olio di lino e versiamo nell’amalgama, mescoliamo finché non è omogeneo e stendiamo sui capelli. Copriamo con la pellicola e lasciamo riposare per un’ora. Trascorso questo tempo procediamo con il lavaggio (shampoo bio ovviamente).

E se invece volessimo rinforzare le unghie?

Impacco rinforzante per unghie

occorrente:

  • mezzo bicchiere di semi di zucca,
  • 1 cucchiaio di olio evo o mandorle dolci,
  • succo di limone qb.

Frulliamo i semi di zucca e li amalgamiamo con l’olio ed il succo di limone, applichiamo sulle unghie e teniamo in posa 15 minuti. Al termine sciacquiamo le mani con acqua e sapone e strofiniamo una fetta di limone su unghie e mani, infine andiamo ad applicare una crema adatta.

Proseguiamo con dettagli più mangerecci.

Spuntino notturno anti-insonnia

occorrente:

Tagliare la banana in una ciotola, aggiungere i semi di zucca (meglio se freschi), i semi di papavero, aggiungere il miele e mescolare. Grattugiare sopra tutto il quadretto di cioccolato fondente. Da mangiare entro le 23 (o se andate a letto prima entro un’ora prima del riposo).

Semi di zucca tostati

occorrente:

  • semi di zucca freschi,
  • sale.

Lavare i semi di zucca, porli in una teglia da forno e spolverarli con poco sale fino e farli tostare a 180°.

Decotto del buon riposo

occorrente:

  • latte di farro,
  • semi di zucca freschi,
  • un pizzico di cannella.

Versare i semi di zucca nel latte di farro e porre a scaldare il tutto (non deve bollire). Bere la sera un’oretta prima di coricarsi.

Tisana relax

occorrente:

  • semi di zucca freschi,
  • 2 cucchiaini di melissa secca,
  • 1 cucchiaino di valeriana secca.

Far bollire in un bricco d’acqua i semi di zucca per 10 minuti. Spegnere e porre all’interno le erbe secche. Coprire e far riposare 7 minuti. Filtrare e bere, specie in situazioni di ansia e stress.

Semi di zucca: domande e risposte

1. A chi sono particolarmente raccomandati i semi di zucca? Sono ideale per chi soffre di stress, ansia, insonnia, intestino pigro, ritenzione idrica, diabete, gastrite e digestione lenta.

2. Sono da considerarsi integratori naturali? Decisamente sì, essendo ricchi di vitamine e sali minerali.

3. I semi di zucca si possono utilizzare in cosmesi? Certo, sia come maschere per capelli che per le unghie.

4. Si possono dare ai bambini? Se il bambino è molto piccolo no, rischierebbe di soffocare, quando cresce è bene chiedere al pediatra.

5. Quanti se ne possono consumare al giorno? 10 gr non salati (quelli salati sono molto calorici quindi occorre andarci piano).

Semi di zucca: controindicazioni ed effetti collaterali

Evitare il consumo di semi di zucca in caso di allergia. Possono causa mal di stomaco, mal di testa e mal di pancia in caso di consumo eccessivo.

Vi piacciono i semi di zucca? Li utilizzate in cucina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *